I 10 migliori giochi da tavolo Fantasy

Pronti ad avventurarvi nel territorio dove regna la fantasia?

0
13767

Cari amanti di tutto quello che è fantastico, fantasioso e misterioso siete capitati nella classifica a voi più adatta, ovvero quella che raccoglie i 10 migliori giochi da tavolo con ambientazione Fantasy.

Come tutte le nostre classifiche naturalmente viene realizzata su basi scientifiche grazie al nostro speciale ludoritmo gestito dagli gnomi contabili nascosti sotto al cofano di Mi.GI., ma in questo caso analizzeremo solo i titoli ambientati in mondi diversi dal nostro, dove (in genere) la magia regna sovrana.

Fa’ ciò che vuoi cit. Auryn

Mi raccomando però e prestate attenzione a quanto stiamo per dirvi: tutti i giochi in scatola che vedremo a seguire hanno in comune un universo fantastico, ispirato al soprannaturale o ai miti/leggende della nostra storia, ma per il resto sono trasversali in tutte le altre categorie e quindi potrebbero essere strategici o di carte, per due soli giocatori o per gruppi, per adulti o bambini.

Quindi il migliore gioco da tavolo fantasy in questa classifica potrebbe NON fare al caso vostro, controllate bene quindi se volete regalare o regalarvi il piacere di una partita divertente.

Classifica aggiornata a Aprile 2020
I migliori 10 titoli su 43
PosNome
MiGiSI voti degli utenti di questo sito
AmazonLa posizione nella classifica dei giochi più venduti su Amazon.it
BGGLa posizione nella classifica di BoardGameGeek
TotaleIl totale dato da un algoritmo interno che considera i 3 dati precedenti
1Descent: Viaggi Nelle Tenebre842629918359988
2Rising Sun828726218166238
3Blood Rage812823118085238
4Arkham Horror LCG803412017988625
5Le Case della Follia Seconda Edizione80743017988213
6Citadels815038317956138
7Pozioni esplosive 81151342417922475
8La Guerra dell’Anello (seconda edizione)80361021217544613
9Zombicide76203644517408063
10La battaglia dei 5 eserciti76154847917401413

Bene, abbiamo visto velocemente la classifica dei giochi da tavolo fantastici e ora andiamo a vederli uno ad uno nel dettaglio.

Come nostra consuetudine per ogni gioco potrete trovare:

  • tutte le informazioni in una scheda tecnica sintetica;
  • il prezzo migliore e la possibilità di acquistare il gioco su Amazon;
  • una breve descrizione per ogni gioco che esamina i punti salienti da conoscere;
  • un link alla scheda dettagliata del gioco dove ottenere millemila informazioni in più;

Ma bando alle ciance e ciancio alle bande, siete pronti ad addentrarvi in mondi popolati da orchi, goblin, elfi, nani e mezzosangue?

10) La battaglia dei 5 eserciti (2014)

The Battle of Five Armies

In decima e ultima posizione di questa classifica ecco un gioco di guerra ambientato in un classico del fantasy. Parliamo infatti della battaglia dei 5 eserciti un wargame di simulazione della battaglia descritta ne lo Hobbit, il prequel del Signore degli Anelli di J.R.R. Tolkien. In particolare in questo gioco da tavolo per soli due giocatori i contendenti guideranno uno dei due eserciti, tra i Popoli Liberi o l’esercito Ombra alle pendici della Montagna Solitaria.

Questo titolo, asimmetrico e dal set-up fisso ad ogni partita è decisamente strategico e tattico e prevede una discesa in campo di una valangata di miniature di ottima fattura.

I due giocatori avranno diversi obiettivi (fra loro) da raggiungere per conseguire la vittoria in partite decisamente lunghe e inaspettatamente sempre diverse (pur se il set-up iniziale è sempre uguale) grazie alle differenti scelte tattiche e strategiche miscelate con una lieve componente aleatoria.

La battaglia dei 5 eserciti ha regole numerose, un gameplay asimmetrico (gli eserciti hanno composizione, abilità e obiettivi diversi), durata medio lunga, dipendenza della lingua elevata, interazione diretta e i materiali di gioco sono ottimi a formare un titolo dalla longevità molto elevata, soprattutto per gli appassionati del mondo Tolkieniano.

