grace yard

Andiamo a vedere una novità in campo narrAttivo con il primo libro gioco ad opera di un famoso autore.

grace yard de agostiniVediamo infatti Grace Yard. In carne, ossa e mummie, ad opera di Muzzopappa e illustrato splendidamente da Fraffrog (che è appunto una illustratrice che il popolo di youtube sicuramente conosce bene) per conto De Agostini. Casa editrice che fino ad oggi avevamo visto all'opera, nel campo dei librigame, con due titoli entrambi della serie Caso Chiuso: Il mistero del Castello e Il mistero dell'attrice Scomparsa, entrambi librigame per bambini, come del resto è Grace Yard.

A livello di edizione abbiamo così un librogame di elevatissima qualità, brossurato a filo e con copertina in cartone rigido interamente a colori opachi con titolo a colori lucidi. All'interno troviamo poi una spettacolare impaginazione per moltissimi versi. La stampa interna è infatti in bianco/nero e viola (i colori prediletti dalla protagonista) e il font scelto tra dimensioni e interlinea rende la lettura molto semplice. Fraffrog si è poi data molto da fare, dato che praticamente in ogni pagina vi è il suo tocco in illustrazioni su una o due pagine, cosa questa che rende questo titolo decisamente ideale per il target a cui si rivolge, ovvero bambini et bambine dagli 8 ai diciamo 12/13.

grace yard illustrazioneIl comparto narrativo poi risulta decisamente indicato in periodo di Halloween, dato che come avrete capito si parlerà di mummie e antiche maledizioni, e il tono canzonatorio e divertente di Muzzopappa rende la lettura scorrevole e leggera. Il narratore poi sfonda la quarta parete spesso, rivolgendosi al lettore e questo aiuta a livello di interazione, pur se i paragrafi complessivi o meglio le pagine (ci si muove di pagina in pagina e non di paragrafo a paragrafo come i lettori di LG in genere sono abituati) sono decisamente pochissimi rispetto alla durata complessiva del titolo. Ogni paragrafo infatti è di ampio respiro e vi è molto da leggere prima di arrivare ad un nuovo bivio che si rivela poi bivio mascherato, in quanto in realtà a prescindere dalle scelte praticamente si arriverà sempre allo stesso risultato.

Correda poi l'interazione una serie di semplici enigmi, non in grandissimo numero ma diciamo il giusto, per un titolo che risulta un bel libro ma poco gamebook rispetto agli altri librigame per bambini che fino ad oggi ho provato e, come saprete, li ho provati quasi tutti tra quelli reperibili in commercio.

grace yard illustrazioniNon ho poi trovato bug o loop, però in un caso un salto di paragrafo mi è sembrato decisamente brusco. Non so se questo sia dato da un grafo strutturano a mano o per colpa di una revisione non certosina, ma in quel caso mi sono sentito un attimo "frastornato".

Concludo che Grace Yard si completa grazie ad un True Path che però è abbastanza evidente, dato che la profondità del titolo, visto l'esiguo numero di paragrafi e le quasi totali finte scelte, non è molto elevata.

Scheda Tecnica

Tipologia
Avventura autoconclusiva

Combattimenti
Non presenti

Enigmi
SI

Pagine
189

Stile Narrativo
Semplice

Regolamento
Snello

Difficoltà
Facile

N° paragrafi
30

Percorsi alternativi
Pochi

Genere del protagonista
Femminile

Diceless
Si

Titolo originale
Grace Yard. In carne, ossa e mummie

Anno edizione
2020

Casa editrice
De Agostini

Adatto per
9/13 anni

Edizione
Lusso

Richiesti
Matita

Tipologia

+ libro - gioco

Comparazione Prezzi

Negozio Prezzo Spedizione Acquista
Grace Yard. In carne, ossa e mummieGrace Yard. In carne, ossa e mummieCosto complessivo
€15.1
Spedizione gratuita€ 15.1

Posizione in classifica

Aggiornate al 26 ottobre 2021
  • Su 139 librigame

Trama di Grace Yard. In carne, ossa e mummie

Grace Yard ha una casa a fianco del cimitero. Per alcune coincidenze si troverà invischiata in una missione nell'antico Egitto

⇧ Torna al sommario

Modalità di gioco

grace yard biviDato che parliamo di un librogioco come consuetudine troviamo al fondo di un dato paragrafo (in questo caso composto da tot pagine) la possibilità di andare ad un paragrafo differente. In Grace Yard questo avviene in maniera abbastanza originale e semplificata, ovvero il lettore potrà scegliere se andare ad un dato paragrafo o fare un salto in avanti di qualche paragrafo.

Questa modalità ha così il pregio di rendere l'interazione molto più semplice, ma nel contempo rende più facile al lettore far capire a che punto si è, togliendo qualche elemento di sorpresa.

In alcuni casi troviamo poi delle instant death, che però hanno il pregio di non essere in alcuni casi definitive (ossia si viene rimandati al paragrafo da cui si arriva) e soprattutto pur essendo un "libro dell'orrore" lo è in maniera poco cruda e molto fantasiosa, cosa questa che smorza le emozioni negative.

Nel corso della storia troviamo poi alcuni microgiochi e enigmi, ottimamente amalgamati con le illustrazioni e conseguentemente con la storia.

In ultimo aggiungo che viene facile comprendere quando è il momento di capire quando vi sono differenti scelte, dato che sono ben riquadrate al termine delle pagine di narrazione.

⇧ Torna al sommario

Per chi è adatto questo Librogame

grace yard enigmaOttimo titolo per bambini, sia che siano novizi o lettori pro dei librigame, parliamo di un libro molto innovativo dal punto di vista del genere, perché la protagonista è appunto una protagonista. In un universo narrativo/interattivo in cui la media dei personaggi è più verso il maschile questo è assolutamente un bene. Spiace un po' il prezzo, che risulta abbastanza più alto rispetto alla media, ma è comprensibile vista la qualità dell'edizione e il fatto che parliamo di un libro illustrato.

In conclusione risulta così un ottimo regalo per Halloween o per Natale, soprattutto nel caso di bambini/bambine amanti dell'Antico Egitto, pur se decisamente fantasioso e non strutturato scientificamente come Dopo Tutankhamon, librogame che abbiamo visto qualche mese fa e per lettori più maturi.

P.S.

Jonny Fontana (gran recensore di librigame), Marco Alfieri (autore di librigame), Dario Leccacorvi (autore di LG e editore) e molti altri mi fanno giustamente notare che sia Lupo Solitario (nel 3° volume), che Christian The Seeka in Natale ad Innsmouth e Niklas Chavallane in Vesta Shutdown in bagno ci vanno!

Valutazioni

Secondo il nostro recensore

5.8/10

Discreto

Scopri qui il nostro metodo di valutazione

Sentiment 35/60
Interazione 7/40
Comparto narrativo 33/40
Meccaniche di gioco 24/40
Illustrazioni 10/10
Edizione 7/10

Secondo gli utenti registrati

Gli utenti di Mi.Gi. pensano che Grace Yard. In carne, ossa e mummie abbia queste caratteristiche:
80%
80%
20%
30%
Il voto medio bayesano degli utenti di Mi.Gi.
 5.5/10 (1)

Per votare questo librogame è necessario essere registrati al sito. Registrati ora!