Dossier Anunnaki – Traccia di sangue. Un librogame per soli adulti

2
302
Dossier Anunnaki traccia sangue

Recensione


Vediamo insieme un librogame molto particolare, dato che si rivolge espressamente ad un pubblico adulto, grazie ad una storia molto cruda e cupa, ambientata in età contemporanea e che tratta temi vietati ai minori di 18 anni: droga, sesso e sangue.

traccia sangue copertinaTraccia di Sangue, il primo libro della serie Dossier Anunnaki in realtà ha altre peculiarità, che vedremo a seguire. Per ora incomincio col dirvi che l’autore, David Velasco originario di Malaga nel sud della spagna, ha inserito questo primo librogame all’interno del ciclo Expediente Anunnaki che comprende romanzi e librigioco. Quest’opera esce in italia grazie al contributo di librogame’s land, la community più completa e interessante legata ai librigame in Italia e nel dettaglio grazie al lavoro di Aldo Rovagnati, che ha realizzato una traduzione dallo spagnolo all’italiano decisamente curata e altamente scorrevole nella lettura.

L’edizione di questo librogioco si presenta di ottima qualità, con copertina a colori gommata e all’interno l’impaginazione è ottima, pur se (purtroppo) non sono presenti illustrazioni, tranne una scheda personaggio decisamente a tema con il racconto e una immagine nel corso del testo per l’unico enigma da risolvere.

traccia sangue droga
Il racconto spesso è “stupefacente”

In ultimo, prima di vedere nel dettaglio trama e meccaniche di gioco, vi passo subito due informazioni che reputo molto importanti.

La prima è che mi sembra che questo titolo abbia attinto a piene mani nella cultura videoludica con regole e modalità di selezione del tipo di gioco che ricordano moltissimo un videogioco, la seconda è che pur essendo un titolo autoconclusivo, di genere giallo/thriller in realtà verso la fine si trasforma quasi in un libro fantasy, a causa di un evento globale che avviene nel corso della vicenda e che (forse) questa accadimento potrebbe venire ripreso nel secondo titolo della serie, ad oggi non tradotto in italiano. Aggiungo che questo “evento” potrebbe piacere o meno, stonare nel contesto o essere una piacevole sorpresa, ma lascio a voi giudicare la cosa, perché sento già di aver fatto parecchio spoiler con questa informazione.

⇧ Torna al sommario

Scheda Tecnica

Ambientazione Contemporanea, Giallo
Combattimenti Presenti
Enigmi Presenti
Tipologia Avventura autoconclusiva
Stile Narrativo Interessante
Pagine 376
N° paragrafi 526
Percorsi alternativi Pochi
Titolo originale Expediente Anunnaki 1
Anno edizione 2017
Autore David Velasco
Adatto per 18/99 anni
Edizione Lusso
Richiesti Dado, Carta, Matita, Scheda personaggio
librogame ludico narrativo

⇧ Torna al sommario

Comparazione Prezzi

⇧ Torna al sommario

Posizione in classifica

Oggi, 23 agosto 2019, questo Librogame è presente nelle nostre classifiche relative a:

17243tra i libri più venduti su Amazon

⇧ Torna al sommario

Trama di Traccia di sangue

traccia sangue registro equipaggio
Scheda personaggio e gestione dell’equipaggiamento

In questa avventura vi troverete a gestire il protagonista, categoricamente uomo, di cui potrete scegliere la professione, età e altre caratteristiche.

Un vostro familiare vi darà i motivi per ritrovarvi in una lotta contro il tempo, pregna di violenza e eccessi, in cui consumare la vostra vendetta innescata da una telefonata introduttiva ad inizio storia.

L’intero racconto è completamente ambientato in età contemporanea e, a dispetto di quasi tutti i librigame di nuova generazione, vi troverete a gestire eventi poco fantasiosi e fantastici, per quanto potrebbe esserlo in un film d’azione.

⇧ Torna al sommario

Lista dei librogame della serie Dossier Anunnaki

Ad oggi oltre a questo titolo, ambientato in una serie denominata Dossier Anunnaki (in castigliano Expediente Anunnaki) è presente un secondo titolo, che però non è stato ancora tradotto in italiano.

