Un uso pratico della narrativa interattiva per offrire un ventaglio di brevi racconti, raccolti ad antologia, da utilizzare per far allenare i più piccoli alla scrittura in italiano, provando a renderli partecipi nel corso del dettato delle scelte necessarie a definire come si concluderà la vicenda

PRO

  • Parecchie storie originali di lunghezza differente
  • Interessante strumento didattico
  • Parecchi finali per ogni storia

CONTRO

  • Presente un refuso
  • Utilizzato come strumento "libro" non presenta illustrazioni a stemperare le varie pagine

Meccaniche di gioco
Bivi

Si ritorna a parlare dell'uso didattico del medium librogioco. Qui su Mi.Gi. abbiamo affrontato il discorso in differenti situazioni e in particolare parlando di due manuali dedicati alla narrativa interattiva. Il primo a cura del prode Andrea Angiolino e dal titolo Costruire i libri-gioco, indirizzato a spiegare come utilizzare il medium in varie situazioni formative e il secondo ben più pertinente al volume che andremo a vedere oggi, ovvero Insegnare storia con le narrazioni interattive e libri gioco a cura di Luca Raina e Ivano Colombo.

Oggi andiamo a vedere un altro volume dedicato ai bambini a partire dai 7/8 anni e indirizzato ai docenti e con un nome abbastanza esplicativo sul suo uso: Dettati a bivi.

Il volume, realizzato da Antonio Milanese, logopedista e programmatore, si prefigge come obiettivo quello di fornire uno strumento per far allenare i più piccoli alla lettura e alla scrittura in una modalità leggermente differente da quella classica e che sfrutta l'interattività delle scelte per mantenere desta l'attenzione di chi si cimenta nel volume.

Edito in formato PoD, grazie al servizio di Print On Demand di Amazon, il volume si presenta nel classico formato del self publishing e, sorvolando su un rimando errato nella prima edizione, ora corretto, l'impaginazione è decisamente fruibile e agevola i più piccoli nella lettura. Il volume, che è a tutti gli effetti una antologia di cortogame come Creature e l'Altra porta, presenta all'interno 11 racconti gioco di lunghezza variabile e di difficoltà, nella lettura/scrittura variabile e crescente all'interno del volume.

Ogni racconto si differenzia dagli altri grazie ad una icona, che immagino sia sviluppata da Federica Berto, segnata come l'illustratrice del volume e che penso sia l'artefice della copertina a colori, pur se all'interno del volume troveremo una stampa in bianco e nero. In testa ad ogni racconto troviamo poi delle stelle, a crescere di numero, con un numero di stelline compreso tra 1 e 5, quest'ultimo che rappresenta la difficoltà maggiore. Con difficolta si intende una media tra durata e complessità del racconto.

Dal punto di vista narrativo il volume risulta davvero ottimo, e ogni vicenda è originale, positiva, con vari plot twist e ammetto che mi ha sorpreso per la sua originalità e per come siano indicate al pubblico a cui si rivolgono. Letto con figlia (di quasi 7 anni) è risultato subito evidente come fosse interessata a tutte le varie possibili trasformazioni della vicenda, chiedendomi ogni volta di effettuare una nuova run per provare un finale differente.

La struttura è ad albero e con paragrafi consequenziali. In questo caso però non mi sembra un difetto ed anzi un pregio, date le finalità didattiche del volume. Ogni cortogame offre poi abbastanza bivi e rende ogni trama rigiocabile, longeva e nativamente profonda, pur se sviluppata su pochissimi paragrafi.

Scheda Tecnica di Dettati a bivi

Genere
Contemporanea

Tipo
Librogame

Tipologia
Avventura autoconclusiva

Combattimenti
Non presenti

Pagine
158

Stile Narrativo
Semplice

Regolamento
Snello

Difficoltà
Facile

N° paragrafi
128

Percorsi alternativi
Molti

Genere del protagonista
Entrambi

Diceless
Si

Anno edizione
2023

Adatto per
7/9 anni

Edizione
Standard

Richiesti
Nulla

Tipologia

romanzo interattivo
Gioco
Libro

Posizione in classifica

Aggiornate al 24 febbraio 2024
  • Su 196 librigame

Trama di Dettati a bivi

All'interno del volume troveremo 11 cortogame che trattano le seguenti vicende:

  1. Il piccolo cane Pedro si perde e deve capire come ritornare dalla famiglia
  2. Il giovane orso bruno parte all'avventura nel bosco incantato dove vive
  3. Il cavaliere Bartolomeo viene incaricato di recuperare la principessa rapita da un drago
  4. La principessa Teresa è particolarmente curiosa e questo la porterà ad affrontare situazioni rischiose
  5.  Francesco, giovane ladro, acquista un pappagallo da tenere come amico ed affronta con lui alcune vicende
  6. Il topolino di campagna Paolino va a trovare lo zio Gustavo in città, dove vive in una ambasciata
  7. Il Re Stefano non perde mai a scacchi, giocando sempre sulla sua scacchiera
  8. Paolo, il polpo aggiustatutto viene chiamato per effettuare una riparazione particolare
  9. Lo gnomo Fabio prova a realizzare una ricetta in cucina
  10. La fata Martina, dopo una festa organizzata presso la sua dimora, trova una macchia verde vicino al tavolo in cucina
  11. Il cowboy Terence cerca un luogo dove sentirsi a casa

⇧ Torna al sommario

Modalità didattica

L'autore consiglia di selezionare un racconto, in funzione dell'abilità dei bambini a cui si sottoporrà il dettato, e arrivati ad ogni bivio si farà scegliere a loro come continuare la storia, eventualmente con alzata di mano in caso di gruppi numerosi.

Di mio vedo Dettati a bivi ottimo anche come propedeutico alla lettura di volumi più complessi, grazie all'estrema brevità di ogni run e alla curiosità che stimola nel riprovare a capire come potrebbe finire diversamente la vicenda

⇧ Torna al sommario

Per chi è adatto questo Librogame

Pur se molto indicato per gli insegnanti il volume si presta bene anche come regalo per i più piccoli restii alla lettura, in questo caso a partire dal finire dei 7 anni, in funzione dell'abilità che hanno nel leggere lo stampatello minuscolo.

Chiaramente se visto solo come librogame nudo e puro il volume difetta parecchio, dato che non offre un gameplay strutturato, non presenta illustrazioni, i racconti si risolvono in pochi paragrafi, ed è per questo che il voto della complessivo che vado a dare non è molto positivo, ma visto come strumento didattico il volume mi sembra decisamente valido. Aspettiamo il feedback di qualche insegnate che lo ha provato per capire se effettivamente risulta utile o meno.

Valutazioni

Secondo il nostro recensore

6.7/10

Buono

Scopri qui il nostro metodo di valutazione

Sentiment 35/60
Interazione 40/40
Comparto narrativo 40/40
Meccaniche di gioco 11/40
Illustrazioni 2/10
Edizione 6/10

Secondo gli utenti registrati

Gli utenti di Mi.Gi. pensano che Dettati a bivi abbia queste caratteristiche:
80%
90%
80%
10%
Il voto medio bayesano degli utenti di Mi.Gi.
 6.1/10 (1)

Per votare questo librogame e modificarne la posizione in classifica è necessario essere registrati al sito.
Registrati ora!