4/11/2019 07:35
0 1556 9 min

Lorenzo il Magnifico, il gioco da tavolo del Rinascimento

lorenzo il magnifico gioco

Scopriamo insieme un interessante gioco da tavolo, edito da Cranio Creations, che intende ripercorrere le gesta delle famiglie più importanti dell'epoca rinascimentale. Il gioco è un misto tra gestione risorse, posizionamento lavoratori e combinazione di carte, meccaniche che fra di loro rendono il tutto accattivante e ricco di colpi di scena.

La durata di una partita può variare ma in genere non supera le due ore, inoltre i giocatori possono essere un minimo di due fino a un massimo di quattro. Nel corso di questa scheda tecnica cercheremo di descrivere a fondo ogni caratteristica del gioco, spiegheremo le regole e varie modalità di gioco al fine di rendere piacevole e corretta ogni partita.

⇧ Torna al sommario

Scheda tecnica

Nel mondo: Lorenzo il Magnifico

Edito nel 2016

Ambientazione Storica

Età minima
12 anni

Numero giocatori
2/4

Durata (minuti)
60/120

Set-up (minuti)
5

Difficoltà
Media

Influenza fortuna
Bassa

Adatto per
Adulti

Obiettivi educativi
Pensiero logico, Combinare

Classificato come
Gioco di ambientazione

Tipologia
Strategico

In Italia grazie a
Cranio Creations

Consigliato per
ridotta efficienza arti inferiori

Comparazione prezzo

Negozio Prezzo Spedizione Totale
Lorenzo il MagnificoLorenzo il MagnificoCosto complessivo
€43.89
Spedizione gratuita€ 43.89
Lorenzo il MagnificoLorenzo il Magnifico
Scelto da
Logo trovaprezzi
Costo complessivo
€64.9
Costo spedizione
€3.9
€ 68.8

⇧ Torna al sommario

Posizione in classifica

  • Su 242 giochi da tavolo
  • Su 188 giochi da tavolo
  • Su 179 giochi da tavolo
Nella classifica di

99° posizione

Vedi la classifica

Nella classifica dei
più venduti su Amazon

1384° posizione

Andamento in classifica nel tempo

Guarda l'andamento di Lorenzo il Magnifico nel tempo rispetto agli altri giochi recensiti su Mi.Gi.

⇧ Torna al sommario

Descrizione di Lorenzo il Magnifico

lorenzo magnifico gioco tavoloL'esperienza di gioco risulta essere piacevole: ogni partita, data la combinazione di carte e di vari altri fattori non risente quasi mai di ripetitività.

Lorenzo il Magnifico non è un gioco da tavolo propriamente adatto ai neofiti ma può essere compreso facilmente in poche partite e risultare divertente a ogni tipologia di gamers.

L'età ideale è stimata intorno ai dodici anni ma ciò non impedisce a giocatori più giovani di prendere parte a una partita. L'unico limite è nella durata di quasi due ore ma questo tempo può essere abbreviato quando tutti conoscono bene le regole e riescono a velocizzare il tutto.

La storia dietro ad una partita

Già il titolo del gioco può dare una prima idea dell'ambientazione del gioco, ovviamente ci troviamo in Toscana e nell'era rinascimentale. Si dovranno impersonare i capifamiglia di alcune prestigiose famiglie dell'epoca e cercare di guadagnare il massimo in termini di prestigio e ricchezza. Il tutto è reso realisticamente, tanto che si verrà a creare molte competizione tra i partecipanti.

⇧ Torna al sommario

Nella scatola base

  • 1 tabellone
  • 4 plance giocatore
  • 119 pedine in legno
  • 3 dadi
  • 70 tessere
  • 116 carte
  • 1 regolamento
  • 1 foglio adesivo

⇧ Torna al sommario

Le regole di Lorenzo il Magnifico

lorenzo il magnifico gioco societàCome abbiamo già detto in precedenza, Lorenzo il Magnifico sfrutta i meccanismi di gioco che prevedono gestione risorse, posizionamento lavoratori e combinazione di carte; il gioco si svolge in tre ere ognuna delle quali è a sua volta divisa in due round, in totale quindi una partita è suddivisa in sei round dove bisognerà attuare delle mosse per ottenere lavoratori, risorse o altro senza destare troppa preoccupazione alla chiesa.

