Agricola è un gioco alla tedesca pubblicato nel 2007 e tradotto in diverse lingue. Fin dalla sua presentazione a Essen ha attratto il favore del pubblico grazie alla sua trama originale e all’ampia sfaccettatura del suo regolamento.

Trattandosi di un gioco gestionale puro, il giocatore dovrà occuparsi di diversi aspetti di una fattoria ma avrà il deficit di partire svantaggiato e in condizioni abbastanza povere e con una serie di dinamiche da gestire. Il tutto è corredato da una gran quantità di carte che vivacizzeranno il gioco e lo renderanno divertente e molto vario.

Un classico Da avere!

La componente strategica è fortemente sentita anche perché su 300 carte i giocatori potranno cominciare solo con 14 carte, dando sfogo a tutta la loro abilità tattica nel definire il loro percorso e nel costruire una serie di combinazioni di carte capaci di stracciare gli avversari, migliorare la propria fattoria e sfamare la numerosa famiglia. Già, proprio la famiglia diventerà sempre più numerosa, turno dopo turno, costringendo i giocatori a pensare anche a questa sfera.

⇧ Torna al sommario

Descrizione del Gioco

gioco tavolo agricolaIl gioco è formato da una grandissima quantità di carte per far fronte a qualsiasi esigenza del giocatore, dai miglioramenti all’occupazione, dalle azioni all’elemosina.

Ogni meccanismo è stato studiato nei minimi dettagli rendendo questo gioco apprezzatissimo dagli amanti del settore.

Un monumento contadino ai giochi German

Si parte in sordina, con poche carte e pochi elementi a disposizione. Questo permette al giocatore di immedesimarsi con il suo ruolo di povero contadino ma che, turno dopo turno, avrà una serie di carte da sbloccare che gli permetteranno di migliorare la propria condizione.

Ovviamente ciò va di pari passo con la difficoltà del gioco, quest’ultimo potrebbe risultare facile inizialmente ma capace di corredarsi di moltissimi ingranaggi che rendono tutto meno fluido e complesso. Da ciò si evince che una partita, pur durando 2 ore, risulti essere intensa e priva di monotonia.

La profondità di Agricola è tra “totalmente” e “completamente”

Agricola non è sicuramente un gioco adatto a chi vuole giocare una partita sbrigativa ma sarà amatissimo dai gamers alla ricerca di un’esperienza di gioco a 360 gradi.

La storia dietro ad una partita

agricola gioco tavoloL’ambientazione è agricola. Il giocatore rappresenta una piccola famiglia formata da 2 persone che vivono in una capanna in un appezzamento di terreno. Il suo compito sarà crescere o occuparsi del proprio lavoro con l’obiettivo di creare una grande fattoria, crescere economicamente e formare una famiglia numerosa e ben nutrita.

Il gioco gira intorno a questa dinamica e chiederà al giocatore di svolgere le quotidiane azioni contadine come costruire un muro protettivo per il bestiame, cucinare il pane e aggiungere una stanza in più per i nuovi nati.

La plancia di gioco segue questo mood per la sua grafica ricreando ricreando il terreno, le varie arature e gli edifici in 3D.

⇧ Torna al sommario

Posizione in classifica

Questo gioco da tavolo è presente nelle nostre classifiche relative a:

Andamento in classifica nel tempo

Guarda l'andamento di Agricola nel tempo rispetto agli altri giochi recensiti su Mi.Gi.

Prezzo nel tempo

Esamina la cronologia delle variazioni del costo di Agricola nelle diverse settimane dell'anno
fonte amazon.it.

⇧ Torna al sommario

Scheda tecnica

Età minima 12 anni
Giocatori 1/5
Preparazione 10 minuti
Durata minima 30 minuti
Difficoltà Media
Influenza fortuna Bassa
Consigliato per Famiglie, Bambini, Adulti
Obiettivi educativi Pensiero logico, Contare, Combinare
Ambientazione Contemporanea
Tipologia Di posizionamento, Strategico
Classificazione Gioco di ambientazione
Nome internazionale Agricola
Anno pubblicazione 2007
Produttore Uplay.it

