Il Trono di Spade ha cambiato la storia delle serie TV e non sorprende che siano stati creati dei giochi da tavolo ispirati a Westeros. Il gioco di società della Asmodee è uno di questi e non merita l’acquisto solo per mero collezionismo in quanto questa seconda edizione gode davvero della massima attenzione perché di qualità eccellente.

trono di spade gioco tavoloIl suo gameplay è affascinante, ricco di sfumature e fortemente legato ai temi de Il Trono di Spade. La sensazione è di immergersi nel mood della serie, con tutti gli intrighi e i combattimenti che hanno fatto impazzire milioni di fan in tutto il mondo. Questa seconda versione si presenta migliorata rispetto a quella precedente. Le differenze sembrano irrisorie, nulla è stravolto ma sono talmente tante le novità da giustificare l’acquisto.

L’obiettivo è sistemare alcuni aspetti della prima edizione, dare un assetto più realistico e porre un punto finale alla saga, in linea con quella televisiva. Il gioco in scatola è consigliato a tutti gli appassionati di GoT ma anche agli amanti del genere fantasy.

⇧ Torna al sommario

Scheda tecnica

Età minima 14 anni
Giocatori 3/6
Preparazione 5 minuti
Durata partita 120/240 minuti
Difficoltà Media
Influenza fortuna Media
Consigliato per Adulti
Obiettivi educativi Pensiero logico, Concentrazione, Combinare
Ambientazione Fantasy
Tipologia Strategico
Classificazione Gioco di ambientazione
Nome internazionale A Game of Thrones: The Board Game (Second Edition)
Anno pubblicazione 2011
Produttore Asmodee Italia
Consigliato per ridotta efficienza arti inferiori

Meccaniche di gioco

Alleanze
È necessario stipulare trattati di pace e/o collaborazione al fine di raggiungere una vittoria individuale.
Aste
Vi è un mercato dove una data risorsa viene acquisita dal maggiore offerente.
Azioni simultanee
Quando date azioni, di uno o più giocatori, non si svolgono in turni differenti.
Combinazione elementi
Combinare le proprie o altrui risorse di gioco per dar vita ad una azione sull’immediato o in futuro o un nuovo elemento.
Controllo di area
Un giocatore avrà il controllo di una determinata area quando avrà il maggior numero di unità rispetto agli avversari.
Eliminazione giocatori
Il vincitore viene definito dall’eliminazione dei diversi giocatori nel corso del gioco.
Gestione della mano
Bisogna gestire le proprie carte o token in mano per eseguire una data azione.
Gestione risorse
È necessario amministrare le proprie o altrui risorse di gioco per dar vita ad una azione sull’immediato o in futuro.
Pesca di carte
Da uno o più mazzi il giocatore deve prendere una o più carte.
Potere dei giocatori variabile
I/il personaggi/o utilizzato dal giocatore aumenta o diminuisce le proprie abilità nel corso del gioco.

⇧ Torna al sommario

Posizione in classifica

Questo gioco da tavolo è presente nelle nostre classifiche relative a:

100su Board Game Geek
(rif. internazionale)
1558tra i giochi più venduti su Amazon

Andamento in classifica nel tempo

Guarda l'andamento di Il Trono di Spade: Il Gioco da Tavolo 2°a Edizione nel tempo rispetto agli altri giochi recensiti su Mi.Gi.

Prezzo nel tempo

Esamina la cronologia delle variazioni del costo di Il Trono di Spade: Il Gioco da Tavolo 2°a Edizione nelle diverse settimane dell'anno
fonte amazon.it.

Analisi del prezzo attuale di Il Trono di Spade: Il Gioco da Tavolo 2°a Edizione

fonte amazon.it - ultimo aggiornamento 14 ottobre 2019
Prezzo Medio
55.75 €
Differenza sulla Media
+2.95 € (+5.29%)

⇧ Torna al sommario

Descrizione del Gioco

trono di spade gioco scatolaIl gioco da tavolo ha tutto ciò che si possa aspettare dal Trono Di Spade: abilità, strategia, una storia eccitante e tanti intrecci. Giocabile da 3 a 6 persone, una partita può durare 3 ore quindi è indicato per gli amanti dei giochi di società medio/pesanti. Ovviamente non è utilizzabile per partite veloci e rapide né tanto meno per un party divertente.

Il Trono di Spade è un gioco in scatola da godersi con calma e senza distrazioni perché nel gioco del trono o vinci o muori (Cersei docet).

Tutto è basato su dei pilastri fondamentali: scelte simultanee che possono scatenare eventi diversi (positivi o negativi che siano), gestione manuale e controllo dei vari territori di Westeros.

In sei va giocato in mezza giornata (di piacere)

Il giocatore si ritroverà quindi ad avere a che fare con molti avvenimenti e ciò necessita di una strategia accurata affinché tutto scorra nel migliore dei modi. In fondo anche la serie televisiva ha visto la disfatta di intere casate per un’unica scelta sbagliata.

