migliori giochi tavolo classici

In questa classifica andiamo a vedere quali sono i migliori giochi da tavolo classici, tra quelli che hanno fatto la storia dei giochi di società.

Attenzione, non vuol dire che sono i più belli eh, ma i più interessanti tra quelli più conosciuti. Nel caso vogliate vedere quali sono i migliori giochi da tavolo tra tutti quelli che abbiamo recensito date una occhiata alla classifica dedicata, dove naturalmente troverete alcuni di questi titoli.

Classifica aggiornata a Dicembre 2022
I migliori 10 titoli su 51


Come mai sono "giochi da tavolo classici"?

I giochi da tavolo in questa lista li definiamo "classici" per due motivi.

Come prima cosa sono ancora in commercio da più di un decennio, visto il loro successo e in secondo luogo hanno introdotto delle meccaniche di gioco sfruttate a seguire da altri titoli.

10) 7 Wonders (2010)

migliore gioco tavolo 7 wonders

In decima e ultima posizione di questa classifica ecco 7 Wonders, uno dei migliori giochi da tavola mai realizzati e a tutti gli effetti un classico dei giochi di società, vista la sua abilità di rimanere sempre tra le classifiche dei giochi più giocati. Premiato millemila volte offre una giocabilità intensa e emozionante.

In sintesi dovrete “semplicemente” realizzare una delle 7 Meraviglie, nelle tre ere che contraddistinguono i tempi di gioco.

Il gioco si impara in maniera rapida, pur con un regolamento complesso (ma non complicato). Le partite sono sempre varie e grazie alla scalabilità memorabile si modificano drasticamente in funzione del numero dei giocatori, pur se il gioco rimane sempre decisamente bilanciato, in partite decisamente veloci e con turni scorrevoli.

I nuovi giocatori si troveranno immersi nell’ambientazione, mentre i player rodati penseranno più alla meccanica di gioco (in cerca di raggiungere la vittoria).

7 Wonders

7 wonders è per adulti e ragazzi (o fra loro in mix familiare ;P) dato che, oltre ad essere realizzato con materiali non eccelsi ma graficamente splendidi è ottimamente strategico e molto giocabile. Adatto a chi cerca un gioco semplice, con partite veloci e profonde.

Età minima consigliata: 10 anni
Giocatori (min/max): 2/7
Durata(minima): 30/40 minuti
Difficoltà del gioco: Semplice
Influenza della fortuna: Bassa
⇒ Hai incominciato la partita nel migliore dei modi! Ora puoi votare 7 Wonders o esaminare tutte i dettagli approfonditi

↑ torna alla classifica

7 wonders migliore gioco tavolo

I giochi classici da tavolo più divertenti e interessanti

9) Ticket to Ride (2004)

migliore gioco tavolo ticket to ride
Ticket to Ride

Indicato per chi cerca un gioco da tavolo che nella sua semplicità verrà intavolato il più delle volte rispetto ad altri titoli.

Età minima consigliata: 8 anni
Giocatori (min/max): 2/5
Durata(minima): 30/60 minuti
Difficoltà del gioco: Semplice
Influenza della fortuna: Bassa
⇒ Peschi 2 carte: una ti permette di votare e giochi le altre 1 per recuperare informazioni su Ticket to Ride

↑ torna alla classifica

ticket to ride migliore gioco tavolo

La classifica dei migliori giochi classici da tavolo

8) Terra Mystica (2012)

Classificato come ottavo ecco Terra Mystica, considerato un classico tra i giochi da tavolo strategico e gestionali.

Una volta intavolato, infatti, dovrete gestire una delle 14 razze di un mondo Fantasy, ognuna con caratteristiche diverse.

Parliamo così di un titolo decisamente peso medio, non così veloce da spiegare e che porta via abbastanza tempo. Per questo motivo risulta non adatto a casual gamer, ma a chi si vuole impegnare un pochino di più.

Ogni partita si sviluppa in 6 turni, per ogni giocatore, per un totale complessivo di circa 30/40 minuti a persona, quindi se intavolato in molti immaginate il tempo che ci vuole a concludere una sessione di gioco.

Ma a parte il fattore tempo, che per alcuni potrebbe essere limitante, all’interno di Terra Mystica troviamo una valangata di materiali di splendida fattura, che permetteranno uno sviluppo di partite decisamente strategiche e tattiche, prive del fattore fortuna, dove comprendere come amministrare al meglio le risorse sulla plancia e in proprio possesso, al fine di ottenere più punti vittoria degli altri.

Terra Mystica

Uno dei migliori giochi da tavolo per chi apprezza lunghe sessioni di gioco incentrate su tattica e strategia. Uno dei giochi fantasy con la profondità di gioco maggiore e completo dal punto di vista dello sviluppo narrativo e della gestione della propria civiltà.

