Disattiva il blocco degli annunci e degli script per visualizzare questa pagina
18/02/2020 08:30
0 28155 14 min

I migliori giochi da tavolo affrontabili in Solitario

migliori giochi solitario

Uno dei sinonimi di giochi da tavolo è spesso giochi di società. Ma non sempre si trovano compagni di partita o si ha il tempo per intavolare giochi in scatola non da soli.

Vediamo quindi tutti quei titoli indicati per chi vuole giocare in solitario. Come tutte le nostre classifiche prima di tutto facciamo alcune puntualizzazioni:

  • questi sono i migliori giochi da tavolo tra quelli che abbiamo schedato, se ne conoscete altri ditecelo che li inseriremo e vedremo come si piazzano in questa classifica;
  • la classifica è autogenerata mediante un nostro ludoritmo matematico interno che valuta i giochi, su percentuali diverse, sulla base di tre dati: vendita su Amazon, posizione sul portale internazionale Board Game Geek e i voti di voi utenti.

Ma vediamo in sintesi la classifica dei titoli da giocare in solitaria.

Classifica aggiornata a Giugno 2021
I migliori 10 titoli su 35

Bene ora che abbiamo visto la graduatoria dei migliori giochi affrontabili in solitario per ognuno di loro vediamo una breve descrizione/scheda tecnica, se poi siete interessati  vi è un link alla scheda tecnica dettagliata.

Chiaramente questa è una classifica generale dei migliori giochi per UN giocatore, poi però valutate bene tutti gli aspetti prima di sceglierne uno, in particolare sulla base dei vostri gusti e/o necessità: se dovete portarvi un gioco in viaggio non prendete un titolo decisamente ingombrante in valigia, se siete novelli genitori e volete qualcosa di veloce da intavolare mentre vostra moglie allatta o mentre vostro marito (o convivente) gioca con il/la bimbo/a appena nati scegliete un filler o se cercate qualcosa che vi faccia passare molte ore incollati al tavolo scegliete qualcosa di più impegnativo. In ultimo, poi, se volete provare qualcosa di leggermente diverso ma per molti versi uguale, vi consigliamo di provare a giocare ad un librogame dove l'esperienza ludica per molti versi è molto simile ad un gioco da tavolo per una sola persona.

10) Sagrada (2017)

Sagrada

Ottimo per chi vuole un gioco veloce e introduttivo ma che regali emozione anche agli appassionati di giochi da tavolo con abbastanza esperienza sulle spalle.

Età minima consigliata: 14 anni
Giocatori (min/max): 1/4
Durata (minima): 30/45 minuti
Difficoltà del gioco: Semplice
Influenza della fortuna: Alta

La valutazione degli utenti di MI.GI.:  7/10

⇒ Hai incominciato la partita nel migliore dei modi! Ora puoi votare Sagrada o esaminare tutte i dettagli approfonditi

↑ torna alla classifica

I giochi in solitario da tavolo più divertenti e interessanti

9) Barrage (2019)

migliore gioco tavolo barrage

In nona posizione ecco un recentissimo gioco di cui tutti ne parlano benissimo, pur se la campagna Kickstarter non è stata gestita al meglio.

Parliamo di Barrage, gioco da tavolo competitivo di strategia e piazzamento lavoratori tutto italiano e  di stampo eurogamer, dalla profondità completa e indicato per chi cerca un titolo di programmazione a lungo termine.

In Barrage ci troveremo catapultati in un passato distopico e dovremo gestire al meglio un complesso di dighe e sbarramenti d’acqua, con l’obiettivo di riuscire a produrre al meglio energia.

Meccaniche rodate e che girano, nel vero senso della parola dato che viene introdotta una nuova meccanica a ruota, alla perfezione e che fanno entrare in partita dalla seconda sessione di gioco in poi, dato che nella prima sarà necessario impadronirsi delle regole che pur se molto semplici richiedono di essere applicate al meglio.

All’interno della scatola troveremo una valangata di materiale che nella versione retail risulta resistente e di buona fattura.