Ebbene sì, la chiesa gioca un ruolo fondamentale nello svolgimento di una partita, il giocatore che non riuscirà a ottenere la quantità necessaria di punti fede incapperà in sanzioni anche pesanti che potrebbero compromettere l'intera partita.

lorenzo il magnifico gioco scatolaIl primo turno inizia con il lancio dei dadi che determinerà il posizionamento dei lavoratori sul tabellone. Quest'ultimo è strutturato come se fosse un palazzo: nelle torri in alto andranno le carte del colore corrispondente, poi ci sono 4 piani abbinati ai vari familiari.

All'inizio di ogni round, vengono tirati tre dadi per determinare il valore dei membri della famiglia che valgono per tutti i giocatori. La sommità ha il valore massimo di 7 e per arrivarci servirà un D6 più un servo di valore 1. In base alla sala ci saranno una serie di benefit, ad esempio il Palazzo del Consiglio della Signoria permetterà di ottenere una moneta e un bonus come servi, punti o militari.

Ovviamente non sarà sempre tutto rose e fiori in quanto occupare una torre in cui è già presente una famiglia comporterà pagare una tassa di 3 monete.

Il tracciato del Sostegno alla Chiesa è importante perché qualora mancassero dei tributi si provvederà alla scomunica della famiglia, al contrario dimostrando di essere dei bravi cristiani si avranno dei benefici.

Tutto ciò è realistico e in linea con il tempo storico. Al termine del secondo turno i punti Fede dovranno essere almeno 3 oppure ci saranno penalità come meno soldi e risorse! Periodicamente questo sistema si incrementerà e il Papa chiederà sempre più tributi per non condannare gravi punizioni quindi è meglio stare attenti.

Le caselle del Mercato sono un'ottima occasione per fare incetta di bonus (punti, monete o servi). Sfruttare gli edifici e il territorio significa piazzare un proprio familiare in uno di essi e collezionare le carte del colore omonimo per prendere i rispettivi bonus.

Anche la potenza militare è altrettanto importante, determina il numero di carte verdi da avere sulla plancia e il numero di carte viola da poter acquistare. Nelle zone non è possibile lasciare due familiari dello stesso colore, è invece possibile metterne uno colorato e uno neutro.

Alla fine dei turni vengono contati i punti in base al colore delle carte e della potenza militare, vince chi ne ha totalizzato di più.

Scarica le regole di Lorenzo il Magnifico in italiano (PDF - 3MB)

⇧ Torna al sommario

Preparazione del gioco da tavolo

Per il set-up della partita basta mettere le 4 carte corrispondenti nelle torri, verranno poi mischiate le carte che scandiranno le tre epoche e i rispettivi turni. Ogni giocatore avrà la sua plancia in cui tenere sotto occhio il suo percorso e per riporre tutte le risorse e le carte.

Per ogni partecipante verranno elargiti 4 familiari, 2 risorse legno e pietra, 3 servi e un numero di monete in base all'ordine di gioco (da 5 a 8).

⇧ Torna al sommario

La prima partita a Lorenzo il Magnifico

Il regolamento è abbastanza articolato quindi è necessario avere il manuale sempre sotto mano per poter rispondere repentinamente a eventuali dubbi oppure giocare con una squadra esperta che possa fare una prima partita di rodaggio per spiegare tutti gli step.

⇧ Torna al sommario

Considerazioni e opinioni sul gioco

lorenzo il magnifico gioco in scatolaLorenzo Il Magnifico è un gioco che riesce a miscelare in maniera eccellente una serie di generi, come avviene ad esempio anche in Grand Austria Hotel. Il risultato è un titolo strategico che verrà amato dagli amanti della tattica, un peso medio con piazzamento dadi come se fossero lavoratori e conseguente gestione risorse. Ciò che stupisce è infatti la meccanica sopraffina di questo gioco che risulta elegante e mai banale, lontano dalla monotonia e dalle regole scontate di altri titoli simili.

Globalmente, nel corso delle partite, in fase di inizio partita si sentirà un bel po' la strettezza delle azioni da poter effettuare sulla base delle risorse impiegabili, ma se sviluppato opportunamente l'impianto di generazione risorse nei turni a seguire questo non sarà più un peso, trasformando le giocate in maniera tattica.

