Il Marchio, un librogame fantasy della serie Fra Tenebra e Abisso

1
351
librogame fra tenebra abisso

Recensione


Oggi vediamo un recente librogame tutto italiano che, nel mio caso, dopo averlo ordinato online non fa in tempo ad arriva a casa e già mi viene consigliato di leggere in un commento qui su questo sito.

il marchio librogameParliamo di Il Marchio, il primo di una serie denominata Fra Tenebra e Abisso e che vede la luce grazie ad una app pilota gratuitamente scaricabile dallo store per Android.

Questo librogame, a cura di Dario Leccacorvi, ci farà calare in un mondo fantasy decisamente oscuro e al suo interno troveremo una meccanica decisamente originale per tenere traccia di alcune delle nostre azioni.

Pur se l’edizione è quella dello stesso formato dei libri game della EL, ossia un tascabile con copertina flessibile, parliamo di un libro edito molto recentemente, ovvero ad aprile 2019 e che fornisce un comparto narrativo per niente superficiale, decisamente profondo e accurato sia nella forma che nella sostanza.

Primo di una serie, che ad oggi consta ad oggi di due volumi, il marchio ci catapulterà in atmosfere fantasy tendenti però leggermente al dark, quello di Lovercraft e Edgar Allan Poe giusto per intenderci e dare un lieve riferimento.

Il Marchio prevede un sistema di creazione del personaggio, una stabile meccanica di combattimento (che devo dire in questo primo libro gioco ho utilizzato molto di meno rispetto ad altri librigame, e leggermente di più nel secondo titolo: la Megera), un registro di equipaggiamento e una particolare modalità con cui tenere traccia di determinate azioni su base parole chiave.

La modalità di selezione dei differenti e molteplici bivi non da adito a particolari loop noiosi, se non quelli strettamente necessari e devo dire gestiti decisamente bene in una elevata mole di paragrafi compresi in un elevato numero di pagine. La longevità risulta così leggermente più elevata alla media di altri libri gioco.

Attenzione! Nel corso delle vicende rischierete di concludere prematuramente la storia per colpa di scelte errate, morti o per prematura follia.

⇧ Torna al sommario

Scheda Tecnica

Ambientazione Fantasy, Horror
Combattimenti Presenti
Tipologia Episodio di una serie
Stile Narrativo Interessante
Pagine 256
Edito da Aristea
Autore Dario Leccacorvi
Adatto per 14/99 anni
Edizione Standard
Richiesti Dado, Carta, Matita, Scheda personaggio
librogame ludico narrativo

⇧ Torna al sommario

Comparazione Prezzi

Il Marchio
Il Marchio
Prezzo gioco14.00 €
Spedizione gratuita 0 €
logo Amazon
Il Marchio
Il Marchio
Prezzo gioco12.0 €
Costo Spedizione 5.9 €
logo Ebay

⇧ Torna al sommario

Posizione in classifica

Oggi, 20 luglio 2019, questo Librogame è presente nelle nostre classifiche relative a:

⇧ Torna al sommario

Trama de Il Marchio

il marchio libro giocoSiete nati a Neltau, una piccola città nelle foreste di Ortnam. Rimasti orfani sin da piccoli venite presi in affidamento da Namer Nizwa, amico di vostro padre. Crescete così insieme a suo figlio, Noder, che raggiunta l’età quasi adulta parte in apprendistato per Sorgand, cittadina non troppo distante, per imparare l’arte degli Iatromanti (stregoni/guaritori) nella casa di Molwarum Istwe.

Dopo qualche anno, nel corso del quale effettui servizio militare imparando le basi del combattimento e dello stare in società, non giungono più notizie da Noder e Namer, preoccupato, vi chiede di andare a comprendere cosa è successo addentrandovi nell’entroterra e in zone poco esplorate e popolate da mostri feroci e incubi non da tutti conosciuti.

⇧ Torna al sommario

Lista dei librogame della serie Fra Tenebra e Abisso

⇧ Torna al sommario

Modalità di gioco

Le modalità di gioco di questa serie per alcuni versi sono molto simili ai classici librigame, ma diamo una occhiata globalmente a quel che si potrà trovare all’interno di il Marchio a livello di gameplay.

Definizione del personaggio

Prima di incominciare l’avventura dovrete definire il vostro personaggio. Per farlo sarà necessario distribuire 20 punti tra le tre differenti abilità principali: Valore (importante ai fini del combattimento), Sapienza (necessario per alcune prove sulla conoscenza del mondo che vi preparerete ad affrontare)  e Astuzia (per alcune prove di abilità nel corso della storia). Questi punteggi non potranno mai salire rispetto al punteggio iniziale, nel corso del gioco, se non espressamente indicato. Ma potranno scendere per poi eventualmente tornare al valore di partenza.

personaggi marchioUna volta assegnati i valori alle caratteristiche principali dovrete definire il punteggio massimo dei “serbatoi” di Energia Fisica e Energia Mentale, ripartendo 30 punti. Anche questi valori, se non espressamente indicato, non potranno salire oltre il punteggio iniziale ma si modificheranno nel corso del gioco a seguito di ferite fisiche o “spirituali”. Se l’energia fisica arriverà a zero morirete, se andrà a zero quella mentale impazzirete. Attenzione! L’energia mentale scende non solo per date condizioni di stress, ma anche per eventuali magie (o similari) lanciate nel corso del gioco.

foglio combattimenti marchioSi dovrà poi assegnare un punteggio Fato, ossia quanto siete fortunati o meno, con lancio di un d6, divisione per due in eccesso e aggiunta di 6 al risultato. Sembrerà lapalissiano, ma un punteggio molto basso del Fato sarà decisamente invalidante nel corso del gioco.

