I migliori giochi da tavolo di sempre al 2020

Non sai cosa regalare o cosa regalarti? Scegli uno dei migliori giochi da tavolo in commercio in quest'anno e il divertimento è assicurato !

2
81911

Vi siete sempre domandati qual è il miglior gioco da tavolo in circolazione? Beh abbiamo provato a dare una risposta a questa domanda, esaminando però solo titoli destinati al mercato italiano (e quindi tradotti in ogni loro parte) e, per questo, troverete in questa pagina i migliori 20 giochi tra TUTTI quelli schedati su questo sito.

Non parliamo quindi di una classifica soggettiva, ma resa il più possibile oggettiva da una comparazione con molti altri giochi e su cui, se vi trovate in disaccordo, potrete dire la vostra votando ogni gioco (dopo vedrete come fare).

Classifica aggiornata a Luglio 2020
I migliori 20 titoli su 232
PosNome
MiGiSI voti degli utenti di questo sito
AmazonLa posizione nella classifica dei giochi più venduti su Amazon.it
BGGLa posizione nella classifica di BoardGameGeek
TotaleIl totale dato da un algoritmo interno che considera i 3 dati precedenti
1Scythe841171118394800
2Pandemic Legacy: stagione 1837709218203275
3Star Wars: Rebellion821400718180263
4Rising Sun8212056618160575
5Hive8256123318106000
6Barrage82343015118100888
7Wingspan814822018086863
8 Flamme Rouge818919518026150
97 Wonders Duel802501617991263
10Le Case della Follia Seconda Edizione80813017988125
11Arkham Horror LCG805751917986075
12Azul801224417982363
13Alta tensione807873617977050
14Patchwork 804617817965375
15Agricola8019542917965088
16Descent: Viaggi Nelle Tenebre807510317960825
17Citadels8119939017951650
18Carcassonne806817117935413
19Pozioni esplosive 81151343617917975
20Nome in Codice79697917869900

Cari editori/autori come ben comprenderete quindi non potete prendervela con noi se il vostro gioco in questa classifica non compare, a meno che non sia proprio assente su questo sito (e che quindi non possa gareggiare con gli altri) e in questo caso non vi resta che proporcelo e lo inseriremo quanto prima.

Perché sono i “Migliori giochi da tavolo”?

In un’ottica di trasparenza sappiate che la loro posizione in questa classifica è definita in maniera QUASI AUTOMATICA da un segreto ludoritmo interno, che miscela in maniera sapiente i voti degli utenti di questo sito (ad ogni singolo gioco), la posizione su BoardGameGeek (il portale internazionale di riferimento per i giochi da tavolo) e quanto sono venduti su Amazon (anche il miglior gioco al mondo se nessuno lo conosce NON è il migliore).

Per essere precisi ognuno di questi dati vale in maniera diversa, secondo le seguenti percentuali:

  • 50% i voti degli utenti di Mi.Gi. (dato raccolto in tempo reale)
  • 35% la posizione su BGG (aggiornato quotidianamente)
  • 15% quanto è stato venduto su Amazon Italia (aggiornato quotidianamente)

Naturalmente dietro a tutto il primo fattore è il nostro lavoro, ossia il fatto di aver schedato un gioco lo fa gareggiare con gli altri e chiaramente anche noi diamo almeno un voto ad ogni gioco schedato (che vale come il vostro sia chiaro!).

Come rendere peggiore o migliore un gioco in scatola di questa classifica?

I più svegli avranno sin da subito compreso che quindi si può intervenire su questa classifica e per farlo vi sono tre possibilità:

  • acquistarne millemila copie su amazon, ma il “gioco non vale la candela” lasciatevelo dire
  • andare a votare su BGG, ma spostare l’indice li sopra è ad oggi davvero difficile, dato il numero complessivo di voti
  • votare direttamente il gioco su questo sito, dove i voti sono ad ora ancora pochi

Oooh ma allora si può barare e votare mille volte un gioco! Vi sfidiamo a farlo, vediamo se ci riuscite!


Ma bando alle ciance e ciancio alle bande, ora che abbiamo visto quali sono i primi 20 giochi classificati andiamo a dare qualche informazione in più, ovvero breve recensione/bio, scheda tecnica, per chi è consigliato e un prezioso link per poter votare il gioco e farlo quindi salire (o scendere) di posizione.

20) Nome in Codice (2015)

Codenames

migliore gioco tavolo nome in codice

In ultima posizione troviamo Nome in Codice, per alcuni un semplice gioco di parole, ma che in realtà sotto il cofano rivela interessanti meccaniche con cui allenare logica e deduzione.

Questo ottimo gioco da tavolo è indicato per gruppi numerosi e si gioca a squadre (con caposquadra). Entrambe le parti dovranno indovinare delle parole segrete impersonando delle spie e facendo attenzione al controspionaggio decisamente deleterio.

Le regole sono immediate, il set-up di gioco abbastanza veloce (attenzione in questo gioco è assolutamente necessario un piano stabile per piazzare la griglia di carte da indovinare), il gioco in se non è complesso ma non per questo troppo semplice.

La durata di ogni partita è assai contenuta e richiede che ogni partecipante, e ancor più il leader della squadra, metta in campo ogni sua risorsa logica, deduttiva e di intuito.

La rigiocabilità è decisamente buona, dato l’elevato numero di carte, la componente aleatoria presente ma non predominante, la dipendenza della lingua decisamente elevata e i materiali sono ottimi come tutti i giochi della Cranio Creation.

Offerta
Nome in Codice

Indicato per chi cerca un gioco di gruppo meritocratico e adatto a chi vuole sviluppare la propria logica e ampliare il proprio bagaglio verbale/culturale. I gruppi affiatati si troveranno decisamente avvantaggiati rispetto a chi si conosce per la prima volta.