Barrage risulta così dannatamente rigiocabile e longevo in partite dalla durata media.

Barrage

Per chi cerca un gioco gestionale dalle meccaniche decisamente innovative e oliate alla perfezione.

Età minima consigliata: 14 anni
Giocatori (min/max): 1/4
Durata (minima): 60/120 minuti
Difficoltà del gioco: Media
Influenza della fortuna: Bassa

La valutazione degli utenti di MI.GI.:  7.3/10

⇒ Peschi 1 carte: una ti permette di votare e giochi le altre 0 per recuperare informazioni su Barrage

↑ torna alla classifica

barrage migliore gioco tavolo

La classifica dei migliori giochi affrontabili da soli da tavolo

8) Terraforming Mars (2016)

migliore gioco scatola terrraforming mars

Classificato come ottavo ecco un nuovo gioco da tavolo classico, ovvero Terraforming Mars.

Parliamo infatti di uno dei più bei titoli di fantascienza, dove i giocatori sbalzati nel 2174 dovranno gestire al meglio la propria colonia per terraformare il pianeta rosso, rendendolo abitabile per l’essere umano. Per farlo dovrete così gestire ossigeno, risorse e acqua fino al termine della partita, dove in base ai punti vittoria si potrà definire il vincitore.

Le caratteristiche in sintesi di Terraforming Mars? Elevata profondità, piazzamento risorse e loro gestione, partite medio/lunghe che pur presentando componente aleatoria sono in realtà scandite da scelte tattiche e strategiche.

Le regole sono decisamente semplici, ma numerose, in un titolo dalla longevità e rigiocabilità estrema in partite dove ambientazione e meccaniche si mescolano fra loro in maniera superba.

Terraforming Mars

Un ottimo gioco da tavolo per chi cerca un titolo lungo, con meccaniche complesse, interessanti e di gestione delle risorse.

Età minima consigliata: 12 anni
Giocatori (min/max): 1/5
Durata (minima): 120 minuti
Difficoltà del gioco: Media
Influenza della fortuna: Bassa

La valutazione degli utenti di MI.GI.:  7.6/10

⇒ Hai piazzato il tuo lavoratore ed ora ti fornisce informazioni su Terraforming Mars e la possibilità di dare un voto

↑ torna alla classifica

I migliori giochi di società da tavolo per un solo giocatore

7) Zombicide (2012)

migliore gioco tavolo zombicide
Zombicide

Per chi cerca un gioco american splatteroso, con molte miniature e dal ritmo sempre più frenetico.

Età minima consigliata: 14 anni
Giocatori (min/max): 1/6
Durata (minima): 60/120 minuti
Difficoltà del gioco: Media
Influenza della fortuna: Media

La valutazione degli utenti di MI.GI.:  7.4/10

⇒ Tiri il dado e esce 3: puoi votare e avere maggiori informazioni su Zombicide

↑ torna alla classifica

I 10 giochi in solitario in scatola più divertenti

6) Il Signore degli Anelli - Viaggi nella Terra di Mezzo (2019)

The Lord of the Rings: Journeys in Middle-earth

In sesta posizione ecco uno splendido Dungeon Crawler che sfrutta sapientemente una app, scaricabile gratuitamente, per gestire tutta una serie di eventi fra cui il setup e che per questo facilita di molto la versione in solitario di questo titolo.

Totalmente ambientato nell’universo Tolkeniano andremo a vivere nuove avventure, rispetto a quanto narrato nel Signore degli Anelli, impersonando di missione in missione differenti classi di eroi.

Indicato per chi cerca un titolo profondo, immersivo quanto lungo (ogni partita ha una durata sulle due ore) e dalla componentistica eccezionale che ci porterà a far crescere molto bene i nostri personaggi.

