Ci sono giochi da tavolo talmente leggeri da essere giocati per ore intere senza sentire il peso della noia.

Se alla freschezza e al divertimento, si unisce un bel messaggio finale allora il risultato è davvero strepitoso. Il Gioco Della Vita è uno di questi.

Lo scopo è intuitivo: vivere la vita, in tutte le sue sfaccettature. Potrebbe sembrare poco chiaro inizialmente ma la plancia di gioco ha una serie di step che rappresentano i momenti classici di un essere umano. Parliamo di matrimoni, nascite, lavoro, università, ecc., in più vengono aggiunte delle azioni capaci di migliorare la vita del giocatore o complicarla come nel caso di una perdita di denaro o di un licenziamento.

Essendo un gioco familiare si vuole stimolare i bambini a pensare da adulti e gli adulti a comportarsi da bambini. Il risultato è un momento di gioia collettiva e che sarà ben apprezzato da tutti i membri della famiglia.

Attenzione! I pareri generali su questo gioco sono ben discordanti fra loro, pur se venduto tantissimo (e quindi molto diffuso) gli appassionati di giochi da tavolo non lo reputano un gioco valido.

⇧ Torna al sommario

Descrizione del Gioco

gioco tavolo gioco vitaQuesto gioco di percorso è stato pensato appositamente per il target familiare quindi ha regole basilari e molto semplici.

Il Gioco Della Vita ha due anime: una rivolta all’infanzia/adolescenza e una agli adulti.

I giovani troveranno divertente giocare con cose che non conoscono ancora e non si renderanno nemmeno conto di compiere delle scelte molto importanti durante il loro percorso.

Gli adulti, dal canto loro, potranno ripercorrere tutti i momenti importanti della loro vita o provare a vedere cosa sarebbe successo se avessero tentato una strada alternativa.

Le variazioni sono davvero tantissime e ciò crea dinamismo e divertimento. Alla fine, i partecipanti si dispiaceranno quasi di aver terminato la partita e saranno curiosi di provare tutte le opzioni e gli avvenimenti casuali inclusi nel gioco da tavola.

La storia dietro ad una partita

L’ambientazione è molto semplice: la vita.

I partecipanti faranno il tragitto con la pedina a forma di auto e potranno aggiungere nuovi elementi ogni qualvolta si aggiungerà un nuovo membro nella loro famiglia all’interno del gioco.

⇧ Torna al sommario

Posizione in classifica

Questo gioco da tavolo è presente nelle nostre classifiche relative a:

Andamento in classifica nel tempo

Guarda l'andamento di Il gioco della vita nel tempo rispetto agli altri giochi recensiti su Mi.Gi.

Prezzo nel tempo

Esamina la cronologia delle variazioni del costo di Il gioco della vita nelle diverse settimane dell'anno
fonte amazon.it.

⇧ Torna al sommario

Scheda tecnica

Età minima 8 anni
Giocatori 2/4
Preparazione 10 minuti
Durata minima 60 minuti
Difficoltà Semplice
Influenza fortuna Alta
Consigliato per Famiglie, Bambini
Obiettivi educativi Contare, Combinare
Ambientazione Contemporanea
Tipologia Di posizionamento
Classificazione Gioco di ambientazione
Nome internazionale The Game of Life
Anno pubblicazione 1960
Produttore Hasbro

⇧ Torna al sommario

Nella scatola base

  • Plancia di gioco
  • Ruota girevole
  • Carte
  • Gettoni per la Ruota della Fortuna
  • Automobili (segnalini)
  • Pioli
  • Banconote da gioco
  • Le regole

⇧ Torna al sommario

Le regole di il gioco della vita

gioco società vitaPartendo dal principio, per ogni partecipante verrà data una pedina colorata, un piolo rosa o azzurro e 200.000 banconote. Un giocatore dovrà fungere da Banchiere per gestire il denaro durante la partita.

Il mazzo di carte è formato da 4 tipologie diverse di carte: Azione, Università, Carriera e Casa.

Prima di iniziare la partita bisogna scegliere il proprio percorso: formativo o professionale.