⇧ Torna al sommario

Nella scatola base

agricola contenuto scatola

  • 1 tabellone
  • 4 plance fattoria
  • 1 plancia scorta
  • 2 plance estensione
  • 2 tessere variante
  • 1 tessera spazio azione “Secondo Lavoro”
  • 23 tessere stanza di legno/campo
  • 16 tessere stanza di’argilla/di pietra
  • 36 gettoni “1 cibo”
  • 8 gettoni “5 cibo”
  • 3 indicatori suggerimento
  • 10 tessere beni
  • 120 carte
  • 1 blocco segnapunti
  • 1 regolamento
  • 1 appendice
  • Diverso materiale in legno da usare come segnalini

⇧ Torna al sommario

Le regole di Agricola

agricola gioco da tavolaOgni giocatore parte con un una famiglia composta da due persone, una capanna piccola e un mazzo di 7 carte Occupazione e 7 Miglioramento Minore.

Durante i primi turni si dovranno svolgere delle azioni molto semplici ma col tempo si sbloccheranno ulteriori carte che permetteranno di differenziare gioco e strategia.

Ogni membro della famiglia dovrà svolgere un’azione, per questo inizialmente i giocatori ne potranno fare solamente due. Qualora decidessero di aggiungere un nuovo elemento, quest’ultimo potrà diventare attivo a partire dal turno successivo. Per ogni azione si bloccherà una carta che non potrà essere toccata dagli altri. Alla fine del turno tutti faranno ritorno alle proprie case.

Tra le azioni disponibili c’è: arare il campo, ricevere grano o ortaggi, costruire mura per il bestiame, ricevere un gruppo di animali, ricevere delle risorse come legno o argilla, far crescere la famiglia, seminare un campo, aggiungere una stanza alla casa, ristruttura la propria casa per accrescerne il valore, giocare una carta Occupazione o Miglioramento.

Ogni tot turni sarà possibile raccogliere il raccolto, inizialmente è ogni 4 turni ma diminuirà fino ad 1 turno nella fase finale.

Tra il raccolto c’è della quantità da tenere per sé per sfamare ogni membro della propria famiglia. Serviranno 2 unità per ogni membro adulto e 1 per i neonati, ulteriore cibo deve essere cucinato per sfamare il proprio bestiame. Meglio tenere conto di tutti questi aspetti per non dover elemosinare, la carta Elemosina infatti è negativa e toglie ben 3 punti al conteggio finale. Gli animali potranno essere cucinati ma in questo caso riusciranno a sfamare la famiglia e allo stesso tempo a rendere il lavoro molto più faticoso in futuro.

Anche gli animali possono riprodursi, durante l’ultima fase del raccolto, qualora ci fosse ulteriore spazio disponibile.

Agricola viene giocato per 14 turni, al termine dei quali tutti i giocatori contano i propri punti. Le categorie da punteggio sono 7: bovini, pecore, grano, ortaggio, cinghiali, campi arati e mura costruite) e possono dare un massimo di 4 punti a seconda della difficoltà. Gli ortaggi ad esempio valgono più degli ovini.

Qualora il giocatore avesse costruito un’ala in più alla casa, aggiunto stalle e fatto ristrutturazioni, si hanno dei punti ulteriori. Eventuali bonus derivano dalla numerosità della famiglia e da alcune carte speciali. Non bisogna dimenticare di togliere i punto qualora si avessero degli spazi vuoti non edificati e per ogni carta Elemosina giocata.

Ovviamente vince il giocatore che ha accumulato più punti durante il proprio tragitto.

⇧ Torna al sommario

Preparazione del gioco da tavolo

La preparazione è facile, bastano appena 10 minuti per dotare ogni giocatore della propria plancia personale, un segnalino che rappresenta una famiglia composta da due membri, una capanna di due stanze e un mazzo di 14 carte (7 carte Occupazione e 7 Piccolo Miglioramento).

Al centro del tavolo va inserito il tabellone centrale e le varie carte divise per tipologia. Altri elementi accessori come i segnalini risorse, animali, case, ecc., vanno tenuti a portata di mano e introdotti nel corso dei turni.

Ultimo elemento da corredare per ogni partecipante: il blocchetto segnapunti.

⇧ Torna al sommario

La prima partita a Agricola

Agricola è un gioco dalle molte regole ma tutte abbastanza intuitive. Per i novellini è consigliabile giocare con una persona più esperta per tutti e 14 turni, così da capire i diversi step da compiere turno dopo turno.

⇧ Torna al sommario

Considerazioni e opinioni sul gioco

agricola gioco scatolaAgricola è un gioco con un alto target di riferimento, adatto sia ad un gruppo di amici gamer sia ad una famiglia.

Il regolamento intuitivo non rappresenta un ostacolo e la macchinosità dei turni diventa più fluido con il passare del tempo. Ovviamente c’è la dipendenza dalla lingua, già dalla sua presentazione ad Essen spaventò per la massiccia quantità di carte che legano il giocatore alla lettura delle didascalie, perciò è bene evitare di acquistare scatole straniere se non si conosce bene la lingua originale.

I giocatori di questo titolo sono braccia rubate all’agricoltura. O forse no?

L’ambientazione è il fiore all’occhiello di Agricola e rende tutte le mosse coerenti e interessanti.

agricola gioco gestionaleIl fatto di essere vincolati all’esecuzione di tutti e 14 round non è un grosso problema, anzi. Il giocatore vuole arrivare fino alla fine perché tutto il suo gioco ha una reazione a lungo termine e solamente andando avanti potrà effettivamente rendersi conto se ha compiuto bene le sue scelte. La sua famiglia e il suo bestiame, ad esempio, potranno essere sfamati solo se lui ha seminato il giusto quantitativo di raccolto. Allo stesso tempo dovrà seminarne in eccesso per poterlo vendere e guadagnare altrimenti non avrà una rendita su cui investire. Insomma, Agricola è un gioco gestionale in tutti i suoi aspetti ed è proprio questa qualità ad essere il perno centrale del suo successo.

Attenzione! Se fate errori durante il gioco arriverà una punizione!

L’unico difetto è la mancata interazione diretta, non ci sono scontri con famiglie rivali e non si potrà ostacolare il gioco altrui ma è comunque interessante valutare le azioni dei giocatori per capire il loro punteggio e poter fare le proprie mosse di conseguenza.

L’unico momento interattivo è nel round iniziale quando vengono posizionate le famiglie sul tabellone centrale, per il resto il giocatore sentirà quasi di giocare in solitaria ma sarà comunque soddisfatto nel vedere credere la propria fattoria.

La rigiocabilità è infinita, quasi sicuramente non si correrà il rischio di fare partite simili e ciò è un fattore positivo che rende Agricola un gioco durevole nel tempo.

⇧ Torna al sommario

Trucchi di gioco

Agricola non ha una vera e propria strategia in quanto le sue carte sono troppo varie e diverse tra loro per poter operare una tattica definita. L’unico suggerimento è quello di ponderare bene sulle 14 carte iniziali perché saranno la base di partenza. Il giocatore dovrà capire quali sono attuabili e quali possono essere scartate ma non deve avere fretta di farlo perché il gioco è talmente repentino che alcune carte considerate inutili potrebbero rivelarsi vincenti.

Per Agricola c’è bisogno di una visione a lungo termine e di un minimo di esperienza per capire quale obiettivo è capace di incrementare il potenziale punteggio finale.

⇧ Torna al sommario

Curiosità su Agricola

Agricola ha collezionato moltissimi premi, tra cui il BoardGameGeek, il Deutscher Spiele Preis e l’International Gamers Award, tutti come miglior gioco dell’anno 2008.
In Italia è esistito il campionato italiano di Agricola dal 2011 al 2016.

⇧ Torna al sommario

Differenti versioni/edizioni o espansioni

Di Agricola set base vi sono tre edizioni, l’ultima è quella con più carte e quindi che offre molte più variabili al gioco.

Il gioco ha molte espansioni:

  • Through The Season che ripercorre la temporalità delle 4 stagioni;
  • Z-Deck, X-Deck, L-Deck, O-Deck che sono mazzi speciali o con un preciso tema;
  • Die Moorbauern che è l’espansione più grande con diversi nuovi elementi, dai cavalli al mercato nero.

⇧ Torna al sommario

Vota questo gioco

Il voto medio degli utenti di Mi.Gi.

3.1/5 (1)

Aiutaci! Se lo hai provato vota questo gioco

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here