Età minima consigliata: 14 anni
Giocatori (minimo/massimo): 2/12
Durata di una partita (minima): 15 minuti
Difficoltà del gioco: Media
Influenza della fortuna: Bassa

La valutazione degli utenti di MI.GI.: 7.9/10

⇒ Hai incominciato la partita nel migliore dei modi! Ora puoi votare Nome in Codice o esaminare tutte i dettagli approfonditi

↑ torna alla classifica

nome in codice migliore gioco tavolo

I 20 migliori giochi da tavolo

19) Pozioni esplosive (2015)

Potion Explosion

In coda alla classifica, alla posizione 19 troviamo Pozioni Esplosive, un gioco da tavolo innovativo e dalla grafica splendida, premiato come Gioco dell’anno 2016.

In questo gioco di società, adatto ai più piccoli ma che riserva sorprese anche per i più grandi, vi troverete a diventare aspiranti Maghi/Streghe a sostenere l’esame per superare il corso di Pozioni.

Per farcela dovrete quindi combinare le diverse biglie erogate in maniera casuale dal dispenser, secondo le opportune combinazioni ed un meccanismo di “scoppio degli ingredienti”. A seguire le pozioni così realizzate potranno essere bevute per attivare “poteri bonus”.

La giocabilità è sempre diversa, dato l’ordine casuale delle biglie e per questo si potranno fare innumerevoli partite, complice la velocità di gioco.

 

Pozioni esplosive

Molto adatto a tutti coloro a cui piacciono i giochi di calcolo e logica, pur se sembra davvero semplice in realtà combinare le biglie non è così banale.

Sicuramente è un ottimo gioco da giocare in famiglia, con i propri bambini, dato che non annoierà ne i grandi ne i piccini.

La semplicità delle regole lo rende alla portata di tutti e la durata contenuta di ogni partita ne permette di fare diverse in poco tempo.

Età minima consigliata: 8 anni
Giocatori (minimo/massimo): 2/4
Durata di una partita (minima): 30/45 minuti
Difficoltà del gioco: Semplice
Influenza della fortuna: Bassa

La valutazione degli utenti di MI.GI.: 8.1/10

⇒ Hai dei punti azione non usati. Li puoi investire per scoprire tutte le informazioni su Pozioni esplosive

↑ torna alla classifica

pozioni esplosive miglior gioco tavolo

I giochi da tavolo più divertenti

18) Carcassonne (2000)

Al diciottesimo come non potevamo trovare Carcassonne, un (oramai) classico gioco di tattica e strategia in cui dovrete sviluppare e ampliare una cittadina medievale.

La meccanica di gioco è semplice: ad ogni turno si estraggono delle tessere con cui espandere la mappa di gioco e successivamente “impadronirsi” della tessera con i propri seguaci (questa è l’unica componente aleatoria di questo titolo).

Diverse tessere dello stesso tipo possono andare a formare una componente del territorio (o una semplice strada, un castello o un monastero) che una volta completi daranno diritto a riprendere il Meeple (il seguace) e a far punti che verranno conteggiati ai fini della vittoria (che si conteggerà a termine partita quando si saranno esaurite le tessere).

Di per se il gioco sembra molto semplice e strategico, ma con molti giocatori incomincerà a diventare tattico (in due no, SOLO strategico), con delle regole semplicissime e una solida meccanica.

Visto l’ampio target è un ottimo gioco per famiglie e per far divertire adulti e bambini (a patto che siano tutti alle prime armi).

Carcassonne

Per i più piccoli e per i giocatori alle prime armi è un ottimo gioco per imparare a ragionare, nello sviluppo di strategia e tattica ed è splendido quando vi è equilibrio di abilità tra i diversi player. Ideale per giocare con stranieri (o con chi non ha voglia di leggere) in quanto la dipendenza della lingua è assente e offre una buona scalabilità (in pochi giocatori strategico, in molti diventa più tattico).

La versione base è consigliata per chi vuole partite dalla durata contenuta e elevata interazione tra i giocatori.

Attenzione! Ai matematici e agli ingegneri questo gioco potrebbe prendere la mano

Età minima consigliata: 8 anni
Giocatori (minimo/massimo): 2/5
Durata di una partita (minima): 30/45 minuti
Difficoltà del gioco: Semplice
Influenza della fortuna: Media

La valutazione degli utenti di MI.GI.: 8/10

⇒ Peschi 6 carte: una ti permette di votare e giochi le altre 5 per recuperare informazioni su Carcassonne

↑ torna alla classifica

carcassonne migliore gioco tavolo

I più bei giochi da tavolo di sempre

17) Citadels (2000)

migliori giochi tavolo citadels

In posizione 17 ecco Citadels, un gioco di società ambientato in un reame fantastico e fiabesco, edito in più edizioni.

In particolare vediamo insieme l’ultima, a cura di Asmodee, che aggiunge al gioco una grafica decisamente curata e dei materiali solidi e di splendida fattura.

In Citadels il vostro obiettivo è quello di diventare il Mastro Costruttore della città e per farlo dovrete impersonare, nei diversi turni, vari personaggi con abilità speciali, provando a costruire e distruggere quartieri della vostra e altrui città.

Questo gioco da tavolo fantasy ha una meccanica rodata negli anni, solida, particolare e che offre decisi spunti per fare i “bastardi” con gli altri giocatori.

Il gioco si regge sul draft (la pesca di carte) aggiungendo così il classico fattore aleatorio dato dalla pesca casuale, ma in realtà sono la tattica e la strategia a farla da padroni.

La dipendenza della lingua è elevata (testo sulle carte), le regole non sono complicate pur se per giocare al meglio è necessario conoscere tutte le possibili carte che potrebbero uscire, il set-up è veloce e la prima partita si può giocare in modalità tutorial, come da regolamento.

Il manuale di gioco è decisamente particolare e considera tutti i casi possibili e nel dettaglio varia le regole di gioco in funzione del numero dei giocatori, migliorando la scalabilità di questo gioco in scatola.

La durata complessiva di ogni partita (a parte quelle introduttive) non è elevata e per questo generalmente Citadels viene considerato un filler da 30 minuti

Citadels

Indicato per chi cerca un gioco spassoso, basato sul bluff/controbluff ad interazione diretta in cui divertirsi a fare i “cattivi” con tutti gli altri giocatori.