⇧ Torna al sommario

Modalità di gioco

traccia sangue caratteristiche
Le caratteristiche del personaggio

La prima cosa che salta alla vista, sin da dopo una trentina di paragrafi è che, pur se la modalità di proseguimento è quella classica delle storie a bivi, ovvero in base ad una scelta o ad un evento passaggio ad un dato paragrafo, in realtà i percorsi alternativi scarseggiano pesantemente.

La storia, infatti, è unica come i finali e il gameplay si articola generalmente nel riuscire a proseguire di paragrafo in paragrafo a suon di prove su abilità e combattimenti. Conseguentemente il libro ha una buona longevità, data dal numero di paragrafi da leggere (la totalità meno un circa 20%) ma la rigiocabilità, per chi si stufa di rileggere una vicenda già conosciuta, è decisamente bassa.

traccia sangue difficoltà
Gradi di difficoltà del librogame

L’autore per ovviare a questo “problema” ha così aggiunto una modalità a livelli di difficoltà, uno dei fattori che mi ha fatto subito percepire atmosfere da videogame. Da questo punto di vista vi consiglio, se non siete novellini ai librigioco, di partire dalla modalità normale, che a patto di non avere pesanti sfighe con la valangata di lanci di dado necessari al corretto proseguimento del gioco, non crea particolari difficoltà e nel contempo vi fa godere la vicenda non rendendola troppo semplice.

La forte particolarità di questo titolo, infatti, è nella modalità di combattimento che è decisamente articolata e man mano che avanzerete nel corso del gioco si evolverà sempre di più dandovi la possibilità di effettuare sempre più scelte in fase di lotta. Nella totalità del gioco, tra l’altro, i combattimenti a naso vi porteranno via il 50% del tempo di gioco, di mio penso di aver completato Traccia di sangue in più di 4 ore, se non 5, completandolo alla prima giocata (grazie ai molteplici punti di salvataggio).

Scheda personaggio

Il vostro eroe è caratterizzato da 3 caratteristiche:

  • Forza (FOR)
  • Destrezza (DES)
  • Percezione (PER)
traccia sangue ruoli
I diversi ruoli hanno peculiarità di caratteristiche differenti

Oltre a queste caratteristiche si avranno poi punti Vita, punti Destino e punti Esperienza.

Tutti questi valori cambieranno nel corso del gioco.

I punti Destino serviranno per modificare il lancio dei dadi nelle prove di abilità e nei combattimenti, oltre ad essere usati per attivare le abilità speciali, esaurendosi pian piano e variando nel loro numero, in positivo e in negativo, in base alle scelte effettuate nel corso della storia.

Prima di iniziare a giocare dovrete scegliere di che classe sarà il vostro personaggio tra:

  • Giornalista
  • Detective privato
  • Scrittore (il personaggio che ho usato io, ma l’ho definito blogger ;D)
  • Spacciatore di droga
  • Mercenario
  • Ladro professionista

Ogni personaggio avrà dati punti nelle caratteristiche e una abilità speciale di classe. Nel corso del gioco poi in base alla vostra classe avrete scelte differenti e man mano nel prosieguo della storia, in base a dati eventi, potrete acquisire diverse abilità aggiuntive.

Sulla scheda poi avrete spazio per annotare:

  • protezioni per il corpo
  • armi, di cui una equipaggiata
  • oggetti speciali
  • parole chiave
  • oggetti nell’inventario (massimo sei o sette se siete un ladro)
  • denaro (in euro)
  • punti esperienza
  • zone sicure

Combattimento

traccia sangue localizzazione danno
Lancio del dado per localizzare dove avviene il danno

La gestione del combattimento in fase di inizio libro non è per niente complicata, pur se più complessa della media dei librigioco:

  1. Per ogni combattente si lancia un dado da sei a cui si aggiunge FOR o DES (in base all’arma che si ha equipaggiati). Chi fa di più vince e colpisce, pari si lancia di nuovo il dado;
  2. Lancio di localizzazione del danno. Si lancia il dado e in base al risultato si colpisce una zona del corpo avversaria, che aggiunge un modificatore al danno, calcolato a seguire, che varia da -1 a +3;
  3. Se la zona colpita ha una corazza si sottrae il valore di difesa della zona al modificatore danno;
  4. Si lancia il dado relativo all’arma, che può anche essere 1d6-2 e si aggiunge il modificatore dato da localizzazione del danno – corazza.
  5. Si va avanti così fino a che uno dei due non finisce i punti vita.