La storia dietro ad una partita

L’ambientazione è Westeros: il luogo dove 7 regni diversi ubbidiscono al dominio di un solo re (o regina). Chiunque abbia visto la serie sa di cosa stiamo parlando. La mappa risulta realistica rispetto alla versione precedente, le carte e gli altri elementi del gioco aiutano i partecipanti a dividere le varie casate, creare accordi e battaglie a seconda del caso.

⇧ Torna al sommario

Nella scatola base

  • 1 tabellone
  • 138 segnalini in plastica delle milizie per tipo (fanti, cavalieri, navi e macchine d’assedio) e casata (10 casate)
  • 81 carte grandi (carte casa, carte continente e bruti)
  • 24 carte piccole (sorti della battaglia)
  • 266 token di cartoncino di diverso tipo
  • le regole

⇧ Torna al sommario

Le regole del Trono di Spade 2° edizione

Attenzione! Le regole sono decisamente molto numerose e spiegate in maniera dettagliata e chiara nel regolamento. A seguire vi spiegherò in maniera molto breve il funzionamento, tralasciando tutti i dettagli e molte regole specifiche.

trono di spade gioco societàWesteros è diviso in diverse aree, ognuna di esse conterrà da 1 a 3 simboli che rappresenteranno le risorse: il castello produrrà le truppe per le battaglie, le botti forniranno tutti rifornimenti così da creare un esercito più ampio mentre le corone rappresenteranno la moneta con cui acquistare viveri e oggetti.

A ogni round si dovranno pescare tre carte Westeros in modo da indurre un’azione o far produrre una risorsa.

Tutti i giocatori comanderanno i propri eserciti nello stesso momento assegnando loro degli ordini, questi verranno rivelati contemporaneamente. Il primo ordine da svolgere è l’Incursione, seguito dalle Marce per spostare l’esercito da un settore all’altro e ciò può comportare anche l’inizio di una battaglia, infine ci sarà l’azione Consolidare per raccogliere tutti i segnalini potere.

Durante una battaglia, ogni giocatore dovrà valutare il valore del proprio ordine in base ai punteggi dei segnalini, poi giocherà una carta Casata; queste ultime sono sette e sono illustrate con i volti dei personaggi de Il trono di Spade. Ogni carta ha un valore da 0 a 4 con un’abilità speciale. Tutte le carte vengono giocate contemporaneamente, chi ha il numero più alto vince. Le Casate sono: Stark, Baratheon, Tyrell, Lannister, GreyjoyMartell. Al combattimento si aggiungono poi altre sottoregole ma in sintesi una volta calcolato il valore dei due eserciti si dichiarerà il vincitore. Lo Sconfitto dovrà quindi determinare le perdite in combattimento e rimuovere a piacere le unità corrispondenti in numero.

Nella fase Westeros si potranno aggiornare le scorte, per farlo è necessario pescare una carta Scorte e aggiornare i punti in base al numero indicato sulla carta.

segnalini trono di spade gioco tavoloNel Reclutamento si costruirà l’esercito: in qualsiasi zona in cui c’è un castello si avrà il diritto di riscuotere un punto mentre qualsiasi zona con una fortezza darà diritto a due punti, in base a questi si potrà assoldare una nave oppure posizionare due fanti, un cavaliere, eccetera.

In Scontro di Re i giocatori potranno scommettere un quantitativo di segnali Potere per migliorare la propria influenza.

Nella fase di pianificazione ci sono determinate azioni come l’Incursione, la Marcia, la Difesa, il Supporto e il Consolidamento. In linea generale, tutti i giocatori dovranno posizionare un segnale ordine in un’area sotto il proprio controllo.

Nella fase dell’azione si entrerà nella parte attiva, i giocatori daranno il via ai combattimenti che si svolgeranno sommando le forze armate e non con il dadi. Ovviamente non esiste Westeros senza Bruti, infatti questi ultimi potrebbero attaccare il continente se si pesca una carta con questo simbolo. L’indicatore avanzerà e una volta arrivato a 12 Bruti, i giocatori dovranno pescare da una carta Bruti e pagare con le corone per non soccombere.

Vince chi dominerà sull’intero continente, ovvero:

  • al 10 round chi controlla il maggior numero di aree con Castello o Roccaforte
  • in un qualunque momento della partita se si controllano un minimo di 7 aree con Castello/Roccaforte.

Scarica le regole de Il Trono di Spade il gioco da tavolo 2° edizione in italiano (PDF – 12 MB)

⇧ Torna al sommario

Preparazione del gioco da tavolo

La preparazione consta di pochi minuti in cui tutti i giocatori dovranno scegliere la casata e raccogliere tutti i segnalini ordine, 5 segnali Potere, le carte Casata corrispondenti e le unità. Per quanto riguarda la plancia, verranno posti i segnali Influenza su 3 mentre tutte le unità verranno posizionate sulle zone di partenza. Carte Westeros e carte Bruti saranno mescolare in tre mazzi, infine verranno immessi i segnalini scorte e punti vittoria. Qualora ci fossero meno di 6 giocatori bisognerà rendere inaccessibili alcune zone della plancia.