Età minima consigliata: 10 anni
Giocatori (minimo/massimo): 2/8
Durata di una partita (minima): 20/60 minuti
Difficoltà del gioco: Media
Influenza della fortuna: Media

La valutazione degli utenti di MI.GI.: 8.2/10

⇒ Vinci l'asta per ottenere ulteriori dati su Citadels e poterlo così votare

↑ torna alla classifica

citadels migliore gioco tavolo

I 20 migliori giochi di società

16) Descent: Viaggi Nelle Tenebre (2012)

Descent: Journeys in the Dark

migliore gioco tavolo descent

Come sedicesimo ecco spuntare il migliore esempio di Dungeon Crawler, ovvero Descent, Viaggi nelle tenebre, nella sua seconda edizione rivisitata e corretta.

In Descent, un gioco da tavolo collaborativo fantasy, con i compagni di avventura dovrete scegliere un personaggio con cui intraprendere una o più missione/i per ostacolare i piani del Signore Supremo. Nel corso del gioco il vostro PG cambierà le proprie potenzialità in base a esperienza e attrezzatura.

Descent, affrontabile in modalità singola missione o campagna, è un gioco rodato dagli anni e in questa seconda edizione le meccaniche sono state rese ancora più solide, snelle e semplificate.

Ogni singola partita, dalla durata media, è un giusto connubio tra fattore aleatorio e sapiente scelta della corretta strategia da adottare, con una elevata interazione tra i giocatori.

I materiali sono numerosi e decisamente splendidi, con però una dipendenza dalla lingua molto elevata e la longevità del titolo vale il prezzo della scatola base oltre al fatto che si potrà estendere grazie alle numerose espansioni in commercio.

Descent: Viaggi Nelle Tenebre

Indicato per chi cerca un classico gioco da tavola fantasy sulla falsa riga di Dungeon’s & Dragon.

Età minima consigliata: 14 anni
Giocatori (minimo/massimo): 1/5
Durata di una partita (minima): 120 minuti
Difficoltà del gioco: Media
Influenza della fortuna: Media

La valutazione degli utenti di MI.GI.: 8.1/10

⇒ Hai piazzato il tuo lavoratore ed ora ti fornisce informazioni su Descent: Viaggi Nelle Tenebre e la possibilità di dare un voto

↑ torna alla classifica

descent migliore gioco tavolo

I migliori giochi da tavolo della storia

15) Agricola (2007)

migliore gioco tavolo agricola

Al 15 posto troviamo uno dei più classici giochi da tavolo gestionali: Agricola.

In questo titolo i giocatori dovranno immedesimarsi in fattori alle prese con la produzione di ortaggi e l’allevamento di animali, per arrivare ad ottenere la migliore fattoria.

Agricola è uno di quei titoli che pur con un regolamento intuitivo danno vita a partite decisamente combattute e profonde, oltre che prive del fattore aleatorio.

Pur essendo di stampo German l’ambientazione però risulta essere particolarmente resa bene, grazie alla quantità di token, tessere e carte (attenzione che presentano dipendenza dalla lingua!) in partite dal set-up immediato e dalle meccaniche originali e sapientemente mixate.

Agricola risulta essere uno di quei giochi a longevità infinita e rigiocabilità elevatissima, grazie alle innumerevoli combinazioni date dalle diverse scelte tattiche nel corso delle partite.

Agricola

Ideale per chi cerca un gioco gestionale completo e complesso dal punto di vista tattico e strategico.

Età minima consigliata: 12 anni
Giocatori (minimo/massimo): 1/5
Durata di una partita (minima): 30/150 minuti
Difficoltà del gioco: Media
Influenza della fortuna: Bassa

La valutazione degli utenti di MI.GI.: 8/10

⇒ La diplomazia è il tuo forte. Ora tutti ti sono nemici e per superarli sfrutti la possibilità di avere tutte le info su Agricola

↑ torna alla classifica

agricola migliore gioco tavolo

I migliori giochi di società in classifica

14) Patchwork (2014)

In posizione 14 scopriamo Patchwork, un gioco da tavolo per due partecipanti in cui il nostro obiettivo sarà di riuscire a cucire meglio dell’altro una coperta, utilizzando diversi pezzi di stoffa dai motivi variegati.

La durata di ogni partita è assai contenuta, per un gioco di società molto profondo dal punto di vista strategico. Le regole sono semplici e veloci e la combinazione casuale delle tessere permette di poter giocare a Patchwork più e più volte senza mai stancarsi.

Dato il costo decisamente contenuto e la profondità di gioco molto buona è un ottimo gioco da tenere nella propria ludoteca per sfide testa a testa o per intrattenere i propri pargoli.

Patchwork

Un ottimo gioco da tavolo per chi cerca regole semplici, ma con una giocabilità che offre molte decisioni e scelte per provare a vincere.

Spettacolare per giocatori che vogliono fare partite con il proprio bambino/a (si può giocare solo in due!) o per chi cerca qualcosa di non banale e che non richieda troppo impegno a fronte della durata.

Molto importante è che il gioco è indipendente dalla lingua (a parte le regole che però sono immediate e semplici) e per questo si può giocare anche con chi non la conosce.

Età minima consigliata: 8 anni
Giocatori (minimo/massimo): 2
Durata di una partita (minima): 15/30 minuti
Difficoltà del gioco: Semplice
Influenza della fortuna: Media

La valutazione degli utenti di MI.GI.: 8.1/10

⇒ Gli altri giocatori ti stanno superando, scopri come batterli a Patchwork

↑ torna alla classifica

patchwork migliore gioco tavolo

Quali sono i migliori giochi da tavolo? Questi!

13) Alta tensione (2004)

Power Grid

migliore gioco tavolo alta tensione

In tredicesima postazione ecco Alta Tensione, un gioco da tavolo in cui vi troverete a gestire la rete elettrica di una città e il conseguente suo sviluppo.

La meccanica di gioco è decisamente spettacolare, come la sua scalabilità, pur se in due giocatori rende meno che in molti.