Ora, dato che i punti vita si rigenerano (quasi sempre, tranne diverse situazioni) alla fine di uno scontro e che mediamente sono 20 PV a personaggio, immaginate quanti lanci di dado andranno fatti per uccidere un nemico, sopratutto perché davvero sarà una strage di nemici nel corso della storia.

Nel susseguirsi del gioco poi si aggiungeranno equipaggiamenti, armi a distanza, droghe che modificano il lancio del dado, compagni d’arme, scontri multipli, abilità speciali e nemici con abilità speciali, rendendo questa fase di gioco decisamente sempre più articolata e complessa.

Ulteriori meccaniche

traccia sangue zona sicura
Punti di “salvataggio” all’interno del libro

Oltre alla gestione dei combattimenti nel corso del libro vi saranno diverse meccaniche per gestire eventi e situazioni.

Ve le elenco brevemente:

  • Inseguimenti tra veicoli
  • Parole chiave per tenere traccia di date scelte
  • Un enigma
  • Rimandi al di fuori del libro!!! Con dei link a siti web e in particolare su uno si troverà del materiale che fornirà informazioni aggiuntive per aggiungere profondità alla storia (e questa cosa a me che sono un informatico ha colpito parecchio)
  • Prove su abilità, influenzabili mediante punti destino e droghe

Le meccaniche da “videogioco”

Oltre a quanto visto vi sono poi delle peculiarità molto interessanti dal punto di vista del gameplay:

  • punti esperienza spendibili nel corso della storia. Aumenteranno caratteristiche, punti vita e punti destino;
  • seleziona della difficoltà di gioco;
  • punti salvataggio. Anche questa cosa mi è piaciuta parecchio. Nel corso del gioco alcuni paragrafi avranno una etichetta “Zona sicura”. Nel caso di morte del personaggio potrete ricominciare dall’ultimo punto salvataggio, a patto di esservi segnati il numero di paragrafo.

⇧ Torna al sommario

Per chi è adatto questo Librogame

traccia sangue equipaggiamentoPartendo dal presupposto che nella prefazione l’autore ci tiene a far notare che questo libro è dedicato a tutte le donne che subiscono violenza ed è stato realizzato a seguito di un vero fatto di cronaca in Spagna che lo segnò profondamente, parliamo di un titolo decisamente crudo e che tratta temi vietati ai minori di 18 anni nel vero senso della parola.

Dal punto di vista degli appassionati di librogame risulta molto indicato per chi vuole provare l’esperienza a bivi e di gioco nel mondo reale, a patto che si accetti di dover combattere per la vita per buona parte dell’avventura.

Indicato per chi ama i titoli in cui vi è un eroe che pian piano accresce la propria forza e abilità e dove la narrazione, pur se decisamente corposa, è pesantemente influenzata dal lancio del dado e dal conseguente esito nei combattimenti.

Di mio non lo consiglierei come primo titolo per un novizio delle storie interattive, dato che si discosta molto dalla media e che si avvicina quasi più ad un gioco di ruolo, per la gestione dei combattimenti, che ad un classico librogame.

⇧ Torna al sommario

Vota questo Librogame

Gli utenti di Mi.Gi. pensano che abbia queste caratteristiche:

4.6/10
5.9/10
5.6/10
7.5/10

Il voto medio degli utenti di Mi.Gi.

5.9/10 (24)

Se lo hai provato vota questo librogame

2 Commenti

    • Prego Aldo!

      Sulla traduzione in realtà quello che penso l’ho scritto nella recensione. Non avendo strumenti per poterla valutare l’unica cosa che posso dire è come risulta il racconto una volta reso in italiano e, da questo punto di vista, scorre tutto perfettamente come se fosse scritto da madrelingua, quindi immagino che hai fatto un ricercato e preciso lavoro di traduzione.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here