La componente aleatoria è praticamente inesistente e per questo il gioco si presta a chi vuole mettere alla prova le proprie abilità di gestione delle risorse.

La moltitudine di razze presenti offre la possibilità di provare esperienze di gioco decisamente differenti nelle diverse partite, aumentando notevolmente la possibilità di giocare più volte a questo titolo.

Ottimo per un ciclo di partite con la propria compagnia di amici/familiari (ad esempio con appuntamenti mensili programmati).

Età minima consigliata: 12 anni
Giocatori (min/max): 2/5
Durata(minima): 60/150 minuti
Difficoltà del gioco: Difficile
Influenza della fortuna: Bassa
⇒ Hai piazzato il tuo lavoratore ed ora ti fornisce informazioni su Terra Mystica e la possibilità di dare un voto

↑ torna alla classifica

terra mystica gioco tavolo

I migliori giochi di società da tavolo classici

7) Terraforming Mars (2016)

migliore gioco scatola terrraforming mars

In settima posizione ecco il più classico gioco da tavolo di fantascienza: Terraforming Mars.

Siamo nel 2174 e ogni giocatore dovrà gestire al meglio la propria colonia su Marte, cercando di terraformarlo. Ogni giocatore dovrà così amministrare ossigeno, risorse e acqua al fine di acquisire più degli altri punti vittoria.

Ottimo per far passare di livello ad un giocatore novizio grazie ad una profondità di gioco elevatissima, data dal piazzamento e gestione risorse, in partite medio/lunghe e decise dalle scelte strategiche dei diversi giocatori.

Le regole sono numerose ma semplici da comprendere e riescono a mescolare diverse meccaniche decisamente studiate sull’ambientazione del pianeta rosso.

Terraforming Mars

Un ottimo gioco da tavolo per chi cerca un titolo lungo, con meccaniche complesse, interessanti e di gestione delle risorse.

Età minima consigliata: 12 anni
Giocatori (min/max): 1/5
Durata(minima): 120 minuti
Difficoltà del gioco: Media
Influenza della fortuna: Bassa
⇒ Tiri il dado e esce 4: puoi votare e avere maggiori informazioni su Terraforming Mars

↑ torna alla classifica

I 10 giochi classici e in scatola più divertenti

6) Alta tensione (2004)

Power Grid

migliore gioco tavolo alta tensione

In sesta posizione ecco Alta Tensione, un classico tra i titoli che sfruttano le aste (come Monopoly) in cui amministrare la la rete elettrica di una città.

Parliamo di un titolo ad interazione indiretta, con cui però effettuare vere e proprie trappole agli altri giocatori, grazie a meccaniche decisamente semplici da comprendere e rodate.

Alta Tensione risulta un titolo decisamente strategico e da giocare sul lungo termine, privo del fattore fortuna.

I materiali sono decisamente ottimi ma presentano dipendenza della lingua (cercatelo in italiano!) e la scalabilità è molto buona, pur se in due non si prova lo stesso piacere di giocare in di più.

La meccanica di gioco è decisamente spettacolare, come la sua scalabilità, pur se in due giocatori rende meno che in molti.

L’interazione è indiretta, ma decisamente elevata e permette di realizzare vere e proprie “bastardate” ai danni degli altri giocatori. La strategia è fondamentale in Alta Tensione e sopratutto quella a lungo termine, in particolar modo visto che la componente aleatoria è praticamente assente (pur se vi è una dipendenza dalla lingua media e per questo vi consigliamo di acquistarlo nella versione italiana).

Insomma un gioco decisamente profondo e tattico che è NECESSARIO avere nella propria ludoteca per gli anni a venire, sopratutto visto che i materiali con cui è realizzato sono decisamente ottimi e resistenti e la rigiocabilità è decisamente elevata.

Alta tensione

Spettacolare per chi cerca un gestionale con meccanismi ad aste e interazione indiretta.

Età minima consigliata: 12 anni
Giocatori (min/max): 2/6
Durata(minima): 120 minuti
Difficoltà del gioco: Media
Influenza della fortuna: Bassa
⇒ Non hai capito alcune regole di Alta tensione, scoprile e esprimi la tua preferenza

↑ torna alla classifica

alta tensione migliore gioco tavolo

I 10 migliori giochi da tavolo e di società classici

5) Dixit (2010)

miglior gioco da tavolo dixit

Come quinto classificato ecco Dixit il gioco da tavolo della Asterion Press dove l’obiettivo è stimolare la propria creatività e fantasia.

Il fine del gioco è, infatti, descrivere delle illustrazioni in maniera non troppo semplice ma nemmeno troppo complicata in maniera tale che solo in pochi riusciranno a comprendere di quale carta si sta parlando.