Offerta
La battaglia dei 5 eserciti

Ideale per chi cerca un wargame per soli due giocatori e con una ambientazione fantasy e solida

Età minima consigliata: 13 anni
Giocatori (minimo/massimo): 2
Durata di una partita (minima): 90/240 minuti
Difficoltà del gioco: Media
Influenza della fortuna: Media

La valutazione degli utenti di MI.GI.: 7.6/10

⇒ Hai incominciato la partita nel migliore dei modi! Ora puoi votare La battaglia dei 5 eserciti o esaminare tutte i dettagli approfonditi

↑ torna alla classifica

battaglia 5 eserciti migliore gioco tavolo

I giochi fantasy da tavolo più divertenti e interessanti

9) Zombicide (2012)

migliore gioco tavolo zombicide

In nona posizione troviamo un gioco da tavolo che sfrutta uno dei filoni fantasy più sfruttati: gli zombi o morti viventi.

In Zombicide, infatti, ci troveremo a dover affrontare diverse ondate di non morti grazie ad una forte componente scenografica data dalle moltissime miniature presenti nella scatola.

La versione base, di cui parliamo ora, ci farà immedesimare nei sopravvissuti a seguito di un mondo devastato da una epidemia zombie: in maniera collaborativa (si parliamo di un gioco cooperativo in cui tutti dovranno giocare in sinergia di intenti per sconfiggere il gioco stesso) muovendo un gruppo di sopravvissuti sarà necessario riuscire a sopravvivere alle varie ondate di non morti.

Regole semplicissime, elevato fattore aleatorio in un titolo American Trash, forte componente strategica tra i giocatori e buona profondità sono i punti forti di questo titolo.

Ogni partita ha una durata media tendente verso l’alto e la difficoltà complessiva di ogni partita non è proprio bassina: sopravvivere sarà dura a meno di non giocare di squadra.

Ottimi materiali e numerosi, pur presentando una elevata dipendenza dalla lingua, rigiocabilità non così elevata ma l’elevato numero di missioni (alcune fanmade) lo rendono un titolo dalla buona longevità, sopratutto aggiungendo una delle numerose espansioni in commercio.

Zombicide

Per chi cerca un gioco american splatteroso, con molte miniature e dal ritmo sempre più frenetico.

Età minima consigliata: 14 anni
Giocatori (minimo/massimo): 1/6
Durata di una partita (minima): 60/120 minuti
Difficoltà del gioco: Media
Influenza della fortuna: Media

La valutazione degli utenti di MI.GI.: 7.7/10

⇒ Peschi 3 carte: una ti permette di votare e giochi le altre 2 per recuperare informazioni su Zombicide

↑ torna alla classifica

La classifica dei migliori giochi fantasy da tavolo

8) La Guerra dell’Anello (seconda edizione) (2012)

War of the Ring (Second Edition)

Classificato come ottavo ecco un titolo quasi d’obbligo per chi è un appassionato di giochi da tavolo, fantasy e soprattutto dell’ambientazione narrata da Tolkien: la Guerra dell’Anello.

Parliamo infatti di un profondo wargame su due differenti piani, semicollaborativo e asimmetrico per NON casual gamer.

Questo gioco infatti simula, per mezzo di oltre 200 miniature, la conclusione della epopea di Frodo e vede schierati nelle terre di Mezzo i Popoli Liberi contro l’Esercito Ombra entrambi capitanati da 1 o 2 giocatori (quindi in quattro sarà un 2 VS 2). La battaglia però non sarà solo a mezzo combattimenti ma il diverso piano di “lotta” vedrà svolgersi nella corsa di Frodo e al Compagnia dell’Anello verso la sommità del monte Fato, per gettare l’Unico Anello nell’unico vulcano che potrà distruggere l’anello degli anelli, inseguiti dalla Caccia Selvaggia.

Per questo motivo la meccanica di base è pesantemente asimmetrica, le due fazioni hanno obiettivi, eserciti e abilità totalmente differenti in partite governate da scelte tattiche e strategiche lievemente influenzate dal caso.

Le regole sono numerose (ecco perché non è per casual gamer), la durata di ogni partita è medio/lunga e il set-up è fisso ma non per questo le partite saranno sempre uguali, ma anzi decisamente diverse di partita in partita.

I materiali sono di ottima fattura ma presentano una elevata dipendenza dalla lingua e vanno a contribuire alla longevità di questo titolo.

La Guerra dell’Anello (seconda edizione)

Indicato per chi cerca un gioco di guerra dove viene premiata l’abilità e non la fortuna.