Il Signore degli Anelli - Viaggi nella Terra di Mezzo

Per chi cerca un titolo ottimo in solitario come in compagnia e decisamente simile ad un gioco di ruolo

Età minima consigliata: 14 anni
Giocatori (min/max): 1/5
Durata (minima): 60/120 minuti
Difficoltà del gioco: Media
Influenza della fortuna: Media

La valutazione degli utenti di MI.GI.:  7.3/10

⇒ Non hai capito alcune regole di Il Signore degli Anelli - Viaggi nella Terra di Mezzo, scoprile e esprimi la tua preferenza

↑ torna alla classifica

I 10 migliori giochi da tavolo e di società per un giocatore

5) Arkham Horror LCG (2016)

Arkham Horror: The Card Game

migliore gioco tavolo arkham horror

Come quinto classificato ecco Arkham Horror LCG, ovvero un living card game (un gioco di carte non collezionabile) di stampo collaborativo in cui giocare in coppia o in solitario.

Nel dettaglio parliamo di un titolo ambientato nell’universo di Lovecraft e che ci permetterà di immergerci nella storia di Cthulhu. Parliamo quindi di un titolo in bilico tra fantastico, noir e horror dove, interpretando degli investigatori, dovremo indagare su diversi fenomeni paranormali dai toni decisamente foschi e inquietanti.

Dato che parliamo di un titolo di carte ritroveremo così una meccanica portante legata al draft e alle carte, di cui ognuna utilizzabile in differenti maniere e che ci farà vivere delle vicende improntate sulla nostra sopravvivenza in una modalità di gioco a campagne. Nel corso delle partite vivremo così una storia che pian piano modificherà in maniera permanente le caratteristiche e vicende che andremo a vivere, facendoci concludere la vicenda con differenti finali.

Le regole sono abbastanza complesse, in un gioco di una profondità completa e ambientato in maniera completa, dalla rigiocabilità decisamente elevata, sopratutto grazie alle numerose espansioni in commercio che ne estendono la storia.

Attenzione! Le carte sono spettacolari ma presentano dipendenza dalla lingua (quindi acquistate una versione in una lingua da voi conosciuta bene) e ogni partita, pur se identificata con una durata minima di 1 ora in realtà richiederà circa 90 minuti a sessione di gioco.

Arkham Horror LCG

Decisamente consigliato per coppie affiatate che cercano una storia particolare e con una particolare ambientazione da vivere insieme.

Età minima consigliata: 14 anni
Giocatori (min/max): 1/2
Durata (minima): 60/120 minuti
Difficoltà del gioco: Difficile
Influenza della fortuna: Media

La valutazione degli utenti di MI.GI.:  7.3/10

⇒ Hai piazzato una nuova tessera ora puoi avere ulteriori chiarimenti e/o votare Arkham Horror LCG

↑ torna alla classifica

I giochi da tavola solitario più interessanti

4) Descent: Viaggi Nelle Tenebre (2012)

Descent: Journeys in the Dark

migliore gioco tavolo descent

In quarta posizione ecco spuntare il migliore esempio di Dungeon Crawler, ovvero Descent, Viaggi nelle tenebre, nella sua seconda edizione rivisitata e corretta.

In Descent, un gioco da tavolo collaborativo fantasy, con i compagni di avventura dovrete scegliere un personaggio con cui intraprendere una o più missione/i per ostacolare i piani del Signore Supremo. Nel corso del gioco il vostro PG cambierà le proprie potenzialità in base a esperienza e attrezzatura.

Descent, affrontabile in modalità singola missione o campagna, è un gioco rodato dagli anni e in questa seconda edizione le meccaniche sono state rese ancora più solide, snelle e semplificate.

Ogni singola partita, dalla durata media, è un giusto connubio tra fattore aleatorio e sapiente scelta della corretta strategia da adottare, con una elevata interazione tra i giocatori.

I materiali sono numerosi e decisamente splendidi, con però una dipendenza dalla lingua molto elevata e la longevità del titolo vale il prezzo della scatola base oltre al fatto che si potrà estendere grazie alle numerose espansioni in commercio.

Descent: Viaggi Nelle Tenebre

Indicato per chi cerca un classico gioco da tavola fantasy sulla falsa riga di Dungeon’s & Dragon.

