Per tutti gli amanti della cultura vichinga, arriva il gioco da tavolo culto del 2015: Blood Rage. I giocatori sono chiamati a immedesimarsi nei panni di un gruppo di vichinghi particolarmente coraggiosi a capo di un clan di guerrieri. Il loro compito è, ovviamente, saccheggiare e conquistare terre in pieno Ragnarök.

Un classico gioco in scatola a tema, le cui regole e le ambientazioni rendono ben chiaro di cosa si tratti e aiutano il giocatore a entrare nei panni del suo personaggio. Questo processo è naturale e sentito in maniera particolare anche da chi non si è mai approcciato a una tematica del genere.

Il regolamento potrebbe risultare complesso a chi non ha dimestichezza con giochi german ma Blood Rage ha una lieve mascheratura da american il che semplifica qualche regola e permette l’accesso a giocatori occasionali.

Un gioco strategico decisamente interessante

La plancia di gioco e tutti gli elementi sono realizzati accuratamente ed è un vero piacere per gli occhi avere a che fare con un titolo così ricco e dettagliato.

⇧ Torna al sommario

Scheda tecnica

Età minima 14 anni
Giocatori 2/4
Preparazione 7 minuti
Durata partita 60/90 minuti
Difficoltà Media
Influenza fortuna Bassa
Consigliato per Adulti
Obiettivi educativi Contare, Combinare
Ambientazione Fantasy
Tipologia Strategico, Con miniature
Classificazione Gioco di ambientazione
Nome internazionale Blood Rage
Anno pubblicazione 2015
Produttore Asmodee Italia

Meccaniche di gioco

Azioni simultanee
Quando date azioni, di uno o più giocatori, non si svolgono in turni differenti.
Combinazione elementi
Combinare le proprie o altrui risorse di gioco per dar vita ad una azione sull’immediato o in futuro o un nuovo elemento.
Controllo di area
Un giocatore avrà il controllo di una determinata area quando avrà il maggior numero di unità rispetto agli avversari.
Gestione della mano
Bisogna gestire le proprie carte o token in mano per eseguire una data azione.
Memoria
I giocatori devono tenere a mente delle informazioni da utilizzare nel corso del gioco di società.
Pesca di carte
Da uno o più mazzi il giocatore deve prendere una o più carte.
Blood Rage
Blood Rage
Prezzo gioco59,90 €
Spedizione gratuita 0 €
logo Amazon
59,90 €
Prima: EUR 79,90
Sconto 25%
GUILLOTINE GAMES Blood Rage ITA
GUILLOTINE GAMES Blood Rage ITA
Prezzo gioco56,00 €
Costo Spedizione 3,90 €
Egyp
59,90 €Scelto da
logo trovaprezzi
ASMODEE ITALIA BLOOD RAGE GIOCO DA TAVOLO ASTERION
ASMODEE ITALIA BLOOD RAGE GIOCO DA TAVOLO ASTERION
Prezzo gioco58,80 €
Costo Spedizione 4,20 €
Sonori Shop
63,00 €Scelto da
logo trovaprezzi
Blood Rage
Blood Rage
Prezzo gioco68.89 €
Spedizione gratuita 0.0 €
logo Ebay
Asmodee Italia Blood Rage
Asmodee Italia Blood Rage
Prezzo gioco73,06 €
Spedizione gratuita 0 €
U play
73,06 €Scelto da
logo trovaprezzi
Asmodee Blood Rage
Asmodee Blood Rage
Prezzo gioco69,90 €
Costo Spedizione 7,50 €
Paniate
77,40 €Scelto da
logo trovaprezzi

⇧ Torna al sommario

Posizione in classifica

Questo gioco da tavolo è presente nelle nostre classifiche relative a:

Andamento in classifica nel tempo

Guarda l'andamento di Blood Rage nel tempo rispetto agli altri giochi recensiti su Mi.Gi.

Prezzo nel tempo

Esamina la cronologia delle variazioni del costo di Blood Rage nelle diverse settimane dell'anno
fonte amazon.it.

