Vediamo oggi un gioco di abilità dedicato ad intrattenere i più piccoli.

Stiamo parlando di Acchiappa la Polpetta, un gioco incentrato su allenare i riflessi e le capacità psicomotorie e studiato appositamente per i bambini molto piccoli.

Questo titolo infatti è indicato a partire dai 3 anni e potrebbe interessare fino ai 5/6 per poi risultare troppo semplice.

⇧ Torna al sommario

Scheda tecnica

Età minima 3 anni
Giocatori 2/4
Preparazione 1 minuti
Durata partita 5 minuti
Difficoltà Molto semplice
Influenza fortuna Alta
Consigliato per Bambini
Obiettivi educativi Motricità
Ambientazione Contemporanea
Tipologia Gioco di abilità
Classificazione Gioco di ambientazione
Nome internazionale Go Fetch!
Anno pubblicazione 2013
Produttore Asmodee Italia

Meccaniche di gioco

Collezione risorse
Accumulare risorse per scambiare con altre risorse o per raggiungere la vittoria.
Riflessi
Questa è una meccanica fisica, basata sul premiare chi riuscirà nel minor tempo possibile a compiere una data azione.

⇧ Torna al sommario

Posizione in classifica

Questo gioco da tavolo è presente nelle nostre classifiche relative a:

Andamento in classifica nel tempo

Guarda l'andamento di Acchiappa la polpetta nel tempo rispetto agli altri giochi recensiti su Mi.Gi.

Prezzo nel tempo

Esamina la cronologia delle variazioni del costo di Acchiappa la polpetta nelle diverse settimane dell'anno
fonte amazon.it.

Analisi del prezzo attuale di Acchiappa la polpetta

fonte amazon.it - ultimo aggiornamento 12 novembre 2018
Prezzo Medio
28.34 €
Differenza sulla Media
-0.43 € (-1.52%)

⇧ Torna al sommario

Descrizione del Gioco

Acchiappa la polpetta è un gioco fisico, che impegna i più piccoli, obbligandoli a muoversi da una parte all’altra per recuperare il più velocemente possibile (con il proprio cucciolo) delle palline con forma sferica irregolare che pian piano escono da una ciotola.

Come si può intuire, date queste modalità di gioco, le partite saranno frenetiche, veloci e ad alto tasso adrenalinico e una tirerà l’altra, in particolar modo data la durata complessiva di ognuna.

Il gioco presenta diverse modalità di partita, interazione e obiettivi che rendono il gioco, rigiocabile parecchio a patto di non perdere sempre di vista il suo target.

La storia dietro ad una partita

Ogni bambino dovrà impersonare un cagnolino, che molto affamato, dovrà cercare di mangiare più polpette possibile. Peccato che esse escano pian piano e con un movimento non calcolabile.

⇧ Torna al sommario

Nella scatola base

  • una ciotola porta polpette
  • 4 prendi polpette a forma di cane
  • 4 copri prendi polpette
  • 20 polpette di 4 colori differenti
  • le regole

⇧ Torna al sommario

Le regole di Acchiappa la polpetta

Acchiappa la polpetta ha un regolamento decisamente veloce e immediato.

Si può giocare in tre differenti modalità, che cambiano una dall’altra nella tipologia di polpette da raccogliere.

Tutte le tre modalità prevedono che:

  • le polpette si debbano raccogliere con l’acchiappa polpette e senza aiutarsi con le mani
  • ci si può muovere solo in ginocchio
  • se si raccoglie una polpetta sbagliata si deve aprire il cucciolo prendi polpette e toglierla

Le diverse modalità di gioco sono dei menù: Goloso, Capriccioso e Equilibrato.

La meccanica di gioco prevede che si carichi la ciotola (spingendo a fondo corsa il fondo della ciotola), si raccolgano tutte le polpette e le si metta nel contenitore.

Al via si preme sul bottone che farà salire il fondo della ciotola pian piano, facendo fuoriuscire le polpette, che rotoleranno via in maniera non lineare dato che ognuna è bitorzoluta.

Menù Goloso

Bisogna raccogliere il maggior numero di polpette tra quelle che usciranno dalla ciotola. La partita termina quando vengono raccolte tutte le polpette nell’area di gioco.

Menù Capriccioso

Vanno raccolte tutte le polpette del proprio colore (evidenziate dal coperchio del proprio prendi polpette). Vince chi finisce prima.

Menù equilibrato

Si devono raccogliere una polpetta per colore. Vince chi finisce prima.

⇧ Torna al sommario

Considerazioni e opinioni sul gioco

Come avrete intuito parliamo di un gioco non da tavolo ma da pavimento indirizzato completamente ad un target moooolto giovane.

Acchiappa la Polpetta ha infatti tutte le carte in regola per venire giocato dai più piccoli dato che è completamente indipendente dalla lingua, ha regole, durata e set-up di gioco immediati e semplici ma sopratutto ha un ritmo di gioco frenetico e caciarone.

L’interazione è diretta in una modalità di gioco (ossia rubare le polpette all’avversario) e indiretta nelle altre due modalità (finire prima di tutti) e in questo titolo non servono strategie e tattiche, ma semplice velocità, riflessi e colpo d’occhio.

I materiali sono decisamente ottimi, tutta la struttura del gioco è in plastica dura e resistente nel tempo e il gioco è decisamente colorato e con un aspetto simpatico.

Acchiappa la Polpetta è così un titolo decisamente rigiocabile più e più volte, a patto di partecipare alle diverse partite con il proprio bambino, giocando con lui.

Attenzione! È necessario avere dello spazio a disposizione, ampio e sgombro da ostacoli (per evitare che diventi un gioco pericoloso).

⇧ Torna al sommario

Obiettivo didattico di Acchiappa la polpetta

Acchiappa la Polpetta è un ottimo gioco per incominciare a:

  • far di conto
  • migliorare le capacità motorie
  • a seguire le regole (pur se semplici)

⇧ Torna al sommario

Vota questo gioco

Il voto medio degli utenti di Mi.Gi.

3.3/5 (1)

Aiutaci! Se lo hai provato vota questo gioco

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here