Età minima consigliata: 14 anni
Giocatori (min/max): 1/5
Durata (minima): 120 minuti
Difficoltà del gioco: Media
Influenza della fortuna: Media

La valutazione degli utenti di MI.GI.:  7.8/10

⇒ Esce doppio 1: la fortuna ti premia e ti offre la facoltà di scoprire maggiori informazioni (o votare Descent: Viaggi Nelle Tenebre)

↑ torna alla classifica

descent migliore gioco tavolo

I migliori giochi da tavolo solitari di sempre

3) Le Case della Follia Seconda Edizione (2015)

Mansions of Madness: Second Edition

migliore gioco tavolo le case della follia

In terza posizione e ancora sul podio troviamo un gioco da tavolo collaborativo in cui vivere una splendida, quanto orrorifica, storia in una ambientazione decisamente sentita e profonda: Le Case della Follia.

Nel dettaglio la versione di cui parliamo è la seconda, dove una app per device mobile gestirà tutta la parte di calcolo (e gli orrori da affrontare) e ai giocatori sarà “solo” richiesto di riuscire a risolvere il tremendo mistero che si cela dietro alle diverse sessioni di gioco.

L’ambientazione, fulcro nevralgico di questo titolo, prevede che i partecipanti si immedesimino in una squadra di investigatori, chiamata a scoprire cosa si cela dietro ad un tremendo mistero, tra combattimenti, enigmi e la perlustrazione di una casa lugubre e oscura.

La meccanica di gioco è decisamente rodata e solida, con regole semplici, ottima scalabilità e un set-up di gioco che il software velocizza di molto. L’interazione tra i giocatori, come ogni collaborativo, è decisamente elevata e tutti i partecipanti dovranno cooperare al fine di riuscire a terminare la partita senza una disfatta complessiva.

La durata di ogni partita è medio alta, il fattore aleatorio è presente ma non predominante, la dipendenza della lingua è molto elevata, in particolare per calarsi decisamente nella parte e la difficoltà complessiva per riuscire a vincere la partita è media.

Le Case della Follia sono un gioco decisamente profondo, ambientato ad Arkham nel pieno territorio di Lovecraft, i materiali sono solidi e preziosi e l’unico difetto potrebbe essere la rigiocabilità complessiva in quanto stiamo parlando di vivere una esperienza, che se ripetuta potrebbe non essere così appassionante.

Per questo motivo sono state prodotte alcune espansioni che estendono le ore complessive di gioco, introducendo nuovi scenari e misteri da risolvere.

Le Case della Follia Seconda Edizione

Decisamente indicato per chi vuole vivere una storia a puntate, attorno al tavolo, e per tutti gli appassionati di ambientazioni horror o tratte dalla letteratura Lovecraftiana.

Età minima consigliata: 14 anni
Giocatori (min/max): 1/5
Durata (minima): 120/180 minuti
Difficoltà del gioco: Media
Influenza della fortuna: Media

La valutazione degli utenti di MI.GI.:  7.7/10

⇒ E` il tuo turno, ora puoi scoprire tutti i dettagli di Le Case della Follia Seconda Edizione o votarlo, o far entrambe le cose o stare a guardare lo schermo per ore senza fare niente

↑ torna alla classifica

I solitari in scatola (più belli)

2) Wingspan (2019)

migliore gioco tavolo wingspan

In seconda posizione troviamo Wingspan, un gioco da tavolo denominato dai maligni “solitario di gruppo” dato che l’interazione tra i giocatori non risulta essere elevata, e il concetto è: ognuno deve cercare di fare più punti vittoria degli altri, sviluppando la propria strategia, per vincere la partita.

Questo titolo, che si desume già dal titolo tratta di Ornitologia e Uccelli, vede i giocatori intenti a cercare di “allevare” al meglio diverse razze di volatili, grazie a determinate carte obiettivo da riuscire a completare, giocando le diverse carte uccello, ottenendo cibo e deponendo uova.