L’interazione è indiretta, ma decisamente elevata e permette di realizzare vere e proprie “bastardate” ai danni degli altri giocatori. La strategia è fondamentale in Alta Tensione e sopratutto quella a lungo termine, in particolar modo visto che la componente aleatoria è praticamente assente (pur se vi è una dipendenza dalla lingua media e per questo vi consigliamo di acquistarlo nella versione italiana).

Insomma un gioco decisamente profondo e tattico che è NECESSARIO avere nella propria ludoteca per gli anni a venire, sopratutto visto che i materiali con cui è realizzato sono decisamente ottimi e resistenti e la rigiocabilità è decisamente elevata.

Alta tensione

Spettacolare per chi cerca un gestionale con meccanismi ad aste e interazione indiretta.

Età minima consigliata: 12 anni
Giocatori (minimo/massimo): 2/6
Durata di una partita (minima): 120 minuti
Difficoltà del gioco: Media
Influenza della fortuna: Bassa

La valutazione degli utenti di MI.GI.: 8/10

⇒ Tiri il dado e esce 2: puoi votare e avere maggiori informazioni su Alta tensione

↑ torna alla classifica

alta tensione migliore gioco tavolo

I 20 migliori giochi in scatola

12) Azul (2017)

Al dodicesimo posto ecco un ottimo gioco di piazzamento tessere (vabbè diciamo piastrelle visto l’argomento) coreografico, spettacolare da intavolare e vincitore di diversi premi.

In Azul, un gioco da tavolo veloce da spiegare, da comprendere e complessivamente da giocare, i diversi giocatori diventeranno dei piastrellisti di corte. Grazie ai diversi tasselli dovranno così cercare di piastrellare al meglio muro assegnato. Il migliore vincerà la partita.

A dispetto di tutto il comparto scenografico parliamo di un titolo astratto, che sfrutta una meccanica di selezione e piazzamento tessere originale, solida e immediata, leggermente influenzata dal fattore aleatorio (pesca delle piastrelle in un borsello). Ciononostante Azul rimane decisamente un titolo strategico e tattico, dove vincerà il più bravo.

Nella scatola si trovano materiali di elevata qualità, decisamente resistenti, graficamente impressionanti e privi di dipendenza dalla lingua.

Le partite hanno una durata media/lunga, ad elevata interazione indiretta e in sintesi parliamo quindi di un titolo dall’elevata rigiocabilità, che permette di giocare ad armi pari con novizi e pro, con grandi e piccini.

Azul

Per chi cerca un piazzamento tessere semplice veloce da spiegare e spettacolare da vedere.

Età minima consigliata: 8 anni
Giocatori (minimo/massimo): 2/4
Durata di una partita (minima): 30/45 minuti
Difficoltà del gioco: Semplice
Influenza della fortuna: Bassa

La valutazione degli utenti di MI.GI.: 8/10

⇒ Non hai capito alcune regole di Azul, scoprile e esprimi la tua preferenza

↑ torna alla classifica

I giochi da tavolo più belli di sempre

11) Arkham Horror LCG (2016)

Arkham Horror: The Card Game

migliore gioco tavolo arkham horror

In posizione 11 ecco Arkham Horror LCG, ovvero un living card game (un gioco di carte non collezionabile) di stampo collaborativo in cui giocare in coppia o in solitario.

Nel dettaglio parliamo di un titolo ambientato nell’universo di Lovercraft e che ci permetterà di immergerci nella storia di Cthulhu. Parliamo quindi di un titolo in bilico tra fantastico, noir e horror dove, interpretando degli investigatori, dovremo indagare su diversi fenomeni paranormali dai toni decisamente foschi e inquietanti.

Dato che parliamo di un titolo di carte ritroveremo così una meccanica portante legata al draft e alle carte, di cui ognuna utilizzabile in differenti maniere e che ci farà vivere delle vicende improntate sulla nostra sopravvivenza in una modalità di gioco a campagne. Nel corso delle partite vivremo così una storia che pian piano modificherà in maniera permanente le caratteristiche e vicende che andremo a vivere, facendoci concludere la vicenda con differenti finali.

Le regole sono abbastanza complesse, in un gioco di una profondità completa e ambientato in maniera completa, dalla rigiocabilità decisamente elevata, sopratutto grazie alle numerose espansioni in commercio che ne estendono la storia.

Attenzione! Le carte sono spettacolari ma presentano dipendenza dalla lingua (quindi acquistate una versione in una lingua da voi conosciuta bene) e ogni partita, pur se identificata con una durata minima di 1 ora in realtà richiederà circa 90 minuti a sessione di gioco.

Arkham Horror LCG

Decisamente consigliato per coppie affiatate che cercano una storia particolare e con una particolare ambientazione da vivere insieme.

Età minima consigliata: 14 anni
Giocatori (minimo/massimo): 1/2
Durata di una partita (minima): 60/120 minuti
Difficoltà del gioco: Difficile
Influenza della fortuna: Media

La valutazione degli utenti di MI.GI.: 8/10

⇒ Hai superato gli altri partecipanti e per questo ti viene offerta la possibilità di votare Arkham Horror LCG o scoprire molto di più

↑ torna alla classifica

20 ottimi giochi da tavolo

10) Le Case della Follia Seconda Edizione (2015)

Mansions of Madness: Second Edition

migliore gioco tavolo le case della follia

In decima posizione di questa classifica troviamo un gioco da tavolo collaborativo in cui vivere una splendida, quanto orrorifica, storia in una ambientazione decisamente sentita e profonda: Le Case della Follia.

Nel dettaglio la versione di cui parliamo è la seconda, dove una app per device mobile gestirà tutta la parte di calcolo (e gli orrori da affrontare) e ai giocatori sarà “solo” richiesto di riuscire a risolvere il tremendo mistero che si cela dietro alle diverse sessioni di gioco.

L’ambientazione, fulcro nevralgico di questo titolo, prevede che i partecipanti si immedesimino in una squadra di investigatori, chiamata a scoprire cosa si cela dietro ad un tremendo mistero, tra combattimenti, enigmi e la perlustrazione di una casa lugubre e oscura.

