I fasti dell’Impero Romano rivivono in S.P.Q.RisiKo!.

Le dinamiche di gioco sono molto simili al RisiKo! classico, tuttavia non mancano momenti di frattura, soprattutto nelle meccaniche di determinazione della vittoria. Spartaco Albertarelli ha ideato S.P.Q.RisiKo! ispirandosi al periodo anarchico-militare che caratterizzò l’Impero Romano nel III secolo (d.c.).

Questa variante del RisiKo! emoziona dal 2005 tutti gli amanti della storia di Roma che desiderano mettersi alla prova con il gioco di strategia militare più conosciuto al mondo.

⇧ Torna al sommario

Descrizione del Gioco

Le meccaniche di gioco sono pressoché invariate rispetto alla versione classica, tuttavia l’ambientazione di gioco è radicalmente stravolta come le regole di determinazione vittoria.

spqrisiko gioco tavolaLa plancia di gioco descrive, in linea di massima, l’espansione territoriale dell’Impero Romano all’epoca di Diocleziano.

L’intera area è suddivisa in 42 province e 12 bacini.

In una partita si possono fronteggiare da 3 a 5 giocatori, tuttavia anche in assenza di player è obbligatorio mettere in campo tutte le fazioni. I punti vittoria variano da 1 a 50.

L’obbiettivo del gioco è di sopraffare tutte le fazioni avversarie, senza esclusione di colpi, al fine di essere proclamato nuovo imperatore.

⇧ Torna al sommario

Posizione in classifica

Questo gioco da tavolo è presente nelle nostre classifiche relative a:

Andamento in classifica nel tempo

Guarda l'andamento di S.P.Q.RisiKo! nel tempo rispetto agli altri giochi recensiti su Mi.Gi.

Prezzo nel tempo

Esamina la cronologia delle variazioni del costo di S.P.Q.RisiKo! nelle diverse settimane dell'anno
fonte amazon.it.

⇧ Torna al sommario

Scheda tecnica

Età minima 12 anni
Giocatori 3/5
Preparazione 10 minuti
Durata partita 120 minuti
Difficoltà Media
Influenza fortuna Alta
Consigliato per Famiglie, Adulti
Obiettivi educativi Concentrazione, Contare, Diplomazia
Ambientazione Storica
Tipologia Strategico
Classificazione Gioco di ambientazione
Nome internazionale S.P.Q.RisiKo!
Anno pubblicazione 2005
Produttore Editrice Giochi

Meccaniche di gioco

Controllo di area
Eliminazione giocatori
Lancio di dadi
Movimento punto su punto

⇧ Torna al sommario

Nella scatola base

  • 1 plancia di gioco
  • 5 eserciti di colori diversi
  • 12 arene (centri di potere)
  • 2 coppie di 3 dadi da 6
  • 55 carte
  • il regolamento

⇧ Torna al sommario

Le regole di S.P.Q.RisiKo!

Con S.P.Q.RisiKo! tutti i giocatori sono chiamati ad interpretare il ruolo di un condottiero militare che brama all’investitura di imperatore.

spqrisiko gioco tavoloIl numero di giocatori varia da 3 a 5 a differenza del RisiKo! classico che può essere giocato fino a 6 giocatori. Altra regola vincolante è l’obbligo di schierare tutti gli eserciti indipendente dal numero di giocatori reali impegnati nel conflitto. Gli eserciti che non hanno un vero leader sono da considerarsi neutrali, nel senso che non possono attaccare nessuno ma dotati di capacità di difesa, quindi possono essere attaccati.

Il gioco si alterna in turni, durante ognuno dei quali tutti i giocatori tenteranno di acquisire punti vittoria che saranno determinanti per l’incoronazione ad imperatore. I punti variano da 1 a 50 ed il punteggio vittoria è stabilito in fase preparatoria. Ad ogni turno di gioco i punti racimolati verranno riportati su una speciale sezione della plancia di gioco.

Scarica le regole di S.P.Q.RisiKo! in italiano (PDF – 700 kb)

⇧ Torna al sommario

Differenze con RisiKo!

Una delle principali differenze tra S.P.Q.RisiKo! ed il RisiKo! classico, come già accennato, è l’ambientazione del campo di battaglia. Da ciò deriva un adattamento della plancia di gioco ai confini dell’Impero Romano radicalmente opposta alla classica visione Imperialistica dei primi del 900 che domina il RisiKo! classico.

Le armate terrestri sono soppiantate da legionari, triremi e vessilli. La diversificazione delle truppe e l’introduzione dei centri di potere aumenta le variabili di gioco rendendo più complessa la determinazione e la prosecuzione di una strategia vincente.

Tutto ciò aumenta il fascino di questo gioco da tavolo che è decisamente più complesso rispetto alla versione originaria del RisiKo!.

Le dinamiche di assegnazione dei punti per raggiungere la vittoria sono, senza alcun dubbio, la principale differenza con la versione classica. I punti vittoria devono essere reclamati dal giocatore all’inizio del proprio turno, se il giocatore dimentica di farlo non potrà recriminarli successivamente. I parametri per la determinazione dei punti dipende da diversi fattori come:

  • numeri di province e collegamenti tra esse;
  • ponti marittimi a ridosso dei bacini d’acqua;
  • controllo dei mari;
  • centri di potere;

Vince il giocatore che prima raggiunge il punteggio vittoria, che è determinato prima dell’inizio del primo turno di gioco.

⇧ Torna al sommario

Considerazioni e opinioni sul gioco

Questo gioco in scatola è dedicato ai giocatori di RisiKo! che amano calarsi nei panni di uno spregiudicato condottiero che aspira al potere massimo dell’impero. Tuttavia non mancano coloro che, spinti dalla passione per il periodo storico di ambientazione, hanno poi scoperto la bellezza del RisiKo!. S.P.Q.RisiKo! è uno dei sequel di RisiKo! meglio riusciti che fa rivivere le antiche gesta dell’Impero Romano ed appassiona un po tutti.

Le modalità di determinazione vittoria nonché quelle di assegnazione dei punti hanno generato un aumento di variabili. Tutto ciò, in concorso con l’incremento del numero degli specchi d’acqua ed i collegamenti delle province, ha implementato le difficoltà di esecuzione del gioco. Per tanto S.P.Q.RisiKo! è particolarmente indicato per chi ha maturato esperienze di gioco pregresse con la versione originaria. Infatti giocare per la prima volta a S.P.Q.RisiKo! potrebbe comportare notevoli difficoltà che rischiano di deprezzare la reale bellezza del gioco.

⇧ Torna al sommario

Vota questo gioco

Il voto medio degli utenti di Mi.Gi.

3.3/5 (2)

Aiutaci! Se lo hai provato vota questo gioco

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here