Regole immediate e semplici, rigiocabilità e relativa longevità molto alta data dal meccanismo di draft delle carte, che chiaramente aggiunge il fattore fortuna da considerare nelle strategie da intraprendere nel corso della partita.

I materiali sono fantastici pur se presentano elevata dipendenza dalla lingua e, una volta apparecchiato, il comparto scenografico sarà decisamente completo e spettacolare.

Wingspan

Ottimo per chi cerca un gioco di strategia a lungo termine, con una ambientazione particolare e da nessuno mai trattata.

Età minima consigliata: 10 anni
Giocatori (min/max): 1/5
Durata (minima): 40/70 minuti
Difficoltà del gioco: Semplice
Influenza della fortuna: Media

La valutazione degli utenti di MI.GI.:  7.8/10

⇒ Trovi un tesoro! Ora puoi votare Wingspan e scoprirne tutte le informazioni supermegabaribari dettagliate

↑ torna alla classifica

wingspan migliore gioco tavolo

I giochi da tavolo affrontabili in solitario più belli

1) Scythe (2016)

migliore gioco tavolo scythe

Come primo classificato un interessante gioco strategico dal forte piglio gestionale. Parliamo infatti di Scythe, un gioco di strategia competitivo e dalla forte ambientazione steampunk.

Siamo in un passato prossimo distopico, nel 1920, dove a seguito di una Grande Guerra l’assetto del mondo si è profondamente cambiato lasciando dietro di se macerie e nuove nazioni. La tecnologia ha generato dei robot da combattimento/produzione alimentati a vapore e il vostro obiettivo sarà quello di raggiungere la supremazia economica/militare nei regni dell’Europa dell’Est.

Per farlo dovrete quindi gestire le risorse della vostra fazione sfruttando le vostre caratteristiche uniche.

In sostanza parliamo quindi di un gioco con una valangata di componenti, fra cui splendide miniature, da gestire sulla plancia di gioco mediante azioni quali il movimento, la produzione, il supporto e il commercio, organizzando tal volta dei combattimenti ma facendo attenzione alla propria popolarità.

L’interazione quindi diviene decisamente preponderante, ogni fazione è asimmetrica pur se le meccaniche di interazione tra le parti sono molto simili.

Le regole sono semplici, pur se in decisa quantità e nelle prime partite potrebbero sembrare molto complesse, il set-up non velocissimo ma nemmeno e eterno e la durata complessiva della partita è media (o qualcosina di più).

Il fattore aleatorio è pressoché inesistente, vincerà il migliore!

Scythe è molto profondo, scala abbastanza bene nel numero dei giocatori, modificando però la presenza sulla mappa (in meno giocatori diviene molto meno stretta).

I materiali sono ottimi, con dipendenza dalla lingua (sulle carte) e una longevità molto elevata data dalla sua estrema rigiocabilità e dai componenti decisamente resistenti nel tempo.

Scythe

Un ottimo gioco da tavolo per chi cerca un titolo strategico ottimamente congegnato, dalle meccaniche rodate pur se non molto originali, dall’ambientazione decisamente interessante e da una forte interazione. Attenzione! Pur se ci si combatte non è un wargame!

Decisamente consigliato per chi da casual gamer si vuole trasformare in appassionato dei giochi in scatola.

Età minima consigliata: 14 anni
Giocatori (min/max): 1/5
Durata (minima): 90/110 minuti
Difficoltà del gioco: Molto difficile
Influenza della fortuna: Bassa

La valutazione degli utenti di MI.GI.:  8.2/10

⇒ Che fatica, ma finalmente sei al traguardo! Il premio è la possibilità di votare Scythe e ottenere maggiori dettagli su questo titolo

↑ torna alla classifica

scythe migliore gioco tavolo

10 ottimi giochi da tavola in solitario

Condividi:

Articolo a cura di redazione

redazione

La redazione di Mi.Gi. è composta da diverse "entità psicofisiche" affette da sindrome di Peter Pan per quanto riguarda il divertimento provocato dal gioco.

  • Website
  • Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*