Se il giocatore deciderà di studiare dovrà pagare 100.000 banconote alla Banca per pagarsi la retta universitaria, se invece sceglierà di lavorare fin da subito dovrà pescare due carte Carriera e scegliere la professione che più gli è congeniale. In questo modo avrà diritto alla retribuzione ogni qualvolta passerà o si fermerà sulla casella della Busta Paga.

Questa scelta iniziale è molto importante perché comporterà un deficit monetario nel primo caso ma sarà un investimento per il futuro visto che le professioni universitarie sono pagate molto più. Tutte le informazioni in merito al proprio stipendio sono specificate dalla carta Università o Carriera.

Per partire, tutte le automobili con all’interno un piolo saranno messe sulla casella iniziale in base al percorso scelto. Il primo giocatore è la persona più giovane del gruppo.

In questo gioco da tavolo non ci sono dadi bensì una piccola ruota colorata che determina il numero di caselle da procedere.

A proposito di caselle, sul percorso ce ne sono alcune diverse. Parliamo di caselle Stop, Giorno di Paga, Bebè, Matrimonio, Azione, Ruota della Fortuna, Casa.

Se il giocatore si ferma o si trova semplicemente a passare sulla casella Stop, dovrà obbligatoriamente fermarsi. Ogni casella Stop ha una propria peculiarità, ad esempio Matrimonio che costringe il giocatore ad aggiungere un piolo all’automobile.

Se invece ci si ferma sulla casella Azione si dovrà pescare la carta corrispondente e svolgerla. Ovviamente questa carta movimenterà la partita e renderà paradossali alcune situazioni, ad esempio permetterà di vincere una bella somma grazie ad un concorso di bellezza e via dicendo. Il giocatore dovrà tenersi la carta Azione fino alla fine del gioco dato che vale ben 100.000 monete.

gioco vita planciaLa casella Ruota della Fortuna è un momento speciale in quanto permette a tutti i giocatori di puntare una moneta su un numero, mentre il giocatore corrente potrà effettuare una seconda puntata con la moneta d’argento. Il numero vincente permetterà di riscuotere 200.000 banconote.

Infine le caselle Bebè, che aggiungerà un altro piolo all’auto, e Casa. In quest’ultima sarà possibile acquistare una casa, tra due scelte, venderla o passare il turno.

Una volta che i giocatori avranno terminato tutto il percorso si conteranno tutte le banconote (comprese di carte Azione e altri beni) e vince chi ha accumulato di più.

Scarica le regole ufficiali del Gioco della Vita (PDF – 8MB)

⇧ Torna al sommario

Preparazione del gioco da tavolo

La preparazione dura intorno ai 10 minuti. La pancia di gioco va semplicemente aperta e andranno smezzate tutte le carte divise nei 4 generi. Ad ogni giocatore verrà contata una somma, data un’automobile e un piolo. La ruota della fortuna andrà messa in un angolo accessibile. Lo stoccaggio, in generale, può prendere diverso tempo a causa dei tanti pezzi piccoli contenuti all’interno della scatola.

⇧ Torna al sommario

La prima partita a il gioco della vita

Date le regole molte semplici, non sarà difficile effettuare una prima partita. All’interno del gioco è contenuto un foglietto illustrativo con tutte le regole scritte ed esempi. Ciò sarà particolarmente utile per verificare di stare compiendo bene tutti i passaggi e per chiarire eventuali dubbi.

⇧ Torna al sommario

Trucchi di gioco

Non esiste un vero e proprio trucco di gioco dato che c’è un fattore fortuna preponderante.

C’è chi preferisce dimezzare il proprio patrimonio in vista della propria formazione e guadagnare nella seconda parte della partita e chi invece preferisce guadagnare fin da subito e optare per un’eventuale formazione in una fase successiva. Il meccanismo dei numeri rende tutto casuale e le carte Azioni possono essere davvero decisive in vista di una vittoria o di una sconfitta. Alla fine, a volte, è meglio rischiare per cercare di guadagnare qualche banconota decisiva in più.