Questo gioco di società esce dai classici schemi di gioco e vi farà entrare in un mondo popolato di fantasia, colori e immaginazione, facendovi sperimentare una esperienza ludica davvero fuori dal comune.

Il materiale di gioco è stupefacente: le illustrazioni esplodono di tonalità e immagini oniriche su carte di dimensioni giganti.

Dixit

Ottimo per le famiglie, dove la fantasia dei più piccoli darà estremo filo da torcere ai più grandi. Estremamente consigliato per chi cerca un gioco semplice da spiegare e con splendide illustrazioni da utilizzare come appigli per la propria creatività.

Attenzione! Potrebbero avvenire scoppi di ilarità non controllata a causa di scelte non felici delle parole da parte del narratore!

Età minima consigliata: 6 anni
Giocatori (min/max): 3/6
Durata(minima): 30 minuti
Difficoltà del gioco: Semplice
Influenza della fortuna: Bassa
⇒ Hai piazzato una nuova tessera ora puoi avere ulteriori chiarimenti e/o votare Dixit

↑ torna alla classifica

dixit miglior gioco da tavolo

I giochi da tavola classici più interessanti

4) Carcassonne (2000)

In quarta posizione ecco Carcassonne il più classico e conosciuto gioco di piazzamento tessere, in cui tutti i giocatori, mediante tattica e strategia, avranno l’obiettivo di costruire e sviluppare la famosa cittadina medievale della Francia.

A livello di spiegazioni di gioco parliamo di un titolo decisamente immediato: in ogni turno si estraggono delle tessere, che andranno piazzate per far crescere la mappa di gioco. A seguire poi si dovrà piazzare un seguace sulla tessera per aggiudicarsene il possesso e i relativi punti che genera.

Le tessere sono di diverso tipo fra di loro e permettono di costruire differenti aree (strade, castelli o monasteri) che una volta completati permettono di recuperare il seguace (un Meeple) e trasformare la zona in punti.

Carcassonne se giocato in due risulta solo tattico, ma all’aumentare dei giocatori diviene anche strategico e si intavola in un lampo, complice delle regole immediate e un set-up velocissimo.

Indicato per qualunque tipologia di giocatori e età, a patto che non vi sia qualcuno che conosce le strategie meglio degli altri o potrebbe essere svantaggiato in suo favore.

Carcassonne

Per i più piccoli e per i giocatori alle prime armi è un ottimo gioco per imparare a ragionare, nello sviluppo di strategia e tattica ed è splendido quando vi è equilibrio di abilità tra i diversi player. Ideale per giocare con stranieri (o con chi non ha voglia di leggere) in quanto la dipendenza della lingua è assente e offre una buona scalabilità (in pochi giocatori strategico, in molti diventa più tattico).

La versione base è consigliata per chi vuole partite dalla durata contenuta e elevata interazione tra i giocatori.

Attenzione! Ai matematici e agli ingegneri questo gioco potrebbe prendere la mano

Età minima consigliata: 8 anni
Giocatori (min/max): 2/5
Durata(minima): 30/45 minuti
Difficoltà del gioco: Semplice
Influenza della fortuna: Media
⇒ Esce doppio 1: la fortuna ti premia e ti offre la facoltà di scoprire maggiori informazioni (o votare Carcassonne)

↑ torna alla classifica

carcassonne migliore gioco tavolo

I migliori giochi da tavolo classici di sempre

3) Sherlock Holmes Consulente Investigativo (1981)

Sherlock Holmes Consulting Detective

migliore gioco tavolo sherlock-holmes consulente investigativo

In terza posizione e ancora sul podio ecco Sherlock Holmes Consulente investigativo, un gioco da tavolo cooperativo, in cui tutti i giocatori dovranno giocare insieme per riuscire a sconfiggere il gioco. Ma a parte questo particolare parliamo di un gioco di società decisamente diverso da tutti gli altri pur se considerato un nuovo classico, che non deve mancare in una ludoteca che si rispetti.

In Sherlock Holmes C.I. i giocatori vestiranno i panni degli irregolari di Baker Street, descritti da Conan Doyle come ragazzini delle strade di Londra del 1800 assoldati dal famoso investigatore come aiuto per le sue indagini. In questo gioco da tavolo però saranno in competizione con il detective più famoso al mondo e dovranno cercare di risolvere i 10 e più casi, prima di lui.

Pur se i materiali nella scatola possono sembrare strani per un gioco da tavolo, dato che all’interno troviamo solo una mappa e dei documenti cartacei, in realtà la splendida meccanica di narrazione degli eventi coinvolge il gruppo pienamente.

In sostanza la squadra di giocatori dovrà scegliere quali azioni effettuare, analizzando la scena del delitto, interrogando i presenti e i diversi alibi e ricercando prove in minor tempo di quanto ci impiegherebbe Sherlock Holmes.