Età minima consigliata: 13 anni
Giocatori (minimo/massimo): 2/4
Durata di una partita (minima): 150/180 minuti
Difficoltà del gioco: Difficile
Influenza della fortuna: Media

La valutazione degli utenti di MI.GI.: 8/10

⇒ Hai piazzato il tuo lavoratore ed ora ti fornisce informazioni su La Guerra dell’Anello (seconda edizione) e la possibilità di dare un voto

↑ torna alla classifica

guerra dell'anello migliore gioco tavolo

I migliori giochi di società da tavolo fantastici

7) Pozioni esplosive (2015)

Potion Explosion

In settima posizione compare Pozioni Esplosive, un gioco da tavolo dedicato ai più piccoli ma che potrebbe conquistare anche i più grandi grazie alla sua meccanica innovativa e alla grafica/materiali decisamente splendidi, vincitore del premio gioco dell’anno nel 2016.

Una volta intavolato l’atmosfera che si respirerà sarà quella classica dell’universo fantasy, in quanto dovrete impersonare un aspirante mago o strega intento a cercare di superare l’esame pratico finale del corso di Pozioni magiche.

La meccanica è spettacolare: vi verranno fornite nei diversi turni delle biglie di diverso colore, erogate casualmente da un apposito dispenser, che dovrete combinare, innescando un ben determinato “scoppio di ingredienti” che vi farà produrre una ben determinata pozione, che si potrà poi bere per aggiungere alle vostre abilità dei poteri bonus.

Le regole sono decisamente semplici, il set-up non immediato ma nemmeno eterno e coadiuvato dal dispenser 3d delle biglie, ogni partita sarà velocissima, con interazione indiretta e non farete mai una sessione di gioco uguale alle altre, dato il numero di biglie e il componente aleatorio che le mescola di volta in volta. La dipendenza della lingua è lieve e per questo è un ottimo regalo per i più piccini da giocare con i grandi.

Pozioni esplosive

Molto adatto a tutti coloro a cui piacciono i giochi di calcolo e logica, pur se sembra davvero semplice in realtà combinare le biglie non è così banale.

Sicuramente è un ottimo gioco da giocare in famiglia, con i propri bambini, dato che non annoierà ne i grandi ne i piccini.

La semplicità delle regole lo rende alla portata di tutti e la durata contenuta di ogni partita ne permette di fare diverse in poco tempo.

Età minima consigliata: 8 anni
Giocatori (minimo/massimo): 2/4
Durata di una partita (minima): 30/45 minuti
Difficoltà del gioco: Semplice
Influenza della fortuna: Bassa

La valutazione degli utenti di MI.GI.: 8.1/10

⇒ Tiri il dado e esce 4: puoi votare e avere maggiori informazioni su Pozioni esplosive

↑ torna alla classifica

pozioni esplosive miglior gioco tavolo

I 10 giochi fantasy in scatola più divertenti

6) Citadels (2000)

migliori giochi tavolo citadels

In sesta posizione ecco nella classifica dei giochi fantasy Citadels, uno dei più classici giochi da tavolo ad interazione diretta dove viene premiato il giocatore più cattivo e fantasioso.

Abbiamo inserito questo titolo in questa classifica perché la nuova edizione, edita dalla Asmodee, presenta nella scatola sia la versione base che l’espansione, che aggiunge personaggi e edifici magici all’ambientazione.

Nel dettaglio i giocatori si troveranno ad impersonare il Mastro Costruttore di una cittadina medievale, impegnato a costruire nuovi quartieri, con l’aiuto di molti e variegati personaggi dalle differenti abilità speciali.

La meccanica, solida e particolare, si basa sulle carte e il suo conseguente fattore fortuna, che però non risulta invalidante, dato che la profondità tattica e strategica di questo gioco è molto elevata, ma al contrario ne aumenta la sua rigiocabilità rendendo ogni partita differente da quella precedente.

In questa nuova edizione i materiali sono decisamente solidi e di splendida fattura, con illustrazioni spettacolari, mantenendo la dipendenza della lingua elevata (vi è del testo sulle carte e per questo vi consigliamo l’acquisto di una versione localizzata in italiano).

Una volta che i giocatori avranno acquisito una buona esperienza di gioco la durata di ogni partita si abbasserà, rendendo il ritmo di gioco serrato e incalzante. Le regole vengono ottimamente in aiuto per questi aspetti, grazie a una partita tutorial e la scalabilità di Citadels è ottima grazie ad un set-up variabile in base al numero dei giocatori, che vede in aggiunta una modifica delle regole in base a quante persone si siederanno attorno al tavolo.