⇧ Torna al sommario

Considerazioni e opinioni sul gioco

Il gioco della vita è stato più volte classificato come il miglior gioco di famiglia (nelle classifiche commerciali) e ciò non sorprende.

Sono pochi i giochi dotati di un regolamento così intuitivo e che siano in grado di instillare dei propositi educativi così forti. I giovani inizialmente giocheranno per un semplice scopo ludico ma successivamente cominceranno a pensare come guadagnare di più, quali scelte sono migliori per la propria vita, quali conseguenze negative hanno avuto le loro decisioni.

gioco della vita particolare

Ciò assomiglia molto a ciò che accade nelle normali esistenze degli esseri umani, con il beneficio di essere solamente un gioco di società. Gli adulti potranno quindi insegnare delle importanti lezioni ai loro figli senza sembrare noiosi e pedanti. In più potranno divertirsi con i loro figli e con le decine di casualità spassose che il gioco offre.

Il Gioco della Vita è qualcosa in più, qualcosa che lascia un sorriso stampato sul volto dei partecipanti e una buona lezione nella memoria: quella che gli ostacoli vanno sempre superati e che tutti si ritroveranno sempre nello stesso posto.

Ovviamente lasciare che la vittoria sia appannaggio della persona che ha accumulato più denaro potrebbe non essere un ottimo fine educativo. In fondo, nella vita contano anche altri valori ma questa è una cosa che non può essere compresa con un semplice gioco.

Gli appassionati dei giochi da tavolo però non trovano così interessante questo gioco, infatti nella classifica dei giochi familiari su Board Game Geek il gioco della vita è praticamente agli ultimi posti, complice la meccanica di gioco che praticamente si basa interamente sul fattore fortuna (dato dai valori casuali a seguito del giro della ruota). Per alcuni infatti questo gioco da tavolo è come un gioco dell’oca più complesso.

A prescindere da tutto questo rimane una pietra miliare dei giochi da tavolo e per questo dovevamo necessariamente parlarne.

⇧ Torna al sommario

Curiosità su il gioco della vita

Questo gioco di società venne creato da Milton Bradley nel lontano 1860 ma la versione conosciuta oggi è quella del 1960, anno in cui venne commercializzata in tutto il mondo con ampio successo.

La Hasbro ha proposto una nuova edizione che presenta la stessa anima ma con professioni diverse e molto più moderne. Gli elementi aggiuntivi sono il frutto di una ricerca sul campo in cui l’azienda ha chiesto a centinaia di bambini di svariati Paesi cosa volessero fare da grandi e cosa significa per loro essere adulto. Questa e altre risposte possono essere trovare nell’infografica all’interno, rivelando una divertente realtà tutta da scoprire.

Il gioco della vita in TV

The Game of Life è stato uno show televisivo, andato in onda sulla televisione americana e edito dalla Hasbro Studios, da fine 2011 a metà 2012, basato su il Gioco della Vita.

Nello show televisivo due famiglie dovevano competere fra di loro al fine di aggiudicarsi un premio, in tre differenti round, guadagnando il massimo possibile di punti vita.

Lo studio della trasmissione riprendeva completamente la grafica del gioco della vita che tutti conosciamo.

1° round

Ogni nucleo familiare doveva guidare una automobile, percorrendo il virtuale percorso del gioco della vita, con grafica simile al gioco da tavolo e scegliendo ad ogni bivio la risposta corretta e guadagno così “punti vita”, fino ad esaurire la benzina dell’auto.

2° round

Come il primo round, ma acquisendo il doppio dei punti e in alcuni casi guadagnando benzina per l’auto e poter così rispondere ad altre domande.

Ruota Bonus

Il gruppo con più punti tra i due round aveva la possibilità di girare una gigantesca ruota, come quella del gioco di società e aggiudicandosi un premio.

3° round

Ogni squadra competeva simultaneamente ad una gara di abilità di 1 minuto, guadagnando punti

⇧ Torna al sommario

Vota questo gioco

Il voto medio degli utenti di Mi.Gi.

1.8/5 (2)

Aiutaci! Se lo hai provato vota questo gioco

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here