Analisi del prezzo attuale di Blood Rage

fonte amazon.it - ultimo aggiornamento 10 dicembre 2018
Prezzo Medio
68.47 €
Differenza sulla Media
-8.57 € (-12.52%)

⇧ Torna al sommario

Descrizione del Gioco

gioco tavolo blood rageBlood Rage è perfetto da giocare in coppia o per piccoli gruppi (meno giocatori, meno territori da controllare e conseguentemente si è sempre a contatto), sulla scatola è riportato un minimo di 2 giocatori fino a un massimo di 4, per un totale di 90 minuti di gioco che possono aumentare in base all’esperienza dei partecipanti. Per ovviare ad alcuni problemi di scalabilità, Blood Rage risulta facilitato qualora si giocasse in coppia.

Miniature splendide in un German?

Per quanto riguarda l’esperienza di gaming, risulta essere fluida e veloce. Il regolamento è facile da spiegare e apprendere anche se ha alcune situazioni di stallo che devono essere risolte al momento per non bloccare il turno. In qualche giocatore potrebbe esserci la famosa “paralisi di gioco” che potrebbe rallentare la partita e aumentare i momenti passivi tra un round e l’altro.

Purtroppo il regolamento pecca di alcune lacune durante alcune fasi più articolate e ciò conde al giocatore di comportarsi come più gli aggrada. Il fatto che sia un german mascherato da american lo rende adatto a entrambe le categorie o nessuna delle due, i puristi potrebbero infatti non apprezzare questa idea.

La storia dietro ad una partita

blood rage miniatureL’ambientazione è resa perfettamente: il Ragnarök è in corso, il mondo ha i minuti contati in quella che sarà la distruzione di tutto ma un gruppo di combattenti non teme alcune fine. Secondo la cultura nordica, Odino ha creato Midgard che sta a significare “Terra di Mezzo”. Nel Midgard vivono gli uomini, tra terra e oceani e tutto andrà distrutto dal Ragnarök con le acque che inghiottiranno tutte le terre esistenti.

I vichinghi però, pur avendo paura del Ragnarök, sanno di doversi meritare il Valhalla con coraggio ed eroismo, tramite il sudore delle loro battaglie. Ecco perché decidono di saccheggiare e conquistare interi villaggi prima della fine.

⇧ Torna al sommario

Nella scatola base

  • 1 plancia di gioco
  • 1 calendario delle ere
  • 1 scheda del Valhalla
  • 4 schede dei clan
  • 102 carte
  • 1 segnalino destino
  • 1 segnalino saga
  • 1 segnalino primo giocatore
  • 9 segnalini saccheggio
  • 8 segnalini Ragnarok
  • 16 segnalini clan
  • 4 segnalini gloria
  • 40 miniature clan (10 per ogni clan)
  • 44 basi di plastica piccole (11 per clan)
  • 9 miniature di mostri con relative basi
  • 8 basi di plastica grandi (2 per clan)

⇧ Torna al sommario

Le regole di Blood Rage

gioco scatola blood rageOgni giocatore ha la sua plancia personale che rappresenta il clan vichingo scelto. Sulla plancia è possibile leggere chi è il clan, le info specifiche, i miglioramenti, i punti Azione Furia, i punti Vittoria Ascia e le miniature utilizzabili Corno Per ogni Clan si avranno il capo, una nave e 8 guerrieri.

Per ogni miglioramento si avrà un maggiore numero di azioni effettuabili, di miniature e di punti risultanti dalla guerra. La partita ha tre Ere giocabili, ognuna divisa in ulteriori fasi. Abbiamo: la fase dei Doni degli Dei, la fase di Azioni, la fase di Scarto, la fase di Ripresa, la fase Ragnarök , la fase Valhalla e la fine di un’Era.

Nella fase dei Doni degli Dei i giocatori sceglieranno 8 carte iniziali e ne scarteranno 2. Le carte permetteranno di migliorare il Clan e donare vari poteri al capo.

Nella fase di Azioni abbiamo un turno concretamente attivo perché tutti dovranno svolgere delle azioni fino a quando non finiranno i loro punti. Questa fase può essere anche terminata di colpo semplicemente saccheggiando tutte le aree della plancia, ogni giocatore dovrà tenere conto che in questa fase potrà compiere diversi tipi di azione ma solo fino a quando avrà a disposizione i punti Azione, qualora essi finissero anche se l’azione è gratuita non potrà fare nulla eccetto partecipare alle battaglie.

Le azioni possibili sono: la Miglioria ovvero aumentare le caratteristiche del proprio personaggio o del clan e/o controllare mostri e metterli in gioco.

L’azione Invasione permetterà di invadere un villaggio libero donando un certo numero di punti Azione. L’azione Marcia permette lo spostamento delle miniature da un luogo all’altro ma solo a patto che ci siano villaggi liberi dove posizionare le miniature.

gioco società blood rageL’azione Impresa è una fase gratuita e permette di compiere altre azioni ad esempio aumentare le forze su una provincia.

L’azione Saccheggio permette di saccheggiare un villaggio qualora ci fosse una propria miniatura al suo interno, se nel villaggio ci sono anche miniature avversarie allora si dovrà combattere una battaglia.

Le condizioni per una battaglia sono queste: i giocatori sceglieranno una carta da girare simultaneamente, la carta Battaglia avrà un’azione istantanea mentre altre carte non avranno alcun valore.

Decisamente basato sulla meccanica del Draft

Vince la battaglia chi avrà una somma dei propri punti maggiore rispetto agli altri, in questo caso oltre alla forza in base alle carte si avrà anche la somma dei punti derivanti dal numero di miniature partecipanti alla battaglia. Il capo vale 3 punti, le navi valgono 2 punti, i guerrieri valgono solo 1 punto e i mostri hanno un punteggio variabile. Le miniature sconfitte andranno nel Valhalla ovvero sulla plancia esterna apposita.

Nella fase di Scarto dovranno essere scartate tutte le carte non giocate eccetto una, utilizzabile nell’Era successiva.

Nella fase di Impresa si dovranno scoprire le carte Impresa giocate precedentemente e si dovranno raccogliere le ricompense qualora si fossero avverate positivamente.

Nella fase Ragnarök si dovrà distruggere una provincia precedentemente scelta con tutte le miniature e navi al suo interno, tutte le miniature finiranno poi nella plancia del Valhalla dando due punti per ogni ognuna di esse della prima Era, 3 punti per la seconda e 4 punti per la terza. Nella fase del Valhalla tutte le miniature morte resuscitano e tornano disponibili.

Nella Fine di un’Era ci si prepara alla fase successiva, qualora si fosse arrivati alla terza Era si conteggeranno tutti i punti e si proclamerà il vincitore.

Scarica le regole in italiano di Blood Rage (PDF – 5 MB)

⇧ Torna al sommario

Preparazione del gioco da tavolo

migliore gioco miniature blood rageOgni giocatore dovrà scegliere il clan da interpretare, prendere la scheda e tenerla al proprio fianco.

Ognuno prenderà la miniatura di 1 capo, 1 nave e 8 guerrieri.

L’indicatore Gloria va messo sullo 0 mentre quelli dei clan dovranno essere messi a sinistra di ogni giocatore. L’indicatore Rage va invece posizionato su numero 6.

Porre al centro del tavolo la plancia principale, ai lati mettere quella del Valhalla e quella delle Ere. mescolare i segnalini Saccheggio, mettendoli coperti a faccia in giù casualmente sulla plancia di gioco. Mescolare anche quelli del Ragnarök e posizionarli in modo da capire quali saranno le province da distruggere.

Alcune province andranno già distrutte in base al numero dei giocatori, se si gioca in 4 si distruggerà una sola provincia, in 3 se ne distruggeranno 2 e così via.

Si separano le carte in tre mazzi in base al loro colore e si posizionano negli spazi delle Ere.

⇧ Torna al sommario

La prima partita a Blood Rage

Durante la prima partita è consigliabile giocare con una persona esperta e che sia capace di spiegare in maniera chiara il Regolamento, segnalando eventuali errori durante lo svolgimento delle varie Ere. È consigliabile giocare a carte scoperte, così da rendere più chiari i vari meccanismi.

⇧ Torna al sommario

Considerazioni e opinioni sul gioco

blood rage gioco tavoloBlood Rage è un ottimo gioco da tavolo per diversi motivi.

La rigiocabilità è molto alta perché le carte sono tante e la casualità con cui vengono giocate permette di avere partite sempre diverse. Senza contare che l’interazione diretta che hanno i giocatori sulle varie carte permette di avere un’ottima variabilità.

La scalabilità è buona, ci sono infatti diversi trucchetti che permettono di bilanciare la partita in base al numero di giocatori, in questo modo non si sentirà la pesantezza, la noia e la monotonia della partita.

L’originalità non è presente, abbiamo infatti un regolamento già visto in diversi altri titoli anche se la tematizzazione riesce a mascherare questa mancanza.

Interazione diretta tra i giocatori e al massimo livello (ci si mena!)

Strategicamente è davvero molto bello, i giocatori possono addentrarsi in diverse tattiche anche grazie al fatto che le situazioni repentine permettono di cambiare la dinamica in pochissimo tempo, ad esempio possono esserci dei mostri che ammazzano tutti e di conseguenza una strategia deve essere rimpiazzata subito da un’alternativa. Il gioco in scatola comunque è molto fluido ed elegante, non si ha mai l’impressione di attendere il movimento degli altri anzi, in realtà si ha una partecipazione attiva anche nel guardare le mosse dei propri avversari.

miniature blood rageLa dipendenza dalla lingua è presente, le carte infatti hanno determinate azioni che vanno lette, nonostante siano abbastanza intuitive è meglio giocare con una scatola nella propria lingua.

Tutti i materiali e le miniature sono molto realistici, davvero belli a vedersi e realizzati con ottimi materiali. Blood Rage è fantastico anche solo da guardare perciò l’elevato prezzo va a bilanciare il pregio di questi materiali. Il lato negativo è che i giocatori occasionali non sono interessati a questo genere, amatissimo dai dungeon gamers e dai giocatori a tema.

Coinvolgente fino all’ultimo!

Un’altra caratteristica negativa è l’importanza secondaria della prima e della seconda Era, praticamente il giocatore si può sentire leggermente preso in giro in quanto tutte le carte in tavola possono essere cambiate nella parte finale del gioco, nulla di insormontabile per chi si è già abituato all’idea.

⇧ Torna al sommario

Trucchi di gioco

In Bllod Rage c’è la strategia Loki che è una delle più forti. Essa consiste nel far morire quanti più guerrieri possibile in modo da aumentare il proprio punteggio e contare sulla fase del Valhalla per riportarli tutti indietro. Sicuramente è una dette tattiche più utilizzate ma non la più dominante.

Molti infatti possono coalizzarsi e tentare una strategia Thor (distruggere le carte Loki) così da mettere i bastoni tra le ruote al giocatore. In realtà in Blood Rage si può attuare una combinazione vincente in base al draft iniziale. Il segreto è affrettarsi rispetto agli altri, giocando sull’anticipo per portare a casa più punti. Questo tipo di strategia non è particolarmente amata dai giocatori passivi o che partono in posizione svantaggiata e non possono recuperare nel corso della partita.

⇧ Torna al sommario

Curiosità su Blood Rage

Blood Rage è un gioco da tavolo di Eric M. Lang per la casa Cool Mini Or Not. In Italia è stato pubblicato dalla Asterion. Questo gioco di società, fin dalla sua presentazione nel 2015, si è rivelato uno dei più acquistati dell’anno.

Il motivo è semplice: grazie alla grafica curata e alle miniature di Adrian Smith. incredibile pensare che questo gioco in scatola sia stato finanziato su Kickstarter, il quale tratta bene i suoi finanziatori se si pensa che ha fatto recapitare una scatola con esclusive che il mercato retail non ha.

Nonostante questo il gioco base è comunque molto piacevole e gli acquirenti hanno diverse espansioni a disposizione per ampliare il territorio di gioco.

⇧ Torna al sommario

Differenti versioni/edizioni o espansioni

Blood Rage ha cosi conquistato il pubblico che sono state prodotte diverse espansioni oltre al set base.

Nel dettaglio, localizzate in italiano, vi sono tre espansioni:

  • 5° giocatore, che permette di giocare appunto fino a 5 (aggiungendo un nuovo clan)
  • Dèi di Asgard, che aggiunge il potere degli Dèi Asgarduabu che influenza le province (e che modifica decisamente la strategia di gioco)
  • Mistici di Midgard, che aggiunge una nuova unità a tutti clan (uno sciamano guerriero)

Proteggere le carte di Blood Rage

Come ogni gioco da tavolo che presenta carte al suo interno è opportuno proteggerle con bustine in plastica, in maniera tale da evitare che si rovinino nel tempo con l’usura di gioco.

Le carte hanno dimensione 41 x 63 mm

⇧ Torna al sommario

Vota questo gioco

Il voto medio degli utenti di Mi.Gi.

3.27/5 (3)

Aiutaci! Se lo hai provato vota questo gioco

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here