Offerta
Citadels

Indicato per chi cerca un gioco spassoso, basato sul bluff/controbluff ad interazione diretta in cui divertirsi a fare i “cattivi” con tutti gli altri giocatori.

Età minima consigliata: 10 anni
Giocatori (minimo/massimo): 2/8
Durata di una partita (minima): 20/60 minuti
Difficoltà del gioco: Media
Influenza della fortuna: Media

La valutazione degli utenti di MI.GI.: 8.2/10

⇒ Non hai capito alcune regole di Citadels, scoprile e esprimi la tua preferenza

↑ torna alla classifica

citadels migliore gioco tavolo

I 10 migliori giochi da tavolo e di società fantasy

5) Le Case della Follia Seconda Edizione (2015)

Mansions of Madness: Second Edition

migliore gioco tavolo le case della follia

Come quinto classificato un gioco che fa della sua ambientazione fantasy la forza principale. Stiamo parlando infatti della seconda edizione de Le case della Follia, un gioco ambientato ad Arkham dove gli Antichi (e chi conosce Lovecraft e Cthulhu sa di quale orrore stiamo parlando) hanno segnalato la loro presenza.

I giocatori dovranno risolvere uno dei casi proposti, tra combattimenti, misteri e prove di orrore.

La meccanica di gioco è ottima, coadiuvata dall’app che accompagnerà i giocatori nella partita e che sbrigherà tutti i noiosi calcoli.

Le regole sono molto semplici, il set-up grazie alle indicazioni dell’app è veloce, il fattore aleatorio è presente ma non predominante, la dipendenza della lingua potrebbe essere un ostacolo a meno di non acquistare una versione localizzata e tradotta del gioco.

Le case della follia sono un gioco collaborativo (quindi tutti contro il gioco) affrontabile anche in solitario per cui l’interazione tra i giocatori è diretta e ogni partita ha una durata media.

La grafica e i materiali sono ottimi, solamente le miniature non sono così eccelse e l’unica pecca di questo gioco è la sua rigiocabilità, in quanto dato il suo meccanismo a storia potrebbe non essere così divertente rivivere qualcosa di già provato, pur se ogni mistero si può risolvere in molti modi differenti. Le espansioni riescono però ad estendere di molto le ore di gioco, per cui è un acquisto che va valutato e intrapreso per una compagnia rodata di giocatori o per chi cerca un gioco da tavolo decisamente particolare oltre che divertente.

Offerta
Le Case della Follia Seconda Edizione

Decisamente indicato per chi vuole vivere una storia a puntate, attorno al tavolo, e per tutti gli appassionati di ambientazioni horror o tratte dalla letteratura Lovecraftiana.

Età minima consigliata: 14 anni
Giocatori (minimo/massimo): 1/5
Durata di una partita (minima): 120/180 minuti
Difficoltà del gioco: Media
Influenza della fortuna: Media

La valutazione degli utenti di MI.GI.: 8.1/10

⇒ Hai piazzato una nuova tessera ora puoi avere ulteriori chiarimenti e/o votare Le Case della Follia Seconda Edizione

↑ torna alla classifica

I giochi da tavola fantasy più interessanti

4) Arkham Horror LCG (2016)

Arkham Horror: The Card Game

migliore gioco tavolo arkham horror

In quarta posizione troviamo Arkham Horror LCG, un living card game collaborativo e non collezionabile appositamente pensato da giocare in coppia o in singolo.

La storia è il fulcro del gioco e l’atmosfera è decisamente immersiva. In Arkham Horror vi troverete catapultati nella cupa saga di Cthulhu nell’universo di Lovercraft. In questo gioco da tavolo fantasy di carte dovrete impersonare degli investigatori ad Arkham, una cittadina nel New England, chiamati ad indagare dietro a dei fenomeni paranormali e che per questo dovranno cercare di sopravvivere ai tremebondi misteri in cui incapperanno.

La meccanica si basa sul draft delle carte e la modalità di gioco è collaborativa, con un unico fine: sopravvivere. Il gioco è strutturato a campagna e dovrete vivere una storia divisa in varie puntate, che modificherà (a volte) permanentemente le vostre caratteristiche e che per questo porterà in conclusione a differenti finali.