A livello di regole e set-up parliamo così di un gioco veloce da comprendere e intavolare e ogni caso porta via circa 1 ora, in partite prive del fattore fortuna e decisamente profonde una con l’altra, se giocate in sequenza.

Attenzione che è un gioco che va tutto letto e per questo è necessario acquistarne una versione nella propria lingua e la rigiocabilità di ogni caso è nulla, dato che si saprà come va a finire. La longevità però è decisamente elevata, grazie al fatto che si possono scaricare altri casi che trovate nella nostra scheda dettagliata di questo gioco.

Sherlock Holmes Consulente Investigativo

Decisamente indicato per un gruppo massimo di 8 persone amanti del giallo o dei giochi di investigazione e che vogliono fare squadra per risolvere enigmi, misteri e delitti.

Età minima consigliata: 14 anni
Giocatori (min/max): 1/8
Durata(minima): 60/120 minuti
Difficoltà del gioco: Difficile
Influenza della fortuna: Bassa
⇒ E` il tuo turno, ora puoi scoprire tutti i dettagli di Sherlock Holmes Consulente Investigativo o votarlo, o far entrambe le cose o stare a guardare lo schermo per ore senza fare niente

↑ torna alla classifica

sherlock holmes migliore gioco tavolo

I classici in scatola (più belli)

2) Nome in Codice (2015)

Codenames

migliore gioco tavolo nome in codice

In seconda posizione troviamo Nome in Codice, uno dei party game considerato come nuovo classico dei giochi da tavolo. Pur se da alcuni considerato come banale gioco di parole, in realtà si rivela un titolo che vedrà mettere alla prova deduzione e logica nei partecipanti.

Indicato per gruppi abbastanza numerosi, grazie alla possibilità di giocarlo in due squadre, ognuna con un caposquadra, vedrà i partecipanti mettersi alla prova alla ricerca delle corrette parole segrete, immedesimandosi nel ruolo di spie impegnate in un controspionaggio fatto di criptazioni e decriptazioni di vocaboli.

Set-up e regole immediate, in partite abbastanza veloci ma complesse dal punto di vista della loro risoluzione, ha dalla sua una rigiocabilità e conseguente longevità decisamente invidiabili, con materiali decisamente di qualità ma che presentano una forte dipendenza dalla lingua. Ottimo per chi cerca qualcosa di originale da intavolare con novizi intorno al tavolo durante le feste.

Nome in Codice

Indicato per chi cerca un gioco di gruppo meritocratico e adatto a chi vuole sviluppare la propria logica e ampliare il proprio bagaglio verbale/culturale. I gruppi affiatati si troveranno decisamente avvantaggiati rispetto a chi si conosce per la prima volta.

Età minima consigliata: 14 anni
Giocatori (min/max): 2/12
Durata(minima): 15 minuti
Difficoltà del gioco: Media
Influenza della fortuna: Bassa
⇒ Trovi un tesoro! Ora puoi votare Nome in Codice e scoprirne tutte le informazioni supermegabaribari dettagliate

↑ torna alla classifica

nome in codice migliore gioco tavolo

I giochi da tavolo classici più belli

1) Agricola (2007)

migliore gioco tavolo agricola

Come primo classificato ecco l’icona da tempo immemore per i giochi gestionali, ovvero Agricola, un classico gioco da tavolo da provare almeno una volta.

L’obiettivo sarà quello di sviluppare e amministrare al meglio la propria fattoria, allevando animali e facendo crescere ortaggi, dando di che vivere alla propria famiglia.

Pur se il regolamento è decisamente intuitivo Agricola risulta possedere una profondità di gioco decisamente elevata, in partite scandite da precise scelte tattiche e strategiche, scevre dal fattore fortuna.

Icona tra i titoli German vede un set-up immediato, una longevità e rigiocabilità senza pari e dentro alla scatola vi sono numerosi quanto scarni materiali, tra token, tessere e carte, che però presentano dipendenza dalla lingua. Attenzione quindi a cercare una versione localizzata in Italiano, nel caso non si conoscano altre lingue!

Agricola

Ideale per chi cerca un gioco gestionale completo e complesso dal punto di vista tattico e strategico.

Età minima consigliata: 12 anni
Giocatori (min/max): 1/5
Durata(minima): 30/150 minuti
Difficoltà del gioco: Media
Influenza della fortuna: Bassa
⇒ Che fatica, ma finalmente sei al traguardo! Il premio è la possibilità di votare Agricola e ottenere maggiori dettagli su questo titolo

↑ torna alla classifica

agricola migliore gioco tavolo

10 ottimi giochi da tavola classici


Ed ora che abbiamo concluso questa lista voi che ne pensate? I giochi che abbiamo scelto sono davvero classici o no? Ne aggiungereste altri?

A voi la parola nei commenti!

5/5 - (1 vote)