La meccanica di gioco è decisamente rodata e solida, con regole semplici, ottima scalabilità e un set-up di gioco che il software velocizza di molto. L’interazione tra i giocatori, come ogni collaborativo, è decisamente elevata e tutti i partecipanti dovranno cooperare al fine di riuscire a terminare la partita senza una disfatta complessiva.

La durata di ogni partita è medio alta, il fattore aleatorio è presente ma non predominante, la dipendenza della lingua è molto elevata, in particolare per calarsi decisamente nella parte e la difficoltà complessiva per riuscire a vincere la partita è media.

Le Case della Follia sono un gioco decisamente profondo, ambientato ad Arkham nel pieno territorio di Lovecraft, i materiali sono solidi e preziosi e l’unico difetto potrebbe essere la rigiocabilità complessiva in quanto stiamo parlando di vivere una esperienza, che se ripetuta potrebbe non essere così appassionante.

Per questo motivo sono state prodotte alcune espansioni che estendono le ore complessive di gioco, introducendo nuovi scenari e misteri da risolvere.

Offerta
Le Case della Follia Seconda Edizione

Decisamente indicato per chi vuole vivere una storia a puntate, attorno al tavolo, e per tutti gli appassionati di ambientazioni horror o tratte dalla letteratura Lovecraftiana.

Età minima consigliata: 14 anni
Giocatori (minimo/massimo): 1/5
Durata di una partita (minima): 120/180 minuti
Difficoltà del gioco: Media
Influenza della fortuna: Media

La valutazione degli utenti di MI.GI.: 8.1/10

⇒ I tuoi riflessi ti permettono di scoprire Le Case della Follia Seconda Edizione nel dettaglio accedendo alla sua scheda tecnica

↑ torna alla classifica

I giochi da tavolo più divertenti

9) 7 Wonders Duel (2015)

miglior gioco tavolo 7 duel

In nona posizione si posiziona 7 Wonders Duel, la versione per due soli giocatori di 7 Wonders dell’Asterion.

L’obiettivo di gioco è lo stesso del papà più grande: riuscire a completare una delle 7 Meraviglie al termine delle epoche che contraddistinguono questo titolo.

Questo OTTIMO gioco da tavolo è perfettamente equilibrato e miscela sapientemente un ritmo di gioco veloce, saggezza e astuzia nell’affrontare le differenti giocate e una spettacolare componente legata alla strategia.

La rigiocabilità di questo titolo è ottima, grazie alla componente casuale della disposizione delle carte sul tavolo e le diverse modalità con cui si può vincere (militare, tecnologica o per punti vittoria) offrono soluzioni strategiche decisamente fantastiche.

Nel gioco non vi sono tempi morti (complice il fatto che si gioca solo in due) dato che è se non si è nel proprio turno è necessario continuamente guardare cosa sta facendo il nostro avversario.

Offerta
7 Wonders Duel

Uno dei migliori giochi da tavolo per 2 (e solo 2) giocatori.

Preparazione del gioco IMMEDIATA, partite molto veloci e gestione tattica e strategica in ogni turno.

Ottimo per una coppia che cerca un gioco di società basato sulla strategia e con una componente legata alla fortuna decisamente leggera.

Età minima consigliata: 10 anni
Giocatori (minimo/massimo): 2
Durata di una partita (minima): 30 minuti
Difficoltà del gioco: Media
Influenza della fortuna: Bassa

La valutazione degli utenti di MI.GI.: 8.1/10

⇒ Hai deciso di barare, rubando risorse al tuo vicino. Ora puoi scoprire tutti i dettagli di 7 Wonders Duel

↑ torna alla classifica

7 duel miglior gioco tavolo

I migliori giochi da tavolo di sempre

8) Flamme Rouge (2016)

migliore gioco tavolo flamme rouge

Classificato come ottavo ecco un gioco da tavolo ad elevata competizione e conseguente interazione tra i giocatori: Flamme Rouge, titolo che da il suo meglio in quattro, grazie al suo divenire decisamente stretto, ma che scala abbastanza bene fino in due giocatori.

I giocatori si troveranno così a gestire una squadra ciclistica, nell’ultimo tratto di una delle più famose corse al mondo (la Grande Boucle del 1932) e nel momento in cui gli sportivi a due ruote devono dare il massimo.

Le meccaniche di gioco, alimentate da un meccanismo di deck building inverso e da regole snelle, semplici e decisamente immediate lo rendono un titolo dal set-up rapido e da partite dalla durata variabile in base al numero dei giocatori.

Pur se è presente il fattore fortuna non inficia la strategia, predeterminata dalle scelte dei giocatori e dall’elevata profondità di gioco in partite sempre diverse che rendono Flamme Rouge decisamente longevo e rigiocabile.

I materiali, di ottima qualità, sono esenti da dipendenza della lingua e rendono il comparto scenografico decisamente ottimo per immedesimarsi con la squadra di ciclisti.

Flamme Rouge

Per chi cerca un gioco da tavolo semplice da spiegare e intavolare ma nel contempo decisamente appassionante e adrenalinico

Età minima consigliata: 8 anni
Giocatori (minimo/massimo): 2/4
Durata di una partita (minima): 30/45 minuti
Difficoltà del gioco: Semplice
Influenza della fortuna: Media

La valutazione degli utenti di MI.GI.: 8.2/10

⇒ Dalla tua riserva giochi 2 pedine. Ora puoi scoprire tutte le informazioni di Flamme Rouge

↑ torna alla classifica

flamme rouge migliore gioco tavolo

I 20 migliori giochi da tavolo e di società

7) Wingspan (2019)

migliore gioco tavolo wingspan

In settima posizione troviamo Wingspan, un gioco da tavolo denominato dai maligni “solitario di gruppo” dato che l’interazione tra i giocatori non risulta essere elevata, e il concetto è: ognuno deve cercare di fare più punti vittoria degli altri, sviluppando la propria strategia, per vincere la partita.