⇧ Torna al sommario

La prima partita a il Trono di Spade 2° edizione

La prima partita potrebbe rivelarsi complicata per una persona che non segue molto Il Trono di Spade per cui sarà necessario spiegare più o meno la storia delle casate e giocare a carte scoperte così da far comprendere pienamente i vari momenti della partita e le relative mosse. Al background di gioco che va un minimo conosciuto si aggiunge la difficoltà data dalle molteplici regole, che non sono complesse ma numerose. Visto che la partita potrebbe prolungarsi per diverse ore è possibile fare pochi giri così da non annoiare il giocatore fino alla fine.

⇧ Torna al sommario

Considerazioni e opinioni sul gioco

Il gioco da tavolo è davvero ben fatto grazie alla grandissima quantità di informazioni che ogni giocatore deve incanalare per far fronte agli obiettivi durante i vari turni.

La durata è quasi sempre vicina o superiore alle tre ore e ciò potrebbe essere davvero avvilente per un inesperto o una persona che non ama i giochi di società molto lunghi. Quindi è bene giocare solamente se si è convinti o si è grandissimi amanti di Game of Thrones.

trono di spade gioco da tavoloOttima la pianificazione e la strategia intrinseca del gioco, che rendono ogni partita decisamente profonda: è impossibile non amare la tattica se si è appassionati della serie e queste qualità si sentono indubbiamente durante il gioco. C’è bisogno infatti di strategia per far funzionare i castelli, implementare l’esercito, controllare mare e territori parallelamente alle risorse,ampliare il proprio dominio e vincere le battaglie interne. Insomma sarà davvero difficile annoiarsi se si è amanti di questo genere di giochi da tavolo e, inoltre, si avrà l’occasione di provare in campo la propria bravura. Il fattore fortuna è presente, si sente infatti durante l’estrazione delle carte Westeros però c’è da tenere conto che l’alta aleatorietà è controbilanciata dalla pianificazione ovvero il momento in cui il giocatore deciderà di gestire le truppe in maniera personale.

Tutte le variabili di Westeros e le varie casate rendono le partite sempre diverse e senza farlo venire mai a noia. Ciò che più si ama di questo gioco in scatola è l’assenza di un equilibrio stabile e la conseguente imprevedibilità, ovvero chiunque può consolidare la propria posizione e cadere da un momento all’altro perciò è bene essere prudenti ma non troppo in quanto in Game of Thrones si sa che il tradimento è sempre dietro le porte e ciò potrebbe comportare la disfatta di un avversario.

La dipendenza dalla lingua c’è e si sente in quanto le carte presentano delle descrizioni.

Buona la scalabilità, data da un set-up variabile in base al numero dei giocatori, pur se il gioco da il meglio in sei giocatori, durando però di conseguenza molto di più.

Per il resto parliamo di un gioco da tavolo strategico ad altissima interazione, con una valangata di materiali di buona fattura e che presenta una alta rigiocabilità data dall’imprevedibilità di ogni partita/strategia.

⇧ Torna al sommario

Trucchi di gioco

Il mazzo Casata è il più importante per la propria strategia in quanto rappresenta il primo step per la vittoria. È bene cercare di conoscere le carte in anticipo così da programmare una buona strategia. Anche i mari rappresentano un’ottima alternativa perché una casata senza il mare ha poche chance di vittoria in quanto permette all’esercito di muoversi molto velocemente. Infine, l’unica vera regola del Trono di Spade è quella di cercare quanti più alleati possibili ma di non fidarsi di nessuno perché il tradimento sarà sempre dietro le porte.

⇧ Torna al sommario

Differenti versioni/edizioni o espansioni

Il gioco da tavolo ha una prima edizione nel 2003 a cui sono seguite diverse espansioni. L’obiettivo è quello di modificare o di allargare il gioco in base all’idea originale dell’autore. Le espansioni sono: “Scontro di Re”, “A Storm of Swords”, “A Dance with Dragons”, “A Feast for Crows”. con l’espansione si permetterà anche di aumentare numero dei partecipanti fino a 12 casate.

In Italiano però ad oggi è solo presente l’espansione la madre dei draghi che porta ad 8 il numero dei giocatori complessivi in partita. Gli appassionati potranno poi acquistare un playmat dedicato per migliorare il tabellone di gioco

Proteggere le carte del Trono di Spade 2° edizione

Per evitare che le carte del Trono di Spade si danneggino, graffino o rovinino è opportuno imbustarle. Per farlo è necessario acquistare due tipologie di bustine protettive in plastica di dimensioni differenti:

  • 57,5 x 88mm
  • 41 x 63mm

57,5 x 88 mm

41 x 63 mm

⇧ Torna al sommario

Vota questo gioco

I voti degli utenti di Mi.Gi. su Il Trono di Spade: Il Gioco da Tavolo 2°a Edizione

4/10
8.5/10
8/10
7.5/10
7.5/10

Il voto medio degli utenti di Mi.Gi.

7.1/10 (2)

Se lo hai provato vota questo gioco

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here