L'ambientazione storica è altamente rispettata da alcune chicche come il rispetto della Chiesa e le sue scomuniche, ciò introducono un elemento che dovrà essere tenuto costantemente d'occhio per non incappare in punizioni e detrazioni che inficeranno tutto il percorso.

Il giocatore quindi dovrà stare attento al suo gioco, a quello altrui e anche alla propria reputazione in campo religioso e militare, sviluppando così una interazione diretta/indiretta massima.

La scalabilità è buona, pur se giocando in 4 persone piuttosto che in coppia le partite risultano meno limitate e scontate.

Il fattore fortuna è quasi inesistente nella strategia globale, pur presenti i dati che aggiungono un fattore random ad ogni partita ma, dato che il lancio è unico per tutti i giocatori questo non sarà assolutamente limitante nella propria strategia: ciò che conta è incrementare lo sviluppo delle proprie risorse per far sì che la famiglia accresca la sua notorietà.

La dipendenza dalla lingua è nulla perché le carte sono splendidamente illustrate e intuitive, basterà dare un'occhiata per capirne il significato. In una copia localizzata in altre lingue dall'italiano l'unico problema potrebbe essere nella mancanza di istruzioni nel proprio idioma ma nulla che non possa essere trovato sul web.

Ottimi i materiali e tutti gli elementi del gioco che ne accrescono la bellezza ma meglio imbustare le carte per evitare l'usura agli angoli.

Un'altra caratteristica positiva è la rigiocabilità, decisamente elevata, ma alla lunga le strategie e combo con le carte rimangono le stesse, abbassandone la longevità globale. Altra considerazione da fare è nel presentarsi dinamiche simile nel corso dei turni ma si spera possa uscire presto un'espansione capace di colmare questa falla.

⇧ Torna al sommario

Curiosità su Lorenzo il Magnifico

Gioco tutto italiano con gli autori Virginio Gigli, Flaminia Brasini e Simone Luciani. Presentato all'Essen Spiel ha attratto l'attenzione del pubblico ed è edito da Cranio Creations.

Chi era Lorenzo il Magnifico?

Lorenzo il Magnifico o Lorenzo di Piero de' Medici fu il signore di Firenze dal 1469 al 1492 divenne negli anni 1480 una figura nevralgica per la politica italiana e considerato con rispetto dai diversi monarchi stranieri. Lorenzo il Magnifico è così legato indissolubilmente al Rinascimento fiorentino, grazie al suo essere mecenate nei confronti di numerosi intellettuali e artisti dell'epoca.

⇧ Torna al sommario

Differenti versioni/edizioni o espansioni

Ad oggi in commercio è presente una espansione per Lorenzo il Magnifico, chiamata Lorenzo il Magnifico Famiglie del Rinascimento.

Questa espansione, oltre ad aggiungere nuove carte, personaggi e segnalini, permette di portare fino a cinque il numero dei giocatori.

Cranio Creations CC087 Lorenzo il Magnifico Famiglie del Rinascimento
  • Gioco base o espansione?: Espansione
  • Lingua: Italiano
  • Editore: Cranio Creations

Proteggere le carte di Lorenzo il Magnifico

Chi è intenzionato da effettuare numerose partite a questo gioco da tavolo, proteggendo le carte dai segni dell'usura e dall'unto delle patatine, può acquistare le bustine trasparenti protettive.

Le carte hanno duplice misura (bastano comunque due set per tipo da 100 carte per proteggerle tutte): 45 x 68 mm e 57,5 x 89 mm

Bustine 45 x 68

Bustine 57,5 x 89

⇧ Torna al sommario

Vota questo gioco

I voti degli utenti di Mi.Gi. su Lorenzo il Magnifico

3/10
9/10
8/10
7/10
9/10

Il voto medio degli utenti di Mi.Gi.

 7.2/10 (1)

Se lo hai provato vota questo gioco

Condividi:
Tag:
Brand:

Articolo a cura di dario

dario

Appassionato di giocattoli e giochi da tavola dove si può fare "casino" non disdegno titoli per tutta la famiglia, con cui giocare con i più piccoli e avere così una scusa per fare chiasso!


Vedi tutti gli articoli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*