Questo titolo, che si desume già dal titolo tratta di Ornitologia e Uccelli, vede i giocatori intenti a cercare di “allevare” al meglio diverse razze di volatili, grazie a determinate carte obiettivo da riuscire a completare, giocando le diverse carte uccello, ottenendo cibo e deponendo uova.

Regole immediate e semplici, rigiocabilità e relativa longevità molto alta data dal meccanismo di draft delle carte, che chiaramente aggiunge il fattore fortuna da considerare nelle strategie da intraprendere nel corso della partita.

I materiali sono fantastici pur se presentano elevata dipendenza dalla lingua e, una volta apparecchiato, il comparto scenografico sarà decisamente completo e spettacolare.

Offerta
Wingspan

Ottimo per chi cerca un gioco di strategia a lungo termine, con una ambientazione particolare e da nessuno mai trattata.

Età minima consigliata: 10 anni
Giocatori (minimo/massimo): 1/5
Durata di una partita (minima): 40/70 minuti
Difficoltà del gioco: Semplice
Influenza della fortuna: Media

La valutazione degli utenti di MI.GI.: 8.1/10

⇒ Il fato ha deciso che ora puoi votare Wingspan o ottenere maggiori dettagli e informazioni

↑ torna alla classifica

wingspan migliore gioco tavolo

I migliori giochi di società da tavolo

6) Barrage (2019)

migliore gioco tavolo barrage

In sesta posizione ecco un recentissimo gioco di cui tutti ne parlano benissimo, pur se la campagna Kickstarter non è stata gestita al meglio.

Parliamo di Barrage, gioco da tavolo competitivo di strategia e piazzamento lavoratori tutto italiano e  di stampo eurogamer, dalla profondità completa e indicato per chi cerca un titolo di programmazione a lungo termine.

In Barrage ci troveremo catapultati in un passato distopico e dovremo gestire al meglio un complesso di dighe e sbarramenti d’acqua, con l’obiettivo di riuscire a produrre al meglio energia.

Meccaniche rodate e che girano, nel vero senso della parola dato che viene introdotta una nuova meccanica a ruota, alla perfezione e che fanno entrare in partita dalla seconda sessione di gioco in poi, dato che nella prima sarà necessario impadronirsi delle regole che pur se molto semplici richiedono di essere applicate al meglio.

All’interno della scatola troveremo una valangata di materiale che nella versione retail risulta resistente e di buona fattura.

Barrage risulta così dannatamente rigiocabile e longevo in partite dalla durata media.

Offerta
Barrage

Per chi cerca un gioco gestionale dalle meccaniche decisamente innovative e oliate alla perfezione.

Età minima consigliata: 14 anni
Giocatori (minimo/massimo): 1/4
Durata di una partita (minima): 60/120 minuti
Difficoltà del gioco: Media
Influenza della fortuna: Bassa

La valutazione degli utenti di MI.GI.: 8.2/10

⇒ In questo turno rimani fermo, ma puoi votare Barrage o studiare nuove tattiche di gioco grazie a tutte le informazioni aggiuntive che ti è concesso scoprire

↑ torna alla classifica

barrage migliore gioco tavolo

I giochi di società da tavolo più belli

5) Hive (2001)

migliore gioco tavolo hive

Come quinto classificato troviamo Hive, una gioco da tavolo che potrebbe ricordare gli scacchi sia per alcune meccaniche di gioco che per l’uso di pedine a movimento fisso.

Hive però non è solo questo, ma molto di più. Parliamo infatti di un gioco astratto dove i due giocatori (si è giocabile solo in 2) dovranno gestire uno sciame di insetti differenti (nella tipologia e nelle mosse) al fine di riuscire a bloccare la regina avversaria, su una plancia di gioco non definita.

Date queste modalità diviene chiaro come parliamo di un gioco di società tattico, profondo, simmetrico, ad interazione decisamente elevata, senza dipendenza dalla lingua e totalmente privo del fattore fortuna.

Le partite hanno una durata media molto contenuta (il set-up è immediato), le regole sono semplici ma per applicarle al meglio sarà richiesta esperienza e intelligenza e per questo motivo la rigiocabilità complessiva è decisamente elevata.

A tutti questi punti di forza si aggiunge poi la praticità e bellezza dei materiali che permettono di trasportare con semplicità il gioco ovunque, intavolandolo in moltissime situazioni durante un viaggio.

A patto chiaramente di non aver timore degli insetti!

Hive

Obbligatorio da avere per chi ama gli insetti e gli scacchi. Se amate gli insetti e odiate gli scacchi, non fa per voi, se odiate gli insetti e amate gli scacchi… leggete la nostra recensione magari potrete fare uno sforzo!

Età minima consigliata: 9 anni
Giocatori (minimo/massimo): 2
Durata di una partita (minima): 10/20 minuti
Difficoltà del gioco: Media
Influenza della fortuna: Bassa

La valutazione degli utenti di MI.GI.: 8.2/10

⇒ Hai piazzato una nuova tessera ora puoi avere ulteriori chiarimenti e/o votare Hive

↑ torna alla classifica

hive migliore gioco tavolo

I 20 giochi in scatola più divertenti

4) Rising Sun (2018)

migliore gioco tavolo rising sun

In quarta posizione non poteva mancare Rising Sun, un gioco che sin dalla sua uscita su Kickstarter ha generato forti interazioni e sommosse popolari.

Parliamo di un titolo ambientato nell’antico Giappone Feudale che vede diverse fazioni in lotta fra loro per la conquista del titolo di Imperatore alla fine di un anno diviso in stagioni. Per farlo sarà necessario stringere e rompere alleanze, amministrare il proprio dominio, interagire con i Kami (gli oggetti di venerazione della fede Shintoista, molto simili agli dei) e combattere i propri avversari con truppe terrene e ultraterrene.

Rising Sun è un gioco decisamente profondo dal regolamento non complicato ma complesso e dalle mille sfaccettature e combinazioni. Parliamo infatti di un peso medio e conseguente durata media, indicato per chi vuole incominciare a giocare a qualcosa di più impegnativo dei classici giochi in scatola, complice il fatto che per essere padroneggiato saranno necessarie più partite.

L’interazione è molto forte, diretta e indiretta, e le meccaniche sono abbastanza classiche ma miscelate fra di loro in maniera sapiente e stabile e non influenzate dal fattore aleatorio.

I materiali di gioco sono fantastici, le carte prevedono una lieve dipendenza dalla lingua e tutto il contenuto della scatola, dal tabellone di gioco ai token, vi permetterà di immergervi completamente nell’ambientazione complice le differenti e numerose miniature realizzate in maniera squisita.

Per tutti questi motivi la longevità di questo titolo è estrema e il prezzo diluito nel tempo potrebbe essere un ottimo investimento per gruppi di giocatori a cui interessa il genere.

Rising Sun

Per chi cerca un gioco da tavolo più complesso della media. Ottimo per chi vuole un gioco di società di strategia profondo, con aspetti legati alla guerra ma ancor più meccaniche che premiano le tattiche, le alleanze e la diplomazia, il tutto condito con una ambientazione fantastica e immersiva.

Età minima consigliata: 14 anni
Giocatori (minimo/massimo): 3/5
Durata di una partita (minima): 90/180 minuti
Difficoltà del gioco: Media
Influenza della fortuna: Bassa

La valutazione degli utenti di MI.GI.: 8.2/10

⇒ Esce doppio 4: la fortuna ti premia e ti offre la facoltà di scoprire maggiori informazioni (o votare Rising Sun)

↑ torna alla classifica

rising sun migliore gioco tavolo

I migliori giochi in scatola di sempre

3) Star Wars: Rebellion (2016)

migliore gioco tavolo star wars rebellion

In terza posizione e ancora sul podio ecco particolare gioco di fantascienza asimmetrico, dalla profondità estrema e indicato (ma non solo) per i fan di Guerre Stellari: Star Wars Rebellion.

Come immaginerete l’ambiente di gioco è quello di Star Wars, e nel dettaglio stiamo parlando della prima storica trilogia (episodi IV, V e VI) dove si svolge l’epocale guerra tra l’Impero Galattico e l’Alleanza Ribelle. Voi dovrete quindi immedesimarvi in una delle due fazioni, governando i rispettivi leader e relativi eserciti (c’è anche la Morte Nera!!).

Quello che vi diciamo noi però è che TUTTO il gioco vi catapulterà decisamente DENTRO all’universo di Guerre Stellari in maniera completa, grazie a innumerevoli colpi di scena e all’atmosfera tesa che si respirerà durante tutta la partita.

Questo gioco da tavolo è un American, a interazione diretta (scontro di leader e eserciti) con una fedele riproduzione dello scenario data dagli ottimi materiali e dal numero delle miniature (oltre 150). Gli scontri sono governati, oltre che dalla strategia e dalla tattica anche dal classico fattore fortuna, dato dal lancio dei dadi e dalla pesca delle carte.

Attenzione però! Star Wars: Rebellion è un gioco in scatola per giocatori NON occasionali visto che le regole sono decisamente molte (non difficili ma numerose e per questo ci vuole tempo a comprendere come gestirle tutte), richiede un set-up non immediato e sopratutto ci vuole, oltre alla passione per l’ambientazione di fantascienza, anche molto tempo a disposizione dato che ogni partita avrà una durata medio/alta.

Pur se offre il meglio di se per due giocatori ha dalla sua una ottima scalabilità, grazie alle meccaniche semicooperative, ma presenta una elevata dipendenza della lingua, quindi fate attenzione ad acquistarne una versione in italiano se è la sola lingua che conoscete.

Complessivamente questo gioco nella sua interezza, regole + strategie, è complessivamente “quasi” difficile ma nel contempo offre una rigiocabilità importante, in quanto OGNI partita sarà completamente differente dalle precedenti, grazie alle innumerevoli variabili in gioco.

Offerta
Star Wars: Rebellion

Un gioco da avere assolutamente per gli appassionati di Guerre Stellari, con cui rivivere in maniera fedele la prima trilogia della saga di fantascienza più conosciuta al mondo.

Età minima consigliata: 14 anni
Giocatori (minimo/massimo): 2/4
Durata di una partita (minima): 180/240 minuti
Difficoltà del gioco: Difficile
Influenza della fortuna: Media

La valutazione degli utenti di MI.GI.: 8.2/10

⇒ E` il tuo turno, ora puoi scoprire tutti i dettagli di Star Wars: Rebellion o votarlo, o far entrambe le cose o stare a guardare lo schermo per ore senza fare niente

↑ torna alla classifica

star wars rebellion migliore gioco tavolo

I giochi in scatola più belli

2) Pandemic Legacy: stagione 1 (2012)

Pandemic Legacy: season 1

miglior gioco da tavolo pandemic legacy

In seconda posizione troviamo Pandemic Legacy, un gioco ad oggi particolarmente unico nel suo genere, in quanto è un collaborativo di tipo Legacy.

Collaborativo perché il gruppo di giocatori proverà a sconfiggere il gioco da tavolo (con la logica del tutti contro uno), Legacy perché la storia si evolve in 12 differenti puntate narrative. Che vuol dire in soldoni che ad ogni partita ricomincerete la storia dove è stata interrotta nella partita precedente e che le partite precedenti NON si potranno ripetere (dato che alcune carte vanno strappate, altre grattate, si dovranno incollare adesivi sulla plancia di gioco relativi ai cambiamenti intercorsi ma sopratutto saprete già come si evolverà la storia).

L’ambiente di gioco è simile a quella di Pandemic: una “banale” pandemia di virus è scoppiata nel globo e con la vostra squadra dovrete cercare di debellare l’infezione globale prima che stermini il genere umano. Semplice vero?

A livello di gioco le partite sono veloci (in termini di fluire dei minuti senza accorgesene) e decisamente scorrevoli, complice il fatto che vorrete sempre sapere: cosa succede dopo?

Una menzione ai personaggi interpretati dai giocatori, che nel progredire delle stagioni acquisiranno una propria storia personale, con il risultato globale di fornire una esperienza di gioco decisamente intensa e adrenalinica in partite (per ogni stagione) mediamente lunghe.

Pandemic Legacy: stagione 1

Un ottimo gioco per chi cerca una esperienza unica e differente ad ogni partita. Il gioco offre le sue potenzialità massime se volete intraprendere diverse sessioni ludiche in compagnia dello stesso gruppo, in maniera tale da percorrere insieme l’intera vicenda narrativa e i differenti colpi di scena.

I giocatori che hanno già provato Pandemic vivranno una nuova esperienza (e si troveranno avvantaggiati dal conoscere già le modalità di gioco) mentre per i nuovi giocatori consigliamo di provare prima il primo episodio più volte, prima di lanciarsi nella modalità legacy.

Età minima consigliata: 13 anni
Giocatori (minimo/massimo): 2/4
Durata di una partita (minima): 60 minuti
Difficoltà del gioco: Media
Influenza della fortuna: Media

La valutazione degli utenti di MI.GI.: 8.3/10

⇒ Trovi un tesoro! Ora puoi votare Pandemic Legacy: stagione 1 e scoprirne tutte le informazioni supermegabaribari dettagliate

↑ torna alla classifica

pandemic legacy gioco tavolo

La classifica dei migliori giochi da tavolo

1) Scythe (2016)

migliore gioco tavolo scythe

Come primo classificato, in testa a tutti i giochi di questa categoria, un interessante gioco strategico dal forte piglio gestionale. Parliamo infatti di Scythe, un gioco di strategia competitivo e dalla forte ambientazione steampunk.

Siamo in un passato prossimo distopico, nel 1920, dove a seguito di una Grande Guerra l’assetto del mondo si è profondamente cambiato lasciando dietro di se macerie e nuove nazioni. La tecnologia ha generato dei robot da combattimento/produzione alimentati a vapore e il vostro obiettivo sarà quello di raggiungere la supremazia economica/militare nei regni dell’Europa dell’Est.

Per farlo dovrete quindi gestire le risorse della vostra fazione sfruttando le vostre caratteristiche uniche.

In sostanza parliamo quindi di un gioco con una valangata di componenti, fra cui splendide miniature, da gestire sulla plancia di gioco mediante azioni quali il movimento, la produzione, il supporto e il commercio, organizzando tal volta dei combattimenti ma facendo attenzione alla propria popolarità.

L’interazione quindi diviene decisamente preponderante, ogni fazione è asimmetrica pur se le meccaniche di interazione tra le parti sono molto simili.

Le regole sono semplici, pur se in decisa quantità e nelle prime partite potrebbero sembrare molto complesse, il set-up non velocissimo ma nemmeno e eterno e la durata complessiva della partita è media (o qualcosina di più).

Il fattore aleatorio è pressoché inesistente, vincerà il migliore!

Scythe è molto profondo, scala abbastanza bene nel numero dei giocatori, modificando però la presenza sulla mappa (in meno giocatori diviene molto meno stretta).

I materiali sono ottimi, con dipendenza dalla lingua (sulle carte) e una longevità molto elevata data dalla sua estrema rigiocabilità e dai componenti decisamente resistenti nel tempo.

Scythe

Un ottimo gioco da tavolo per chi cerca un titolo strategico ottimamente congegnato, dalle meccaniche rodate pur se non molto originali, dall’ambientazione decisamente interessante e da una forte interazione. Attenzione! Pur se ci si combatte non è un wargame!

Decisamente consigliato per chi da casual gamer si vuole trasformare in appassionato dei giochi in scatola.

Età minima consigliata: 14 anni
Giocatori (minimo/massimo): 1/5
Durata di una partita (minima): 90/110 minuti
Difficoltà del gioco: Molto difficile
Influenza della fortuna: Bassa

La valutazione degli utenti di MI.GI.: 8.5/10

⇒ Che fatica, ma finalmente sei al traguardo! Il premio è la possibilità di votare Scythe e ottenere maggiori dettagli su questo titolo

↑ torna alla classifica

scythe migliore gioco tavolo

I 20 migliori giochi da tavolo


 

Giochi da tavolo per bambini o per adulti?

Esaminando questa classifica dedicata ai migliori giochi da tavolo, la cosa che salta subito all’occhio è che il range di età per i titoli trattati prevede una fascia decisamente ampia, ovvero quella che va dai 4 anni (bambini) ai 99 (mooolto più che adulti), ma del resto non potrebbe essere diversamente in una classifica globale.

Quindi se volete cercare più specificatamente un gioco da tavolo per bambini o per bambini piccoli, dovrete andare nella classifica dedicata e lo stesso discorso se cercate un gioco da tavola per adulti.

Il discorso vale in medesima maniera nel caso cerchiate giochi divisi per genere o tipologia di gioco.

I giochi più belli al mondo secondo Mi.Gi.

Come avrete capito questa classifica prova a stilare l’elenco dei giochi più belli al mondo e pian piano con il tempo diventerà sempre più attendibile, man mano che andremo ad inserire un elevato numero di titoli. Ad oggi naturalmente siamo partiti ad esaminare i migliori in commercio, grazie ai consigli raccolti in ogni dove dai chi ne ha provati parecchi.

Ringraziamo quindi tutti coloro che ci danno spunti e quotidianamente ci spronano a dare di più.

Cari visitatori, se siete giunti fin qui è perché questa classifica l’avete divorata tutta, quindi perché non fare uno sforzo in più e darci un riscontro di cosa ne pensate utilizzando i commenti a seguire?

2 Commenti

  1. Ottima guida che spiega a grandi linee le info basi di cui avevo bisogno. Molto utile per la scelta dell’acquisto. Grazie

    • Grazie Paolo!! Se hai bisogno di informazioni dettagliate sui diversi giochi da tavolo trattati in questa classifica (che ricordiamo si aggiorna ANCHE in funzione delle vostre preferenze e per questo se provi uno di questi titoli dai un voto) trovi un link di riferimento per ogni gioco in scatola.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui