Anti-Monopoly non è un semplice e scontato sequel del popolare Monopoly, bensì la sua antitesi. Quando Elizabeth Magie ideò la prima versione del Monopoly non immaginava che, a distanza di quasi 60 anni, si potesse pervenire alla sua antinomia.Nella versione originaria prevale lo spirito imprenditoriale della prima metà del Novecento, ispirato alla realizzazione del Monopolyo ed alla bramosia imprenditoriale.

Anti-monopoly, invece, introduce nelle meccaniche di gioco i valori di compravendita tipici del XXI secolo, che danno il benvenuto alle regole del libero mercato e della sana concorrenza. Anti Monopoly affascina perché crea un ambiente di gioco speculare della società moderna.

⇧ Torna al sommario

Scheda tecnica

Età minima 8 anni
Giocatori 2/6
Preparazione 5 minuti
Durata partita 60/120 minuti
Difficoltà Semplice
Influenza fortuna Alta
Consigliato per Famiglie, Adulti
Obiettivi educativi Concentrazione, Contare, Collaborazione, Diplomazia
Ambientazione Contemporanea
Tipologia Gioco di contrattazione
Classificazione Gioco di ambientazione
Nome internazionale Anti-Monopoly
Anno pubblicazione 1973

Meccaniche di gioco

Aste
Vi è un mercato dove una data risorsa viene acquisita dal maggiore offerente.
Commercio
Necessario scambiare qualcosa per qualcos’altro.
Collezione risorse
Accumulare risorse per scambiare con altre risorse o per raggiungere la vittoria.
Costruzione
È necessario edificare per accrescere il proprio potere.
Lancio di dadi
Lanciare dei dadi per estrarre valori numerici o simboli.
Tira e muovi
Azione su dato elemento di gioco (dado, ruota, estrazione) che darà vita ad un valore numerico utilizzato per definire il movimento di una pedina su un percorso.

⇧ Torna al sommario

Posizione in classifica

Questo gioco da tavolo è presente nelle nostre classifiche relative a:

Andamento in classifica nel tempo

Guarda l'andamento di Anti-Monopoly nel tempo rispetto agli altri giochi recensiti su Mi.Gi.

Prezzo nel tempo

Esamina la cronologia delle variazioni del costo di Anti-Monopoly nelle diverse settimane dell'anno
fonte amazon.it.

Analisi del prezzo attuale di Anti-Monopoly

fonte amazon.it - ultimo aggiornamento 22 ottobre 2018
Prezzo Medio
26.08 €
Differenza sulla Media
+0.91 € (+3.49%)

⇧ Torna al sommario

Descrizione di Anti-monopoly

Nel mondo degli affari di Anti-Monopoly, Concorrenti e Monopolisti sono in lotta al fine di conquistare il mercato con strumenti e strategie in contrapposizione.

anti-monopoly gioco da tavoloI Monopolisti cercano di eliminare dal mercato i concorrenti per edificare posizioni dominanti e stabilire prezzi esorbitanti al fine di massimizzare l’ingiusto profitto.

I Concorrenti, invece, tentano di vendere beni e servizi a prezzi giusti al fine di realizzare ricavi onesti.

Libero mercato e Monopolio si ingaggiano in una lotta senza tregua che culminerà con la vittoria della migliore visione imprenditoriale.

⇧ Torna al sommario

Nella scatola base

  • 1 tabellone
  • 6 pedine di gioco
  • 25 carte Monopolista
  • 25 carte Concorrenti
  • 28 proprietà
  • case e alberghi
  • Le regole del gioco

⇧ Torna al sommario

Differenze con Monopoly

anti-monopoly gioco tavoloLa differenza principale, tra l’Anti-Monopoly e le altre varianti della stessa serie, è quella di dividere i giocatori in due blocchi, ossia i bravi ragazzi ed i cattivi ragazzi.

Nel Monopoly classico tale differenza non esiste, si è tutti cattivi e fin dall’inizio. Invece nell’Anti Monopoly nella prima fase lottano Monopolisti contro Concorrenti alla fine della quale si apre la seconda fase in cui vince il migliore della fazione che ha prevalso nella prima fase.

Tutti i Concorrenti contro i Monopolisti. I Monopolisti contro tutti

Naturalmente Monopolisti e Concorrenti hanno meccaniche di compravendita differenti tra di loro.

⇧ Torna al sommario

Le regole di Anti-monopoly

Le regole di preparazione ed esecuzione di una partita ad Anti-Monopoly sono uguali a quelle della versione classica, fatte salve due condizioni.

antimonopoly gioco societàLa prima differenza si riassume nella distribuzione dei ruoli, ossia alcuni saranno dei veri Monopolisti mentre gli altri, e di pari numero, saranno l’antitesi dei Monopolisti.

I primi giocheranno secondo gli schemi classici del Monopoly, mentre i secondi saranno limitati a tal riguardo. Infatti, ed ecco la seconda condizione, i Monopolisti potranno avviare le costruzioni solo dopo aver ultimato una serie colori completa, mentre i concorrenti potranno costruire fin da subito anche solo su una singola proprietà.

Tale vantaggio è limitato dal divieto di costruire alberghi fin quando la fazione dei Monopolisti è in gioco. Questa impostazione di gioco tende ad incentivare, nelle fasi iniziali della partita, una strategia comune al fine di prevalere sulla controparte. Tuttavia nella fase conclusiva il concorrente si trasformerà inevitabilmente in un Monopolista.

Anti-monopoly è come la vita: i buoni fino a che esistono i cattivi. Poi diventano cattivi

⇧ Torna al sommario

Considerazioni e opinioni sul gioco

Il mondo dei fan del Monopoly è diviso in due fazioni, ossia i pro e contro dell’Anti-Monopoly.

anti-monopoly gioco da tavoloPer gli ortodossi, l’Anti-Monopoly ha snaturato la reale bellezza della versione originaria, e l’introduzione della lotta tra Monopolio e concorrenti non aggiunge alcun pregio. Le ragioni di ciò sono suffragate dalle statistiche, ossia quasi sempre il vincitore è un Monopolista. In pratica il gioco da tavolo non è bilanciato in modo ottimale ed offre maggiori possibilità di vittoria al Monopolista. Difatti se un Monopolista riesce ad accaparrare beni e servizi primari come stazioni o energia avrà un gran margine di vantaggio su tutti, e solo un Monopolista potrà contrastarlo.

D’altro canto, non mancano le contestazioni da parte degli amanti delle innovazioni. Infatti, a fronte dei commenti negativi molti player rispondono con un netto ″bisogna saper giocare″. Ciò significa che il ruolo del concorrente non è cosa facile e deve essere interpretato in modo esemplare.

Quindi le difficoltà di gioco di società nascono dalla mancanza di abitudine a giocare seguendo schemi e logiche diverse da quelle tradizionali. Insomma per vincere ad Anti-monopoly bisogna condurre strategie comuni, e ciò è da intendersi il vero valore aggiunto di questa variante.

⇧ Torna al sommario

Vota questo gioco

Il voto medio degli utenti di Mi.Gi.

1.7/5 (2)

Aiutaci! Se lo hai provato vota questo gioco

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here