Come avrete capito il gioco ha una profondità globale devastante e le diverse combinazioni, unite alla possibilità di scegliere diversi personaggi ognuno con un passato e caratteristiche differenti, aumenta la rigiocabilità di Arkham Horror in maniera esponenziale, sopratutto perché per gli appassionati esistono in commercio diverse espansioni (che trattiamo nell’articolo dedicato a questo gioco da tavolo).

La fortuna, dato il meccanismo di pesca delle carte, mette il suo zampino ma non in maniera troppo predominante, la dipendenza della lingua è completa, dato che la storia che vivrete vi verrà spiegata man mano che scoprirete nuove carte che tra l’altro offrono una meccanica di gioco innovativa (ogni carta ha due modi di utilizzo).

Importante da sapere è che le regole sono complesse e per questo dovrete prendervi del tempo nelle prime partite per comprenderle bene, aiutate da un compendio che spiega tutto nel dettaglio.

Ogni partita richiede al minimo 60 minuti di gioco, ma mediamente starete incollati alla storia per 90 minuti.

Insomma, globalmente è un gioco da avere per gli appassionati degli orrori degli Antichi, ma data l’atmosfera è decisamente indicato a chi cerca un noir fantastico.

Offerta
Arkham Horror LCG

Decisamente consigliato per coppie affiatate che cercano una storia particolare e con una particolare ambientazione da vivere insieme.

Età minima consigliata: 14 anni
Giocatori (minimo/massimo): 1/2
Durata di una partita (minima): 60/120 minuti
Difficoltà del gioco: Difficile
Influenza della fortuna: Media

La valutazione degli utenti di MI.GI.: 8/10

⇒ Esce doppio 2: la fortuna ti premia e ti offre la facoltà di scoprire maggiori informazioni (o votare Arkham Horror LCG)

↑ torna alla classifica

I migliori giochi da tavolo fantasy di sempre

3) Blood Rage (2015)

migliore gioco tavolo blood rage

In terza posizione e ancora sul podio ecco Blood Rage, un gioco da tavolo fantasy da avere per chi è appassionato dei miti nordici o dei giochi di miniature.

L’atmosfera di gioco è quella del Ragnarök: gli dei sono scesi in terra nella fine del mondo e i clan Vichinghi presenti dovranno lottare per conquistare il Valhalla ad Ásgarðr. Per farlo dovrete vivere tre ere, combattendo e saccheggiando, al fine di conquistare più punti possibile.

Le meccaniche di gioco non portano molta innovazione, in quanto ispirate ad altri giochi, ma per questo sono decisamente solide. Blood Rage è un German travestito da American, quindi basato sulla strategia, pur se il fattore aleatorio mette il suo zampino. Questo gioco da tavolo scala molto bene e quindi si può giocare molto bene dai 2 ai 4 giocatori, ma con l’apposita espansione si potrà arrivare a 5.

Il materiale di gioco è spettacolare, comprensivo di molte miniature e l’interazione tra i vari giocatori è diretta e costante in tutti i turni. Date le diverse miniature e componenti il set-up non è così veloce (come la prima era) ma le regole comunque si spiegano e apprendono velocemente.

Conviene acquistare Blood Rage nella propria lingua, dato che le carte di gioco presentano del testo e complessivamente ogni partita durerà circa un’ora, e sarà diversa di volta in volta grazie ad una rigiocabilità complessiva elevata.

Blood Rage

Ottimo per chi cerca un gioco di miniature ma di tipo German, con meccaniche già viste ma decisamente solide.

Età minima consigliata: 14 anni
Giocatori (minimo/massimo): 2/4
Durata di una partita (minima): 60/90 minuti
Difficoltà del gioco: Media
Influenza della fortuna: Bassa

La valutazione degli utenti di MI.GI.: 8.1/10

⇒ E` il tuo turno, ora puoi scoprire tutti i dettagli di Blood Rage o votarlo, o far entrambe le cose o stare a guardare lo schermo per ore senza fare niente

↑ torna alla classifica

I giochi fantasy in scatola (più belli)

2) Rising Sun (2018)

migliore gioco tavolo rising sun

In seconda posizione troviamo un titolo diverso dai canoni classici del Fantasy. Parliamo infatti di Rising Sun, un gioco da tavolo ambientato nell’antico Giappone Feudale dove le leggende orientali sono realtà.

In Rising Sun infatti ogni giocatore si troverà a guidare una diversa fazione, in guerra con le altre, con l’obiettivo di conquistare il titolo di Imperatore. La partita durerà quattro stagioni, in cui vi troverete a stringere e rompere alleanze, amministrare il proprio dominio (dal punto di vista gestionale), interagire con i Kami (gli dei) e combattere i propri avversari con truppe che a volte non sono molto naturali e che richiamano gli Oni (mostri/demoni) della cultura orientale.

Le meccaniche di gioco non portano niente di nuovo, ma sono decisamente numerose e miscelate fra di loro in maniera sapiente a generare un gameplay profondo, dalla durata media e che per essere padroneggiato richiede diverse partite.

Il regolamento di Rising Sun non è complicato ma complesso e per questo è un titolo molto indicato per chi ha superato il livello di casual gamer, caratteristica comune in tutti i giocatori amanti del Fantasy.

Nel corso del gioco scoprirete un titolo ad alta interazione e decisamente meritocratico, complice la mancanza del fattore aleatorio.

L’ambientazione è uno dei punti di forza di Rising Sun i materiali sono sfarzosi e numerosi. In alcuni casi prevedono dipendenza dalla lingua e l’elevato numero di miniature, di ottima fattura, a livello scenografico vi aiuteranno a immergevi nelle atmosfere di gioco.

In sintesi parliamo quindi di un titolo ad elevata longevità e che se pur presenta un elevato prezzo vale l’investimento sul lungo periodo.

Offerta
Rising Sun

Per chi cerca un gioco da tavolo più complesso della media. Ottimo per chi vuole un gioco di società di strategia profondo, con aspetti legati alla guerra ma ancor più meccaniche che premiano le tattiche, le alleanze e la diplomazia, il tutto condito con una ambientazione fantastica e immersiva.

Età minima consigliata: 14 anni
Giocatori (minimo/massimo): 3/5
Durata di una partita (minima): 90/180 minuti
Difficoltà del gioco: Media
Influenza della fortuna: Bassa

La valutazione degli utenti di MI.GI.: 8.2/10

⇒ Trovi un tesoro! Ora puoi votare Rising Sun e scoprirne tutte le informazioni supermegabaribari dettagliate

↑ torna alla classifica

rising sun migliore gioco tavolo

I giochi da tavolo fantasy più belli

1) Descent: Viaggi Nelle Tenebre (2012)

Descent: Journeys in the Dark

migliore gioco tavolo descent

Come primo classificato non poteva mancare Descent, Viaggi nelle tenebre (seconda edizione).

Stiamo appunto parlando di uno dei più famosi (e giocati) Dungeon Crawler, dove i giocatori dovranno immedesimarsi in un personaggio, con le sue abilità speciali e attributi che insieme al suo gruppo dovrà riuscire a compiere determinate missioni, al fine di sconfiggere il Signore Supremo.

Descent è un gioco con meccaniche solide, in questa versione semplificate e rese più snelle, dove la strategia si mescola sapientemente con la componente aleatoria in partite singole dalla durata media o in campagne dalla durata elevata.

La dipendenza della lingua è estrema, quindi è consigliato acquistare una versione localizzata, i materiali di gioco sono splendidi e numerosi e l’interazione è decisamente diretta e preponderante.

La rigiocabilità non è delle migliori, ma vista la durata complessiva dell’intero gioco non è quello il problema, sopratutto perché dopo esservi infognati potrete scegliere millemila espansioni per accrescere le campagne di gioco e l’universo dietro a questo titolo.

Descent: Viaggi Nelle Tenebre

Indicato per chi cerca un classico gioco da tavola fantasy sulla falsa riga di Dungeon’s & Dragon.

Età minima consigliata: 14 anni
Giocatori (minimo/massimo): 1/5
Durata di una partita (minima): 120 minuti
Difficoltà del gioco: Media
Influenza della fortuna: Media

La valutazione degli utenti di MI.GI.: 8.4/10

⇒ Che fatica, ma finalmente sei al traguardo! Il premio è la possibilità di votare Descent: Viaggi Nelle Tenebre e ottenere maggiori dettagli su questo titolo

↑ torna alla classifica

descent migliore gioco tavolo

10 ottimi giochi da tavola fantasy

Qui si conclude la nostra classifica, ora arriviamo alla fatidica domanda: quale titolo di ci siamo dimenticati? Volete proporcelo nei commenti?

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui