19/10/2020 08:04
0 286 8 min

Roam, un gioco da tavolo d’avventura, veloce e immediato

roam

Roam è un gioco edito da dvGiochi ed è un titolo molto affascinante sia per i neofiti che per i giocatori esperti.

gioco tavolo roamIl gioco da tavolo è un misto di piazzamento, deck building, controllo e maggioranze che risulta essere, allo stesso tempo, semplice da giocare ma mai banale.

Le terre Arziane, il luogo dove è ambientato Roam, saranno il campo di "battaglia": i giocatori dovranno riuscire ad accaparrarsi il maggior numero di caselle per portare il maggior numero di punti e di creature misteriose dalla propria parte. Si tratta di un titolo che non richiede particolari abilità di gioco ma non bisognerà mai sottovalutare nulla e nessuno durante una partita.

Nel corso della recensione scopriremo tutti i dettagli del gioco: dall'ambientazione alle regole non tralasciando alcune curiosità interessanti che non dispiacciono agli amanti del genere.

⇧ Torna al sommario

Scheda tecnica

Nel mondo: Roam

Edito nel 2019

Ambientazione Fantasy

Età minima
8 anni

Numero giocatori
2/4

Durata (minuti)
30/45

Set-up (minuti)
2

Difficoltà
Media

Influenza fortuna
Bassa

Adatto per
Famiglie, Bambini, Adulti

Obiettivi educativi
Pensiero logico, Combinare

Classificato come
Gioco di ambientazione

Tipologia
Strategico

In Italia grazie a
dV Giochi

Consigliato per
ridotta efficienza arti inferiori

Comparazione prezzo

Negozio Prezzo Spedizione Totale
RoamRoamCosto complessivo
€21.16
Spedizione gratuita€ 21.16
RoamRoam
Scelto da
Logo trovaprezzi
Costo complessivo
€21.16
Costo spedizione
€2.8
€ 23.96
RoamRoamCosto complessivo
€24.9
Costo spedizione
€4.4
€ 29.3

⇧ Torna al sommario

Posizione in classifica

  • Su 242 giochi da tavolo
  • Su 106 giochi da tavolo
  • Su 188 giochi da tavolo
  • Su 179 giochi da tavolo
  • Su 119 giochi da tavolo
  • Su 49 giochi da tavolo
Nella classifica di

1125° posizione

Vedi la classifica

Andamento in classifica nel tempo

Guarda l'andamento di Roam nel tempo rispetto agli altri giochi recensiti su Mi.Gi.

⇧ Torna al sommario

Descrizione di Roam

roam gioco tavoloUna partita a Roam è ricca di colpi di scena e di incognite, un giocatore può pensare di avere la partita in mano ma basta un errore o una distrazione che tutto può diventare astioso e difficile da risolvere. Lo scopo del gioco è di accaparrarsi il maggior numero di personaggi/esploratori nascosti dalla mappa che viene creata man mano che la partita va avanti e vince chi riesce a ottenerne dieci.

La durata di una partita varia in base al numero di giocatori che va da 2 a 4 ma in genere non supera i 60 minuti. L'esperienza di gioco è positiva, ci si diverte sia in 2 che in 4; è ovvio che le dinamiche, le combinazioni e l'interazione subiscono cambiamenti decisi in base al numero di giocatori.

La storia dietro ad una partita

Roam è ambientato nelle lontane terre Arziane, qui un morbo misterioso ha fatto sì che tutte le creature del luogo hanno subito mutazione rendendole strane e misteriose. Lo scopo dei giocatori è quello di scoprirle e, in un certo senso, catturarle. Nonostante la localizzazione sia ben chiara, le caselle e le grafiche sono pressoché astratte rendendo l'ambientazione poco chiara e generalizzata.

⇧ Torna al sommario

Nella scatola base

  • 43 carte territorio/personaggio
  • 12 carte Iniziali
  • 24 tessere Artefatto
  • 96 segnalini Esplorazione
  • 36 tasselli monete
  • 1 carta Avamposto
  • 4 carte riassuntive

⇧ Torna al sommario

Preparazione del gioco da tavolo

gioco tavolo roam carteIl set up del gioco non richiede tanto tempo ed è molto semplice. Inizialmente vanno pescate 6 carte territorio che andranno a formare la mappa iniziale di gioco, i giocatori prenderanno le 3 carte personaggio e 24 segnalini esplorazione del proprio colore. Bisogna ricordare che la posizione di ogni giocatore indica anche l'orientamento personale della mappa, ciò sta a significare che i punti cardinali della mappa sono personali per ogni giocatore. Si preparano 4 tasselli Artefatto disponibili per tutti e si posizionano le monete e il mazzo delle carte.

⇧ Torna al sommario

Le regole di Roam

Roam non è uno di quei titoli che necessitano di particolari abilità o pratica, le regole sono abbastanza semplici da capire anche per i neofiti del genere e chiunque può divertirsi giocando anche senza nessuna esperienza.

roam gioco carteIl gioco si svolge a turni durante i quali ogni giocatore ha a disposizione alcune azioni da compiere per portare a sé il maggior numero di caselle o personaggi. Durante il proprio turno il giocatore sceglie una delle carte personaggio che ha davanti e, in base alla configurazione delle caselle riportate su di essa, può posizionare uno o più segnalini sulla mappa. È ovvio che se una casella è già occupata da un altro giocatore, quest'ultima non può essere nuovamente occupata quindi viene semplicemente saltata. Quest'azione richiede un pizzico di ingegno e di strategia in quanto, ogni frammento della mappa, rappresenta un nuovo personaggio che si accaparra chi alla fine del round ha il maggior numero di caselle occupate in quel determinato frammento. Per dare più brio alla partita c'è anche la possibilità di utilizzare una o più carte Artefatto che forniscono un notevole vantaggio a chi le utilizza dando la possibilità di occupare ulteriori caselle, di eliminare uno o più segnalini avversari e tanto altro ancora.

Il giocatore che guadagna il frammento di mappa lo aggiunge ai propri personaggi in quanto, girando la carta, si scoprirà una nuova creatura con altre caselle da occupare. Sulle carte Personaggio, come abbiamo già detto, c'è la descrizione delle caselle disponibili e in più ce ne possono essere altre tratteggiate che possono essere utilizzate pagando 2 monete.

Il giocatore che riesce a occupare una casella con il simbolo della moneta ne acquisirà una dal banco e potrà utilizzarla a suo piacimento o conservarla per la fine della partita perché in caso di parità dovranno essere contate per stabilire il vincitore. Le monete possono essere anche usate per acquistare le carte Artefatto da utilizzare durante la partita o per vincere le aste che riguardano i frammenti di mappa che risultano in parità tra diversi giocatori.

I round del gioco terminano quando uno o più giocatori raggiungono i dieci personaggi acquisiti (compresi i 3 iniziali), si completa il round e contano i punti vittoria che sono riportati su ogni carta Personaggio (sono indicati in un riquadro romboidale sul lato basso della carta) e chi ne ha di più vince. Esistono anche altre varianti del gioco come l'Avamposto: in questo caso esiste la possibilità di guadagnare altri punti se si riesce a circondare un segnalino avversario con i propri. La variante Doppio Segnalino dà la possibilità di piazzare 2 segnalini invece di 1 su ogni casella.

⇧ Torna al sommario

La prima partita a Roam

La prima partita a Roam non richiede molto tempo e spiegazioni complicate. Le regole, come abbiamo visto, non sono estremamente complicate e sono adatte anche a giocatori con poca esperienza. Nel caso in cui ci sia necessità di giocare una o più partite in maniera semplificata c'è la possibilità di farla con la modalità introduttiva che non usa le carte Artefatto.

⇧ Torna al sommario

Considerazioni e opinioni sul gioco

Roam è un titolo adatto a tutti, riesce a combinare diverse dinamiche di gioco senza essere caotico o complesso.

roam migliore gioco tavoloUna volta aperta la scatola, che è compatta, si viene colpiti dalla buona qualità dei materiali. Le carte sono grandi e ben realizzate, hanno una buona resistenza e non richiedono l'utilizzo delle sleeves per essere conservate; i segnalini sono resistenti e ben fatti.

Il fattore fortuna è pressoché assente in quanto la maggior parte del gioco richiede astuzia e strategia, forse l'unico punto che potrebbe riguardare la fortuna riguarda la pesca delle carte ma non influisce molto ai fini del gioco. La rigiocabilità del gioco è ottima, è praticamente impossibile giocare due volte la stessa partita in quanto ci sono tantissime variabili come le combinazioni dei propri personaggi, le strategie utilizzate e tanti altri fattori che rendono unica ogni partita. Per quanto riguarda la lingua, il gioco in sè non presenta molte scritte da leggere se non fosse per le carte Artefatto, queste ultime necessitano di essere lette per scoprire in cosa consistono e quindi si rende necessario acquistare la versione nella propria lingua per evitare di fraintendere qualche passaggio.

Il titolo è abbastanza originale, ci sono altri titoli ambientati nello stesso luogo misterioso ma le meccaniche di Roam sono praticamente uniche e originali. I giocatori hanno un buon livello di interazione sia indiretta che diretta e ciò vale per qualsiasi numero di giocatori anche se è con 4 partecipanti che il titolo da il meglio di sé. Sullo scatolo è riportato, come età ideale, 10-99 e difatti è anche un ottimo gioco da tavolo per bambini, ma ciò non vieta a ragazzi più piccoli di giocare purché abbiano buone capacità strategiche.

⇧ Torna al sommario

Curiosità su Roam

Roam è edito in Italia da dvGiochi mentre il creatore è Ryan Laukat.

⇧ Torna al sommario

Vota questo gioco

I voti degli utenti di Mi.Gi. su Roam

8/10
7/10
7/10
7/10
7/10

Il voto medio degli utenti di Mi.Gi.

 7.2/10 (1)

Se lo hai provato vota questo gioco

Condividi:
Tag:
Brand:

Articolo a cura di dario

dario

Appassionato di giocattoli e giochi da tavola dove si può fare "casino" non disdegno titoli per tutta la famiglia, con cui giocare con i più piccoli e avere così una scusa per fare chiasso!


Vedi tutti gli articoli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*