In funzione dei valori dati alle tre abilità principali potrete poi aggiungere delle abilità speciali al vostro personaggio, utili per i più disparati casi (per dire possanza vi fa fare più danni, mercanteggiare vi farà spendere meno pezzi d’argento e non solo, etc). Per ogni caratteristica speciale assegnata dovrete però togliere un punto al Fato. In base alle caratteristiche e delle abilità speciali il vostro personaggio virerà verso una data classe, fra diverse: Avventuriero, Cacciatore, Combattente, Furfante, Sapiente e Viaggiatore.

Nel corso del gioco acquisirete poi esperienza, spendibile a partire dal numero due di questa interessante serie per migliorare il vostro avventuriero.

Interessante che, nel caso non vogliate spendere tempo a sviluppare il vostro personaggio, potrete usare dei personaggi già creati che troverete ad inizio librogame, di differenti classi.

Equipaggiamento e pezzi d’argento

Nella scheda personaggio dovrete poi appuntare il vostro equipaggiamento, il denaro posseduto (in pezzi d’argento) e il materiale che vi portate nello zaino.

Per tutti questi aspetti avrete delle limitazioni di trasporto e d’uso. Per dire potete equipaggiare solo due armi (tipo una ad una mano e una da lancio, o arma e scudo) o una arma a due mani. Addosso potrete portare solo una armatura. Armi e armature modificano i valori di protezione (ossia modificatori al danno subito) e di danno effettuato. In alcuni casi equipaggiamento speciale potrebbe darvi ulteriori bonus, come la Kidnè-Nabar, equipaggiata ad inizio partita, che vi darà un +1 al valore in combattimento.

Sempre nella scheda personaggio dovrete poi segnare quanto cibo avete e se terminerà prenderete danni.

Nella scheda personaggio avrete poi spazio per segnare note speciali, relative a avvenimenti particolari nel corso del gioco e che vi serviranno man mano nella storia. Un ottimo elemento per dare profondità al gameplay.

Meccanica di combattimento e prove di abilità/fortuna

il marchio dadiGeneralmente vi verranno richieste, nel corso della narrazione, delle prove di abilità per dati eventi o nei combattimenti.

In questo caso si dovranno lanciare due dadi da sei e confrontare il valore uscito con il valore dell’abilità indicata. Se la somma dei due dadi sarà minore la prova sarà riuscita.

Per aiutare questa fase si potranno usare due dadi veri, una app per simulare il lancio o aprire il libro a caso. In alto, sulla pagina destra, vi sono sempre segnati due dadi con valore differente.

Meccaniche particolari

codici il marchioLe particolarità di questo titolo che mi hanno colpito, oltre all’interessante comparto narrativo in stile particolare, ve le riassumo qui.

La prima è che nel corso del gioco una data azione (positiva o negativa) vi porterà a vedervi assegnata una parola chiave da spuntare nel registro abilità. Questo appunto servirà poi nel corso della storia per farvi andare ad un dato paragrafo.

La seconda è stata la gestione del tempo (data in paragrafi) in una definita sezione della storia, che vi obbligherà ad alcune scelte a fronte di altre.

⇧ Torna al sommario

Per chi è adatto questo Librogame

La serie di Fra Tenebra e Abisso mi sembra adatta decisamente a tutti, a partire da una età adolescenziale (tipo dai 13/14 in su) visti alcuni dei temi trattati. Nel dettaglio un giocatore alle prime armi si troverà davanti una modalità di gioco non così complicata da gestire mentre un rodato librogiocatore (chissà se si può dire, ma oramai l’ho detto) troverà una ambientazione e uno stile più cupo rispetto al classico eroic fantasy presente in molte altre serie.

⇧ Torna al sommario

Le App della serie Fra Tenebra e Abisso

Come accennato precedentemente i libri game di questa serie nascono in formato digitale, in due app per device Android che sono a tutti gli effetti dei libri game digitali. Differenti da una avventura testuale vista la meccanica di combattimento e delle prove abilità ma molto simile.

Se volete provare la storia, prima di acquistare il libro lo potete fare in maniera gratuita, da questo link, ma vi dico sin da subito che di mio ho provato entrambe le modalità e devo dire che pur se interessante il libro vince sull’app sia a livello di tempi (l’app si consuma molto più facilmente rispetto all’edizione cartacea) che nelle emozioni che suscita leggere una edizione cartacea.

⇧ Torna al sommario

Vota questo Librogame

Gli utenti di Mi.Gi. pensano che abbia queste caratteristiche:

7.9/10
8/10
7.4/10
7.7/10

Il voto medio degli utenti di Mi.Gi.

7.7/10 (14)

Se lo hai provato vota questo librogame

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here